Keystone / EPA
AUSTRALIA
27.02.2018 - 09:550

Commissione d'inchiesta sui servizi bancari, 4 nel mirino

In cima alla lista vi sono casi di frode sui mutui immobiliari che coinvolgono broker della Nab e della Cba.

SYDNEY - Le 'quattro grandi' fra le banche australiane, Commonwealth Bank of Australia (Cba), Westpac, National Australia Bank (Nab) e Australia and New Zealand Bank (Anz) sono fra le prime sotto la lente della Commissione australiana d'inchiesta sui servizi bancari, finanziari e dei fondi pensione appena costituita, che dà il via alle udienze all'inizio di marzo.

La Commissione ha indicato che in cima alla lista vi sono casi di frode sui mutui immobiliari che coinvolgono broker della Nab e della Cba.

La Commissione è stata istituita in risposta a una serie di scandali e di azioni legali che hanno scosso il settore. Ha il compito di scrutare in quasi ogni angolo del settore dei servizi finanziari, incluse banche, compagnie di assicurazione e fondi di pensione, indagando su casi di cattiva condotta e di condotta difforme dagli 'standard della comunità'.

L'inchiesta è presieduta dall'ex giudice dell'Alta Corte Kenneth Hayne, che nel suo intervento di apertura alla prima udienza pubblica ha rilevato come i consumatori non siano sempre trattati con onestà ed equità, in particolare quando di tratta di mutui sulla casa o sull'auto, e di carte di credito.

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Tags
commissione
servizi
inchiesta
australia
cba
mutui
casi
nab
bank
servizi bancari
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -  Cookie e pubblicità online  -  Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-09-25 07:49:34 | 91.208.130.87