Keystone (archivio)
VALLESE
20.12.2020 - 16:350

Verbier ha paura della nuova variante del virus

La località vallesana è molto apprezzata dagli sciatori inglesi: un turista su cinque proviene infatti da Oltremanica.

Il direttore dell'ente turistico locale: «Siamo ovviamente molto preoccupati della mutazione, ma al momento non se ne sa ancora abbastanza».

SION - La scoperta nel Regno Unito di una nuova variante, più contagiosa, del coronavirus mette in allarme Verbier (VS), la stazione sciistica molto apprezzata dai turisti inglesi.

«Circa il 21% degli ospiti proviene dalla Gran Bretagna», ha indicato a Keystone-ATS Simon Wiget, direttore del locale ente turistico, confermando una notizia pubblicata oggi da Blick online. In generale in Vallese gli inglesi sono secondi solo agli svizzeri, quanto a presenze.

Wiget è in una situazione di allerta. «Siamo naturalmente preoccupati per questo virus che è mutato», ha detto. «Ma al momento non ne sappiamo ancora abbastanza». Il tema sarà all'ordine del giorno in una riunione che si terrà domani. «Se la nuova variante del Covid-19 porrà un problema prenderemo le misure necessarie».

Al momento i cittadini inglesi a Verbier sono ancora pochi: predominano i francesi e gli svizzeri. «Tradizionalmente gli inglesi arrivare piuttosto dopo Natale». Per il momento possono ancora venire in Svizzera senza obbligo di quarantena.

Intanto però diversi Paesi europei - come l'Olanda e l'Italia - hanno già deciso di sospendere i voli con la Gran Bretagna. La Germania ci sta pensando a sua volta. A Berna intanto invece l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) ha fatto sapere che sta osservando la situazione, ma che non è il caso di trarre conclusioni affrettate.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Boma 11 mesi fa su tio
Se fossero veramente preoccupati non tenevano aperto.
Mauz 11 mesi fa su tio
Importante però è che il turismo è salvo.....e le tasche della confederazione pure. I turisti inglesi saranno accolti a braccia aperte...
Gus 11 mesi fa su tio
Proibire i voli e chiudere. Basta inchinarsi al dio soldo!
dan007 11 mesi fa su tio
Si molti inglesi in quella stazione
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-02 07:58:39 | 91.208.130.89