Oltre 500 «contro l'oppressione e il nulla che avanza»
Tipress
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
3 ore
Premiati i migliori apprendisti macellai/salumieri degli ultimi tre anni
La cerimonia si è tenuta dopo il rinvio forzato degli incontri che dovevano aver luogo nel 2019 e nel 2020.
CANTONE
4 ore
«Come pensare che un carcere minorile possa essere educativo?»
I contrari al progetto di un centro educativo chiuso escono allo scoperto
CANTONE
4 ore
Cassis presidente, festa annullata
La cerimonia a Bellinzona verrà rimandata «causa Covid»
NOVAGGIO
5 ore
Novaggio ha un nuovo municipale
Peter Schiesser (per il gruppo PLR Novaggio – Lista Giovani) subentra a Piergiorgio Morandi.
LUGANO
6 ore
Salta anche il carnevale di Tesserete
Cancellata preventivamente la manifestazione. Il Comune di Capriasca: «Gesto di responsabilità sociale»
SVIZZERA
6 ore
Difficile conciliare lavoro e famiglia (soprattutto in Ticino)
I risultati del Barometro nazionale sull'uguaglianza 2021. Rispetto a tre anni fa, la situazione è più critica
CANTONE
9 ore
«La Rsi è alla deriva?»
Informazione indebolita: l'Associazione per la difesa del servizio pubblico protesta
CANTONE
9 ore
Dose di richiamo, ultima chiamata per gli over 65
In vista dell'apertura alle altre fasce d'età, le autorità cantonali sollecitano i pensionati ad annunciarsi.
FOTO
MASSAGNO
10 ore
Massagno festeggia i diciottenni con Leo Leoni
L'incontro si è tenuto lo scorso weekend al LUX.
CANTONE / SVIZZERA
10 ore
Un milione di franchi per i lettori: obiettivo raggiunto
La campagna di crowdfunding è stata un grande successo, secondo le associazioni di categoria coinvolte.
CANTONE
11 ore
Altri 167 nuovi contagi e sette classi in quarantena
Negli ospedali del nostro cantone si contano attualmente settanta pazienti Covid
CHIASSO
11 ore
Cinquanta milioni per cinquanta impieghi?
L'Mps punta il dito contro la Scuola di Moda di Chiasso. Costi troppo elevati rispetto all'impatto sul territorio
CANTONE
11 ore
Discariche, inerti e svago di prossimità: le proposte del Cantone
Il prossimo 6 dicembre scatta la consultazione per alcune modifiche al piano direttore cantonale
MASSAGNO
12 ore
Aldi inaugura una filiale a Massagno
Il negozio apre i battenti giovedì 2 dicembre 2021 in via Val Gersa
MENDRISIO
12 ore
In vista del Natale, dieci giorni di autosili gratuiti
La città di Mendrisio ha annunciato le date in cui si potrà parcheggiare gratuitamente, per favorire i commerci
LOCARNO
12 ore
«Illuminiamo le finestre per Natale»
L'associazione Pro Città Vecchia di Locarno lancia anche quest'anno l'iniziativa per il periodo festivo
CANTONE / GRIGIONI
12 ore
Tre aspiranti di polizia da Poschiavo e Mesolcina
Il prossimo 1. marzo inizieranno la formazione a Giubiasco
CANTONE
15 ore
«Il medico di famiglia vi farà risparmiare»
Dietro le quinte del progetto mediX ticino, coordinato dall'infettivologo Christian Garzoni.
Mendrisio
1 gior
Mendrisiotto contro Ustra, anche il Plr si schiera
Il partito dice no alla corsia per la sosta dei camion lungo l'autostrada A2. «I camion vanno dosati prima»
LUGANO
1 gior
S'invola per gli Emirati, lasciando un cavallino nero in Ticino
Sul sito delle aste dell'Ufficio di esecuzione è sbucata una Ferrari 458 nera
CANTONE
1 gior
La “pandemia dei bambini”... anche nelle scuole ticinesi
In molti si dicono favorevoli all'introduzione dei test ripetuti e alla mascherina obbligatoria dalla quarta elementare
Politica
1 gior
Partito comunista, eletto un nuovo Comitato Centrale di venti persone
Riconfermata la fiducia a Massimiliano Ay, rieletto segretario politico
CANTONE
1 gior
Alle medie mancano professori di francese
Formazione dei docenti, il DECS e il DFA hanno fatto il punto della situazione tra passato, presente e futuro.
FOTO
CANTONE / SVIZZERA
1 gior
Il cuoco Diego Della Schiava è un nuovo talento
È attivo al The View di Lugano. È invece di Vals (GR) Mitja Birlo, il cuoco dell'anno
CADENAZZO
1 gior
Cento candeline per Carlo Giovanora
Il neo centenario è stato festeggiato dai famigliari e da una delegazione del Municipio di Cadenazzo.
CANTONE
1 gior
Esplosione di casi nelle scuole
Durante il weekend sono state segnalate ben ventidue quarantene di classe (sedici alle elementari).
LUGANO
14.09.2019 - 15:200
Aggiornamento : 15:51

