TiPress
+ 2
BELLINZONA
08.03.2018 - 08:100

Posata la prima pietra della Residenza Adelina

Sarà una casa di 12 appartamenti (4 monolocali e 8 bilocali) privi di barriere architettoniche e a pigione moderata

BELLINZONA - È stata posata ieri la prima pietra della Residenza Adelina con custode sociale a Monte Carasso.

La Fondazione Adelina è autonoma, di pubblica utilità, e opera senza scopo di lucro. Attualmente è composta da Nicola Grossi in veste di presidente, Giancarlo Grossi (vice presidente) e dai membri Antonella Steib Neuenschwander, Evelyne Morisoli ed Emanuele Alexakis.

Guarda tutte le 8 immagini

Gli scopi della Fondazione sono principalmente mettere a disposizione prioritariamente per gli anziani e per gli invalidi degli alloggi e delle infrastrutture adequate ai bisogni di queste categorie di persone, a pigione moderata, e sostenere azioni che hanno lo scopo di mantenere al domicilio e di conservare l'indipendenza delle persone anziane e degli invalidi. Ma anche sostenere Ie attività giovanili e le attività culturali, aiutare finanziariamente giovani, anziani e famiglie in comprovate difficoltà economiche, nonché, a giudizio del Consiglio di Fondazione, accordare borse di studio a giovani meritevoli e di famiglie bisognose.

La nuova Residenza Adelina una casa di 12 appartamenti (4 monolocali e 8 bilocali) privi di barriere architettoniche e a pigione moderata. Ci sarà una sala comune e un locale per il custode sociale. La sala comune, in un'ottica di apertura verso I’esterno, sarà utilizzabile da enti e società locali. 

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-03-25 05:37:28 | 91.208.130.86