Cerca e trova immobili

SVIZZERAAnche la Svizzera ha deciso: stop ai voli dal Regno Unito

20.12.20 - 21:36
Il nuovo ceppo a rapida diffusione del Covid-19 fa molta paura. È stato identificato anche in un paziente italiano
Keystone - foto d'archivio
Fonte ats
Anche la Svizzera ha deciso: stop ai voli dal Regno Unito
Il nuovo ceppo a rapida diffusione del Covid-19 fa molta paura. È stato identificato anche in un paziente italiano
La misura decisa dall'UFAC è valida dalla mezzanotte e riguarda anche il Sudafrica.

BERNA - L'Ufficio federale dell'aviazione civile (UFAC) ha sospeso i collegamenti aerei tra la Svizzera, il Regno Unito e il Sudafrica a partire da oggi a mezzanotte fino a nuovo avviso. Il motivo alla base di questa decisione è la "nuova variante" del coronavirus. La variante "inglese" si propaga più velocemente. Anche l'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ha chiesto «più controlli» per proteggersi da questa mutazione - rintracciata tra l'altro anche in Italia, Paesi Bassi, Danimarca, Australia e forse Sudafrica - che secondo le autorità sanitarie britanniche appare «fuori controllo», tanto da far raddoppiare i contagi nel Regno in appena una settimana.

Il nuovo ceppo del virus spaventa soprattutto perché è altamente contagioso - fino al 70% in più a Londra e nel sudest dell'Inghilterra - tanto da costringere il governo britannico a imporre il lockdown nella capitale. L'Oms ha fatto sapere di essere in «stretto contatto» con il governo di Boris Johnson, e nel frattempo ha invitato tutti gli esecutivi europei a «rafforzare le proprie procedure di controllo e prevenzione».

Non è ancora detto che la malattia sia più letale, anzi c'è chi lo esclude, ma c'è la possibilità che «incida sui metodi diagnostici», ha avvertito l'organismo dell'Onu. Quanto al vaccino, invece, secondo l'università di Oxford (che sta lavorando al farmaco con AstraZeneca) la nuova variante «non preoccupa». Anche gli esperti dell'Unione europea ritengono che i vaccini esistenti contro il coronavirus siano efficaci contro il nuovo ceppo a rapida diffusione. Lo ha detto il ministro della sanità tedesco Jens Spahn all'emittente pubblica Zdf. 

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
NOTIZIE PIÙ LETTE