Oltre 500 «contro l'oppressione e il nulla che avanza»

È partito il corteo «rivendicativo» dei molinari che, attraverso il Cassarate, raggiungerà Piazza Molino Nuovo

LUGANO - «Autogestione, contro ogni oppressione». «AutodeterminAzione». «Contro il nulla che avanza l'autogestione è speranza». Sono, questi, solo alcuni degli striscioni che da questo pomeriggio alle 13.30, stanno sfilando per Lugano. Come da programma, la manifestazione indetta dai molinari ha dato il via al corteo (tra l'altro abbastanza partecipato, si contano circa 500 presenze), con lo scopo di «riprendersi la città».

«Governo di bigotti, fascisti e poliziotti» - Occupanti e simpatizzanti, perlopiù giovanissimi, si sono riuniti nei pressi del Cinestar per sfilare, in modo assolutamente pacifico, lungo il Cassarate. Tra musiche, canti e anche diversi bambini aggregatisi nel frattempo, non sono mancati cori polemici contro le istituzioni: «Governo di bigotti, fascisti e poliziotti», per riportarne uno tra i tanti. Meta finale del corteo: Piazza Molino Nuovo. Qui la manifestazione si dovrebbe concludere con una cena e alcuni spettacoli. Un luogo di arrivo non scelto a caso. «Concluderemo la nostra giornata in una delle ultime piazze di quartiere che si ostina a rimanere tale, nonostante le retate e i soprusi di polizia nei luoghi di ritrovo e i cantieri della devastazione edilizia», hanno più volte sottolineato i molinari.

Messaggio - Lo scopo del corteo è semplice: quello di riconoscere e garantire l'identità degli occupanti dell'ex Macello, di recente allarmati dalle richieste del Municipio di Lugano di abbandonare l'attuale sede del CSOA Il Molino per trovare una nuova sistemazione. «Le città che vogliamo - hanno rivendicato invece i molinari - sono quelle abitate da pratiche e culture autogestite, dall’autodeterminazione dei corpi, dei generi, degli ecosistemi, dei popoli in resistenza. Nelle quali si riconosce la libertà di muoversi, attraversare e di poter restare, per ognuno e ognuna!». 

Zona rossa - Il corteo «rivendicativo» non dovrebbe andare ad interferire con altre manifestazioni. Così, almeno, hanno assicurato più volte gli organizzatori. Per l’occasione il Municipio di Lugano negli scorsi giorni ha creato una zona rossa, che delimita i confini che la manifestazione non potrà superare per evitare l’incontro/scontro con altre manifestazioni in programma.

Un "recinto virtuale", questo, non accolto con piacere dai molinari che hanno definito la zona "off limits" «un pretesto fomentato ad arte per creare paura e strade vuote». 

