Keystone
Risultati
12.08.2018
Super League
Basilea
 3 - 2 
fine
2-1
Sion
Lucerna
 2 - 3 
fine
0-1
Young Boys
Zurigo
 0 - 0 
fine
0-0
S.Gallo
Challenge League
Vaduz
 1 - 0 
fine
0-0
Servette
 
18.08.2018
Serie A
Chievo
  
18:00
Juventus
Lazio
  
20:30
Napoli
 
24.08.2018
Challenge League
Servette
  
20:00
Winterthur
 
25.08.2018
Super League
Young Boys
  
19:00
Xamax
Grasshopper
  
19:00
Sion
 
Classifiche
Super League
1
Young Boys
4
12
2
Basilea
4
7
3
S.Gallo
4
7
4
Zurigo
4
7
5
Sion
4
6
6
Thun
4
6
7
Lugano
4
4
8
Xamax
4
4
9
Lucerna
4
3
10
Grasshopper
4
1
Ultimo aggiornamento:14.08.2018 14:53
Challenge League
1
Losanna
4
10
2
Wil
4
9
3
Winterthur
4
7
4
Servette
4
6
5
Rapperswil
4
6
6
Sciaffusa
4
6
7
Vaduz
4
6
8
SC Kriens
4
5
9
Chiasso
4
3
10
Aarau
4
0
Ultimo aggiornamento:14.08.2018 14:55
Serie A
1
Udinese
0
0
2
Parma
0
0
3
Sampdoria
0
0
4
Cagliari
0
0
5
Sassuolo
0
0
6
Torino
0
0
7
Napoli
0
0
8
Bologna
0
0
9
Milan
0
0
10
Atalanta
0
0
11
Roma
0
0
12
SPAL
0
0
13
Empoli
0
0
14
Fiorentina
0
0
15
Frosinone
0
0
16
Genoa
0
0
17
Inter
0
0
18
Juventus
0
0
19
Lazio
0
0
20
Chievo
0
0
Ultimo aggiornamento:13.08.2018 15:17
ULTIME NOTIZIE Sport
SERIE A
01.02.2018 - 21:510

Berlusconi, ancora critiche al Milan: «Bisogna giocare a due punte, io un esempio da seguire»

L'ex patron del club rossonero vorrebbe vedere una squadra messa in campo diversamente

MILANO (Italia) - «Ho visto la partita di ieri. Non c'e' male, ma dissento dal modulo a una sola punta dell'anno scorso e che vedo anche quest'anno».

Silvio Berlusconi, intervistato a Radio Radio, non smette di criticare quello che è stato il suo Milan e che continua ad essere tutt'altro che marginale nei suoi pensieri: «Non c'è niente da fare - recrimina l'ex patron rossonero - da trent'anni abbiamo vinto con le due punte e una mezz'ala che le serve. Abbiamo Bonaventura e Suso e diverse prime punte di notevole capacità ma con una sola, e con Suso e Bonaventura esiliati alle ali, finisce che loro scartano uno, due, tre avversari ma poi si trovano in una posizione dalla quale possono fare solo cross e non tirare in porta come sanno fare, mentre la punta si ritrova circondata da due marcantoni della difesa e quindi non abbiamo mai potuto sfruttare un solo dei cross di quei due. E per fare gol occorre tirare in porta».

Poi alla domanda se la lontananza del presidente Pallotta potesse essere un problema per la Roma dice:  «Cercavo di essere presente ogni partita e davo anche il numero di gol da segnare... Una squadra di calcio deve essere come una famiglia, un presidente deve essere come un padre o un fratello maggiore, tutti i componenti devono sentire la sua presenza e il suo stimolo. Io sono diventato il presidente più vincente al mondo nel calcio, quindi credo che il mio esempio sia da seguire».

Commenti
 
Bär 6 mesi fa su tio
silvio pensaci tu
chico2017 6 mesi fa su tio
...mr. Bruscoloni non si smentisce. La sua "bonza" è inesauribile...
Potrebbe interessarti anche
Tags
punte
presidente
berlusconi
due punte
milan
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -  Cookie e pubblicità online  -  Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-08-16 09:47:47 | 91.208.130.87