EVENTI LETTERARI MONTE VERITÀ
Avrà come tema "Grandi Speranze" l'ottava edizione degli Eventi letterari Monte Verità.
ULTIME NOTIZIE Ticino
CHIASSO
8 ore
Un corteo contro le frontiere che uccidono
Dal Palapenz fino alla dogana, diversi giovani hanno voluto dire basta a un modello di società «sempre più spietato, disumano e schiavista»
CANTONE
8 ore
Rosso di sera... bel tempo si avvera
Le prossime giornate saranno contraddistinte da cieli generalmente sereni. In montagna ci sarà qualche nuvola in più e non mancherà il vento
CANTONE
10 ore
Per le Comunali nasce "TIResidenti. Il Movimento"
L'obiettivo del fondatore Stefano Introzzi è risolvere all'interno delle istituzioni i problemi «con soluzioni concrete e senza la propaganda che accomuna gli altri partiti politici»
MENDRISIO
12 ore
Processioni storiche, la prossima è la settimana decisiva
In Colombia verranno valutate le candidature per entrare a far parte del Patrimonio immateriale dell'Unesco. Due quelle che provengono dalla Svizzera
LUGANO
12 ore
«Lo stabile ARL passi in mani pubbliche»
A chiederlo è l'Associazione cittadini per il territorio di Viganello: «È un luogo storico, da proteggere»
POSCHIAVO (GR)
14 ore
Rubò orologi, fermato quattro mesi dopo
Il 35enne romeno è stato fermato dalle Guardie di confine a Castasegna
FOTO
MESOCCO (GR)
15 ore
In galleria uno scontro frontale
A causa del violento impatto, un'auto con targhe ticinesi si è rovesciata sul tetto
FOTO
RIVIERA
15 ore
Va a fuoco una ruota dell'auto
Le fiamme sono state spente dai poliziotti con un estintore
MESOCCO (GR)
16 ore
Incidente in galleria, disagi sull'A13
Il tunnel è stato chiuso in entrambe le direzioni. Gli automobilisti sono invitati a seguire la deviazione
LUGANO
18 ore
C’è un nuovo Movimento in città
Due ex Ppd alla base: Domenico Barletta presidente, Giovanni Albertini vice
ASCONA
11.11.2019 - 18:240

"Grandi Speranze" giungono al Monte Verità

Il festival Eventi letterari, in programma dal 2 al 5 aprile 2020, arriva così all'ottava edizione

ASCONA - Dal 2 al 5 aprile 2020 torna l'appuntamento con gli Eventi letterari Monte Verità. Il tema del festival, che si terrà tra Ascona e Locarno, sarà "Grandi Speranze".

Dopo aver affrontato nella scorsa edizione il tema delle radici ideali e dei rapporti con i Giganti del passato, gli Eventi letterari guarderanno decisamente al futuro. Il titolo, Grandi Speranze, prende spunto dal celebre romanzo di Charles Dickens, del quale nel 2020 ricorrono i 150 anni della morte.

Sarà l’occasione per riflettere – insieme a illustri ospiti internazionali, scrittori, filosofi, intellettuali e artisti tra i maggiori del nostro tempo – sugli enormi passaggi sociali e culturali che stiamo vivendo e sulla capacità di confrontarci con le prove che il futuro ci chiama ad affrontare, come capita al giovane protagonista di Dickens.

Un tema che si presta a molteplici letture e comprende questioni di urgente e drammatica attualità: dalle migrazioni dei popoli alla ricerca di un futuro migliore, al desiderio di una maggiore equità economica nel mondo, dalle improrogabili scelte ambientali alla ricerca di un equilibrio con le nuove tecnologie, che rischiano di stravolgere i rapporti tra le persone e di oscurare l’umanesimo su cui è stata costruita la nostra civiltà. Perché mai come in questa epoca di grande incertezza si sente l’esigenza di nuove “utopie concrete” – Grandi Speranze appunto – che aiutino ad arginare i nazionalismi, a combattere le nuove forme di povertà e schiavismo, a recuperare l’armonia con l’ambiente e contenere la tecnocrazia dominante. Problematiche che soprattutto i giovani saranno chiamati ad affrontare. E infatti protagonisti della prossima edizione saranno anche gli studenti delle scuole, dalle elementari all’Università della Svizzera italiana, che avranno tante occasioni per dialogare con gli autori ospiti.

Nella stessa direzione si muove il workshop Cenacolo del Monte Verità, che approfondirà il tema coinvolgendo in un clima di ascolto e scambio un gruppo di giovani scrittori provenienti dalle diverse regioni linguistiche della Svizzera, coordinati dal poeta Fabio Pusterla. Il bando di concorso per partecipare al Cenacolo è ora aperto.

All’insegna sempre delle Grandi Speranze verrà assegnato infine, come ogni anno, il premio in memoria di Enrico Filippini, un riconoscimento a chi opera nel mondo dei libri con coraggio e spirito innovativo. Quest’anno il premio andrà a Pietro Biancardi per la casa editrice Iperborea di Milano, particolarmente sensibile alle letterature del Nord Europa.

Il festival Eventi letterari Monte Verità: Grandi Speranze è promosso dall’Associazione Eventi letterari Monte Verità. La direzione artistica è affidata a Paolo Di Stefano, con la collaborazione di Joachim Sartorius e Isabella Di Nolfo. L’edizione 2020 si avvale del sostegno di diversi enti: Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport del Canton Ticino, Comune di Ascona, Organizzazione turistica Lago Maggiore e Valli ed è resa possibile anche grazie a importanti partner privati quali la Mobiliare, Raiffeisen e Hertz. Il Festival gode inoltre dell’aiuto di Percento culturale Migros Ticino, Almatrust Stiftung, ed è in fase di trattative con altre fondazioni culturali svizzere.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-08 03:25:34 | 91.208.130.85