Tipress
Guarda le 3 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
mats70 2 anni fa su tio
Alzarsi alle 06.30 e andare a lavorare, parole sconosciute a questi mantenuti cronici.
cle72 2 anni fa su tio
@mats70 Conosce tutti personalmente? Sa cosa fanno nella loro vita? Beh faccia un giro a conoscere le persone si stupirà e cambierà idea soprattutto quando incontrerà persone che le risponderà che lavorano nel sociale sa coloro che stanno dietro a persone disabili o altro...fermarsi all'apparenza o solo ascoltando persone ignoranti che non conoscono rende l'uomo piccolo piccolo
Pongo 2 anni fa su tio
io non manifesto e non seguo la politica ma al molino ci vado volentieri, siete solo invidiosi del divertimento altrui, frustrati cronici
anndo76 2 anni fa su tio
@Pongo qui solo casa, lavoro e alle 20 in lett ahahah popolo di sfigatelli, paura delle novita' o di un cambiamento ( in ogni cosa )
BarryMc 2 anni fa su tio
@anndo76 Personalmente: casa, lavoro, divertimento, hobbies, socialità, beneficenza, cultura, volontariato, ecc., e alla fine del mese/anno pago l'affitto, l'elettricità, il gas, l'acqua, la tassa per le canalizzazioni. Sto sbagliando qualcosa?
cle72 2 anni fa su tio
@BarryMc Non sei aggiornato sulla questione autogestione in Svizzera, solo questo.
Pongo 2 anni fa su tio
@BarryMc assolutamente no anzi, sei corretto come tutti noi. Semplicemente non puntiamoci il dito l'un l'altro, ognuno è libero di andare dove vuole senza essere sempre etichettato
BarryMc 2 anni fa su tio
@Pongo Concordo, ma ognuno di noi ha diritti e doveri. Non solo i primi o solo i secondi.
BarryMc 2 anni fa su tio
@cle72 Non si tratta di essere aggiornato oppure no. Ci sono diritti (e questa lo può essere) ma solo rispettando i doveri (e qui ho dei seri dubbi). Io rispetto tutti, ma anche tutto.
cle72 2 anni fa su tio
@BarryMc Ok! Ottimo mi spiega allora la differenza tra un centro giovanile come esistono in quasi tutti i comuni Dove i ragazzi possono trovarsi e passare del tempo assieme, senza dover pagare nulla ne acqua gas elettricità ecc ecc dal Molino? Intanto grazie a loro l'ex macello vive e non è un altra proprietà del Comune lasciata a decadere vd. Per esempio la villa a Pregassona vicino al parco dei daini. Te lo dico io il modo d'essere il modo di vestire il proprio credo ecc ecc ecc
cle72 2 anni fa su tio
Per lo stesso principio tutto quanto non raggiunge un minimo di partecipanti deve essere fatto sparire? Bene allora eliminiamo il basket la pallanuoto il calcio la pallavolo vista la poca affluenza di pubblico e spettatori giusto? Forse ho tralasciato qualcosa ma non conoscendo le realtà io non mi permetto di citarle! Per la vendita di alcolici a minori hai assistito di persona? O parli al vento? Sei mai stato al molino? La vendita di alcolici ai minori capita tutti i giorni ma indirettamente basta che ce ne sia uno maggiorenne e la cosa e fatta. Vai davanti ai denner o alla stazione e lo vedrai con i tuoi occhi...basta con questi proclami atti a buttare fuoco sulla benzina.
vulpus 2 anni fa su tio
Nel titolo si parla di oltre 500 persone, nei commenti si parla di ca 500 persone. Chiaramente i vocaboli servono anche a gonfiare presenze inesistenti. Pur ammettendo che erano almeno 500, se leviamo quelli convocati dall'estero, e quelli "solidali" della svizzera interna, mi sembra che erano un pò pochini i veri molinari, un numero da associazione del gioco della scopa, che ora appare abbastanza evidente l'ingiustificato appropriamento di un fondo pubblico, oltretutto con vendita di alcolici, e altro a minorenni. Se poi leviamo anche i giovani con bimbi e non che hanno partecipato, e che neppure sanno il motivo per il quale i molinari sono nati,ma solo un'attività da bar studentesco attuale, i rimanenti non necessitano di una struttura particolare per fare musica e bere. In tanti lo fanno senza far capo alle elemosine dell'ente pubblico, per cui sarebbe tempo e ora di fare trasparenza su questa situazione, coraggio che è sempre mancato
cle72 2 anni fa su tio
Quanta ignoranza! Quante persone giudicano senza sapere ma si limitano a vedere solamente l'abito e non l'involucro. Avete mai frequentato il molino? Conoscete qualcuno che lo frequenta? Potete giudicare qualcosa che non conoscete per nulla? Giusto per la cronaca anche in altre città Svizzere gli autogestiti non pagano ma anzi sono aiutati. Se volete discutere qualcosa pensate ai viaggi dei vostri cari politici tutti pagati da voi noi con le tasse ultimo volo sul super puma di Cassis oppure la tesla per i consiglieri ecc ecc ecc. Questi ragazzi non fanno del male a nessuno. Alla persona che tira in ballo di fare il controllo per la vendita di alcolici, suggerisco anche un controllo alle discoteche vi stupirete di quanti minori ci sono ogni week end.
Dioneus 2 anni fa su tio
