ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
47 min
Ecco dove potrebbe spuntare un radar
La polizia cantonale comunica i controlli previsti tra il 25 e il 31 gennaio 2021
CANTONE
1 ora
Pensioni dei consiglieri di Stato, non luogo a procedere
Per il pc Andrea Pagani non si ravvisa il reato di abuso di autorità
COMANO
1 ora
Le molestie in RSI si scontrano con un primo scoglio
La direzione vuole un pool di avvocati in maggioranza uomini. Il sindacato SSM: «Non possiamo accettarlo»
BELLINZONA
2 ore
Scuole elementari e Covid: «Ce la raccontate giusta?»
Interpellanza della Lega dei ticinesi, che segnala «una situazione impegnativa» nella zona Nord della capitale
BELLINZONA
3 ore
Al via le vaccinazioni: seicento 80enni in quattro giorni
La prima giornata si è svolta senza intoppi né ritardi
BELLINZONA
3 ore
Nuova direttrice operativa per Castellinaria
Cristiana Giaccardi è stata nominata dai vertici del Festival del cinema giovane
CANTONE
3 ore
Spese personali con i crediti Covid: due arresti
I due hanno percepito - fornendo, si sospetta, informazioni false - oltre un milione e mezzo di franchi
CANTONE
5 ore
Bus strapieni: il Cantone interviene (in parte)
Sono molte le richieste e le lamentele inoltrate al Dipartimento del territorio
CONFINE
6 ore
Sciopero dei treni in Italia, anche TILO
Coinvolte le linee TILO RE10, S10, S30 e S50 dalle 03.00 di domenica alle 02.00 di lunedì
FOTO
LOCARNO
7 ore
Ecco la prima vaccinata del Fevi
La campagna vaccinale anti-Covid è scattata ieri: la prima a ricevere il preparato è stata la signora Silene Fasnacht.
CANTONE
7 ore
«La scuola considera le paure delle famiglie?»
Interpellanza dell'MPS al Consiglio di Stato
CANTONE
7 ore
Chi guida non beve: oltre 600 persone sensibilizzate
La campagna lanciata da DI ha impegnato numerose pattuglie della polizia cantonale tra dicembre e gennaio.
CANTONE
8 ore
74 nuovi casi di coronavirus, quattro i decessi
I letti occupati da pazienti Covid-19 sono oggi 215 (28 in terapia intensiva). Due settimane fa erano 366
CANTONE
28.01.2019 - 13:230

Anche il Ticino nella Greater Zurich Area

L'adesione è stata formalizzata con la firma di un accordo da parte di Christian Vitta e Carmen Walker Späh

BELLINZONA - Il Cantone Ticino ha aderito all’organizzazione di marketing territoriale della piazza economica di Zurigo Greater Zurich Area (GZA). È stato ufficializzato questa mattina dal Dipartimento delle finanze e dell’economia (DFE) e la Fondazione Greater Zurich Area Standortmarketing.

Le trattative di adesione avevano preso avvio alla fine del mese di novembre del 2017. L’adesione del Cantone Ticino è stata suggellata, nel corso di una conferenza stampa, dalla firma di entrambe le parti – il Consigliere di Stato Christian Vitta e la Consigliera di Stato del Cantone Zurigo e Presidente del Consiglio di fondazione della GZA Carmen Walker Späh – di un accordo.

Ticino più competitivo - Come sottolineato da Christian Vitta, il Ticino ha così la possibilità, grazie anche al rinnovato sguardo verso Nord, di perseguire un rafforzamento sostenibile della propria competitività territoriale e della capacità innovativa della sua economia. Per il Cantone Ticino si tratta di «un’opportunità storica». Tramite una stretta collaborazione con la GZA - e continuando nel contempo a valorizzare le aziende di punta e le competenze accademiche presenti sul nostro territorio - il Cantone Ticino avrà la possibilità di attirare attività innovative in grado di generare un elevato valore aggiunto e di creare posti di lavoro qualificati, contribuendo inoltre a generare gettito fiscale. Sfruttando altresì l’apertura di AlpTransit, con questa adesione il Cantone compie un decisivo passo verso il Nord delle Alpi, rinsaldando i legami economici con il resto della Svizzera e concretizzando una delle misure strategiche emerse dal “Tavolo di lavoro sull’economia”.

Collaborazione amplificata - Per la GZA l’adesione del Cantone Ticino significa un rafforzamento, un completamento e un ampliamento delle competenze e delle collaborazioni già esistenti in quest’area economica, in particolare in settori ad alta intensità tecnologica come le scienze della vita, le tecnologie della comunicazione e dell’informazione e la meccatronica. Lo ha ben sottolineato la Consigliera di Stato del Cantone Zurigo e Presidente del Consiglio di fondazione della GZA Carmen Walker Späh, ricordando come, oltre a numerose aziende innovative, il Ticino possa vantare la presenza sul suo territorio di diversi attori rilevanti del panorama svizzero dell’innovazione, quali l’Università della Svizzera italiana (USI), la Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI), l’Istituto dalle Molle di Studi sull’Intelligenza Artificiale (IDSIA), l’Istituto di Ricerche in Biomedicina (IRB) e il Centro Nazionale Svizzero di Calcolo Scientifico (CSCS) affiliato al Politecnico di Zurigo. Sono inoltre in corso le trattative per un possibile collegamento del Ticino allo Switzerland Innovation Park Zurich.

Benefici per entrambi - In conclusione, il Cantone Ticino e la GZA hanno una visione di promozione territoriale comune, moderna e basata sulle competenze: grazie alla complementarietà esistente tra i settori di punta dell’area di Zurigo e del Cantone Ticino sarà possibile generare valore aggiunto a beneficio di entrambe le parti.

La Greater Zurich Area SA 

L’organizzazione Greater Zurich Area SA è l’organizzazione operativa di marketing territoriale dello spazio economico Greater Zurich Area. Essa acquisisce delle imprese internazionali all’estero e le sostiene e assiste, in collaborazione con i suoi partner, città e Cantoni, partendo dalla valutazione delle possibili ubicazioni fino alla costituzione delle aziende. La sua titolare è la Fondazione Greater Zurich Area Standortmarketing, fondata nel 1998 sulla base di un partenariato pubblico-privato.
Membri: Cantoni Glarona, Grigioni, Sciaffusa, Svitto, Soletta, Ticino, Uri, Zugo e Zurigo, regione di Winterthur, città di Zurigo e 28 rinomati membri dell’industria privata e scientifica.

Guarda le 3 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
LAMIA 1 anno fa su tio
On Vitta basta acquisire ditte per frontalieri non ne possiamo più!
oxalis 1 anno fa su tio
Finalmente qualcosa si muove...
roma 1 anno fa su tio
...perfetto. Basta guardare a sud e regio insubrica e quant'altro. Unica domanda: si può già mandagli su un primo pacchetto di frontalieri?
Danny50 1 anno fa su tio
EPOCALE !! Invece di guardare a Sud per le briciole, collaboriamo con l’oltre Gottardo dove si ha a che fare con persone serie e affidabili. Bravo Vitta !! Bel colpo.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-01-22 18:14:32 | 91.208.130.86