Keystone (archivio)
VALLESE
20.12.2020 - 16:350

Verbier ha paura della nuova variante del virus

La località vallesana è molto apprezzata dagli sciatori inglesi: un turista su cinque proviene infatti da Oltremanica.

Il direttore dell'ente turistico locale: «Siamo ovviamente molto preoccupati della mutazione, ma al momento non se ne sa ancora abbastanza».

SION - La scoperta nel Regno Unito di una nuova variante, più contagiosa, del coronavirus mette in allarme Verbier (VS), la stazione sciistica molto apprezzata dai turisti inglesi.

«Circa il 21% degli ospiti proviene dalla Gran Bretagna», ha indicato a Keystone-ATS Simon Wiget, direttore del locale ente turistico, confermando una notizia pubblicata oggi da Blick online. In generale in Vallese gli inglesi sono secondi solo agli svizzeri, quanto a presenze.

Wiget è in una situazione di allerta. «Siamo naturalmente preoccupati per questo virus che è mutato», ha detto. «Ma al momento non ne sappiamo ancora abbastanza». Il tema sarà all'ordine del giorno in una riunione che si terrà domani. «Se la nuova variante del Covid-19 porrà un problema prenderemo le misure necessarie».

Al momento i cittadini inglesi a Verbier sono ancora pochi: predominano i francesi e gli svizzeri. «Tradizionalmente gli inglesi arrivare piuttosto dopo Natale». Per il momento possono ancora venire in Svizzera senza obbligo di quarantena.

Intanto però diversi Paesi europei - come l'Olanda e l'Italia - hanno già deciso di sospendere i voli con la Gran Bretagna. La Germania ci sta pensando a sua volta. A Berna intanto invece l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) ha fatto sapere che sta osservando la situazione, ma che non è il caso di trarre conclusioni affrettate.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Boma 6 mesi fa su tio
Se fossero veramente preoccupati non tenevano aperto.
Mauz 6 mesi fa su tio
Importante però è che il turismo è salvo.....e le tasche della confederazione pure. I turisti inglesi saranno accolti a braccia aperte...
Gus 6 mesi fa su tio
Proibire i voli e chiudere. Basta inchinarsi al dio soldo!
dan007 6 mesi fa su tio
Si molti inglesi in quella stazione

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-19 04:59:44 | 91.208.130.89