Keystone
ITALIA
07.02.2018 - 22:020

«Comunque vada il processo farà chiarezza»

A margine della presentazione del libro "Proibisco ergo sum", Marco Cappato si è espresso in merito al procedimento sull'eutanasia a Dj Fabo. La sentenza è prevista per mercoledì prossimo

MILANO - «In ogni caso e comunque vada» la sentenza di mercoledì prossimo nel processo per la morte assistita di Dj Fabo, «sarà un elemento di chiarezza, su ciò che si può e non si può fare nel nostro Paese». Lo ha detto il politico italiano Marco Cappato, a margine della presentazione del libro "Proibisco ergo sum".

«Il mio auspicio - ha continuato Cappato - è che questa chiarezza vada nel senso dell'ampliamento della libertà di scelta individuale di persone che sono in condizioni di sofferenza insopportabile. Meglio un'assoluzione basata sul rispetto di principi costituzionali perché aprirebbe alla possibilità dell'eutanasia in Italia. Una sentenza, invece, che dovesse tranquillizzare sulla possibilità di andare in Svizzera avrebbe un effetto positivo soltanto per chi se lo può permettere e quindi una esigua minoranza di cittadini», ha concluso l'esponente dei Radicali.
 
 

Tags
chiarezza
comunque vada
cappato
sentenza
processo
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-02-26 02:22:27 | 91.208.130.87