CANTONE
10.03.2017 - 06:000

Anna Karenina a Lugano

L'appuntamento è per domani, sabato 11 marzo, alle 20.30, al Palazzo dei Congressi: sul palcoscenico il Balletto di Milano

LUGANO - Sulle musiche di Cajkovskij e liberamente al romanzo di Lev Tolstoj, il raffinato balletto ripercorre la storia di Anna Karenina della quale mostra tutte facce. Quella iniziale, Anna che si muove brillante, bella ed affascinante tra la gente del suo mondo. Poi la donna che, dopo aver rinunciato al marito, al figlio e alla sua posizione ed aver abbandonato la casa coniugale per seguire la passione, crede di aver trovato finalmente la felicità vivendo il suo idillio con Vronskij. Alla fine, Anna in preda alla disperazione e vittima di se stessa, che, per placare le grida della sua anima, non sa trovare altra via d'uscita se non il suicidio.

La bellissima coreografia dell'estone Teet Kast e la regia, precisa e curata nei dettagli, trova nei danzatori del Balletto di Milano degli interpreti ideali: superlativi per espressività e impeccabili nell'esecuzione delle tante danze.

La suggestiva scenografia realizzata con le proiezioni di favolosi disegni di Marco Triaca da un'idea di Marco Pesta (entrambi laureandi alla prestigiosa Accademia d'Architettura di Mendrisio), i preziosi costumi in stile ma modernizzati di Federico Veratti e la grandezza musicale di Cajkovskij, a Lugano eseguita parzialmente dal vivo al pianoforte dal grande Vovka Ashkenazy fanno di questa Anna Karenina un appuntamento con la grande danza e la grande musica da non perdere, per appassionati e non solo. 

Un'occasione unica per vivere una serata indimenticabile e ricca di emozione, con artisti davvero eccezionali.

Prevendita: biglietteria.ch 

 

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-07-24 07:00:56 | 91.208.130.86