KEYSTONE/EPA (DANIEL DAL ZENNARO)
+ 109
EUROPA LEAGUE
14.03.2019 - 23:020
Aggiornamento : 23:39

Sbadata, svagata ed... eliminata: l'Inter si butta (ancora) via

Pessimi, i nerazzurri si sono fatti sorprendere 0-1 in casa dall'Eintracht Francoforte, mancando la qualificazione ai quarti. Rimonta enorme dell'Arsenal

MILANO (Italia) – L'Inter ha chiuso senza squilli – e anzi con una magra figura – la sua avventura continentale. Negli ottavi di finale di Europa League, la Beneamata non è infatti riuscita a superare l'Eintracht Francoforte: dopo lo 0-0 in Germania è stata eliminata per effetto dello 0-1 di San Siro.

Presentatisi in campo in formazione rimaneggiata, i nerazzurri hanno reso complicatissima la loro serata già dopo 6', quando un erroraccio di De Vrij ha permesso a Jovic di piazzare il pesantissimo vantaggio ospite. Senza la necessaria lucidità – e nemmeno troppa fortuna – per i restati 90' abbondanti Perisic e soci hanno cercato di riportare la barca in linea di galleggiamento. Non ci sono riusciti, dovendo anzi ringraziare il solito Handanovic che ha impedito al passivo di divenire molto più pesante.

Chi, tra le grandi d'Europa, ha invece saputo approfittare del ritorno casalingo per acciuffare la qualificazione è stato l'Arsenal. Caduti 3-1 a Rennes all'andata, i Gunners si sono rifatti tra le mura amiche dove, con la doppietta di Aubameyang e il guizzo di Maitland-Niles, hanno piazzato il 3-0 che è valso loro l'accesso ai quarti.

Tra le migliori otto di coppa sono entrati anche gli spagnoli del Villarreal i quali, dopo aver già vinto 3-1 in Russia, hanno piegato lo Zenit (2-1) pure davanti ai loro tifosi. Passaggio del turno infine per lo Slavia Praga, che dopo il 2-2 di settimana scorsa ha superato il Siviglia 4-3 nei supplementari (con gol decisivo al 119'), e il Benfica, che ha beffato 3-0 – anche qui in 120' – la Dinamo Zagabria.

KEYSTONE/AP (Antonio Calanni)
Guarda tutte le 115 immagini
Commenti
 
Bryan D'Amico 2 mesi fa su fb
Era ora
Mr Network 2 mesi fa su fb
e adesso avanti con "triplete" e "mai stati in b"... falliti
watson 2 mesi fa su tio
Squadra da Cotolengo. Via tutti i lazzaroni (e sono tanti) che prendono milioni senza faticare. Compreso l'allenatore che non ha tutte le colpe con gli elementi che si ritrova.
Tarık Demircan 2 mesi fa su fb
Janice Kiala 2 mesi fa su fb
Kevin Cescotta 2 mesi fa su fb
#juveout dicevano ahahaa
Anna Battipaglia 2 mesi fa su fb
Francesco Fratto ai preparato il funerale dellInter fanno sapere che ci sarò
Anna Battipaglia 2 mesi fa su fb
Luca Guglielmelli 2 mesi fa su fb
Hahahahaa poverini😂😂
Stefano Lombardo 2 mesi fa su fb
Luca Guglielmelli Luca fa il bravo 😂
Luca Guglielmelli 2 mesi fa su fb
Hardy 2 mesi fa su tio
Saranno anche stati contati ma se una società di quel livello arriva a situazioni degne della 5 lega.....
Arminda Armi 2 mesi fa su fb
Mirko Zxy 2 mesi fa su fb
Ringraziate Handanovič ,altrimente le 🍐 erano molte di piû 🍐🍐🍐🍐🍐
Luca Selmoni 2 mesi fa su fb
Marco Johannes Degabriel e tornata la vecchia inter 😁
Evry 2 mesi fa su tio
Inter, squadra di serie C
Piera Mazzei 2 mesi fa su fb
Siii il triplete fra 45 anni
Serena Robba 2 mesi fa su fb
Nn e il mio inter questa è una squadra di serie C 😢😢🙊
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-05-24 20:02:17 | 91.208.130.86