Immobili
Veicoli
Deposit
ITALIA
26.02.2020 - 12:270

Due anni e 10 mesi di carcere per l'ex-Tiromancino Francesco Zampaglione, era finito da tempo in una spirale autodistruttiva

Aveva provato a rapinare una banca a Roma con una pistola giocattolo, l'avvocato: «Sentenza troppo dura»

ROMA - Francesco Zampaglione, fratello di Federico Zampaglione voce e volto dei Tiromancino, è stato condannato oggi a 2 anni e 10 mesi di reclusione per tentata rapina aggravata e aggressione.

Zampaglione - che aveva militato nelle le fila della celebre band italiana per un periodo di tempo - dopo la rottura con il fratello si era trovato in una momento decisamente tribolato della sua vita. Tanto dal punto di vista finanziario quanto da quello psicologico.

Il tentativo di rapina, in una filiale di Banca Intesa di Roma era stato perpetrato lo scorso 29 marzo con una pistola giocattolo. Rapida la reazione del cassiere, che ha capito di aver a che fare con un personaggio particolare e lo ha disarmato ricevendo in cambio un morso, scrive La Stampa. L'imputato aveva sostenuto che la rapina era stata perpetrata «come un atto di protesta»

Per il difensore di Zampaglione, la decisione del giudice «è eccessivamente dura» e motivata dal fatto «che ci troviamo di fronte a un personaggio pubblico».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-29 14:15:58 | 91.208.130.87