@cle72 Grande Cle, d'accordissimo con te. Ma ormai in questo triste cantone lo sport regionale è diventato l'insulto, più o meno creativo, in consolazione alla propria grigia esistenza.
ALC 2 anni fa su tio
Che paura! Non la manifetsazione, ma i commenti su questo sito. Ma è davvero possibile che in Ticino ci sia cosi tanta gente che ha problemi con situazioni che sono diverse dalle “regolari”. Tanto odio e discriminazione e non un minimo sforzo per ampliare i propri orizonti della flessibilità. In fondo, con i vostri commenti non fate altro che esprimere la vostra ignoranza e paura nel confronti della realtà che non è la vostra. Proprio voi dimostrate di essere bloccati, egoisti e pieni di pregiudizi. Con questi modi di essere non si è mai costruito un futuro migliore. Auguri al Ticino! ....che tristezza!
fromrussiawith<3 2 anni fa su tio
questi sono i giovani di oggi che col loro telefonino in mano voglio cambiare il mondo; troppo impauriti per andare nei paesi da dove i migranti arrivano, aiutarli a fronteggiare la povertà e la miseria, combattere la corruzione e la violenza. Loro sono responsabili per le morti, violenze, le ingiustizie che i migranti subiscono durante l'esodo verso l'Europa. Loro sono quelli che contribuiscono alla passività, indifferenza, opportunismo dei nostri governi nei confronti di quei paesi da dove i migranti arrivano; sono il prodotto del progressismo e la sinistra moderna, davvero triste
GIGETTO 2 anni fa su tio
RUSPAAA!!!!
samarcanda 2 anni fa su tio
Sono ormai banali.
sedelin 2 anni fa su tio
@gabriele tuccio: io mi vergognerei per i commenti razzisti, pieni di pregiudizi, di gentaglia arrabbiata, frustrata, infelice.
marco17 2 anni fa su tio
@sedelin Hai perfettamente ragione: gentaglia livorosa che essendo frustrata, infelice, sessualmente repressa, vorrebbe impedire agli altri di vivere la propria vita e di essere felici. Poveracci!
sedelin 2 anni fa su tio
tanto rumore per nulla: in città più polizia, anche in assetto antisommossa, che manifestanti. alle 18 in piazza molino nuovo non più di un centinaio di persone civili, tranquille e festanti. i pregiudizi sono duri a morire!
Dioneus 2 anni fa su tio
Grandissimi!
cle72 2 anni fa su tio
Giulia Rizzi...complimenti per il vocabolario...bell'esempio di civiltà spero non abbia figli! Ribadisco tanti di quelli che lei definisce falliti lavorano e anche in ambito sociale e aiutano persone disabili o meno fortunate di lei e noi. Dunque piano con i giudizi. Lei e molti altri qui.
miba 2 anni fa su tio
Apprezzo comunque il tuo entusiasmo per questa pagliacciata da parte di chi parla sempre e solo di diritti e mai di doveri.......
cle72 2 anni fa su tio
Ovvero?
Zarco 2 anni fa su tio
Abbastanza partecipazione? Io direi scarsa ...a meno che in Ticino siamo 1 migliaio ....e non mi sembra!
Zarco 2 anni fa su tio
Personalmente mi sta anche bene l’autogestione, ma poi Lo stato non va usato e poi demonizzarlo ....
cle72 2 anni fa su tio
Corteo festante e civile complimenti ai ragazzi/e avanti cosi dimostrate a tutti questi bigotti/e che volete solo un vostro spazio come in altre città Svizzere e continuate con il promuovere l'arte e la cultura nelle vostre serate eventi. Non lasciate che qualche sporadica azione dei singoli che hanno macchiato la vostra immagine in passato trafigga il vostro essere. E che ci giunga un giorno ancora la notizia di una locomotiva come una cosa viva, lanciata a bomba contro l'ingiustizia. Forza ragazzi! Ticino e ticinesi uscite dalla vostra zona comfort aprite la mente aprite la visione della vita, solo lamentarsi ma non vi rendete conto che Lugano e il Ticino piano piano muore. I giovani devono emigrare in altre città per avere un futuro. A coloro che fanno di un erba un fascio dando dei fannulloni a tutti sappiate che molti e sono la maggioranza durante il giorno lavorano e tanti anche in ambiti sociali ad aiutare gente meno fortunata di voi, noi. L ignoranza e l'odio che vi portante dentro e preoccupante spiace per voi tutti. Iniziate ad amare e forse vedrete le cose sotto un altra luce.
Zarco 2 anni fa su tio
@cle72 alcune cose condivisibili , altre mi sa che sei fuori contesto della realtà !
lo spiaggiato 2 anni fa su tio
Una buona partecipazione... molto bene... :-))))
tazgana 2 anni fa su tio
Un paio di idee su dove mandarli le avrei.............
Thor61 2 anni fa su tio
Quindi perchè sono sinistrati costoro non devono ottemperare alle leggi??? Il resto è solo aria al vento. Se io mi do all'autoderminAzione finisco in galera, loro no!!!
Yoebar 2 anni fa su tio
Andate a lavorare, lazzaroni!!!
Bayron 2 anni fa su tio
No comment!! I cittadini luganesi che pagano l’acqua, la luce e le imposte, vogliono lo sgombero di questa gentaglia!!
seo56 2 anni fa su tio
500.... ci siamo capiti!!
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-11-30 21:25:00 | 91.208.130.86