Keystone (archivio)
ULTIME NOTIZIE Svizzera
LUCERNA
4 ore
In 400 in piazza contro le misure anti-Covid
A Lucerna manifestazione non autorizzata. Quasi nessuno indossava la mascherina
VAUD
5 ore
Un 17enne annega nel Lemano
Il giovane, di origini nipponiche, si è tuffato in acqua con un coetaneo ieri poco dopo mezzogiorno e non è più riemerso
GRIGIONI
5 ore
A 16 anni ruba l'auto del padre e va ubriacarsi con gli amici
La follia del giovane non è però terminata benissimo: alle 2.35 il suo veicolo è infatti uscito di strada a St. Moritz.
BASILEA CITTÀ
6 ore
Notte di sangue e lame a Basilea: tre feriti in due risse
Gli aggressori non sono ancora stati identificati dalla polizia: «Chi ha visto qualcosa si faccia avanti».
SVIZZERA
6 ore
Un Parlamento un po' più arcobaleno
È stato creato un intergruppo per i membri LGBTQ+. «L'obiettivo è coordinare gli interventi e unire le forze».
ZURIGO
7 ore
Schianto nella notte, feriti due giovani
L'incidente è avvenuto poco prima delle 23.00 a Bauma: grave un diciottenne.
BERNA
8 ore
«Già 238'000 certificati rilasciati a Berna»
Tutte le persone completamente vaccinate che avevano dato il loro consenso hanno ricevuto il codice d'accesso via SMS.
SVIZZERA
9 ore
Avvocati che premiano giornalisti
Il premio della Federazione svizzera dei legali è andato a un reportage di Michael Schilliger della NZZ.
SVIZZERA
10 ore
«La politica dovrebbe preservare la libertà dei media»
Pietro Supino ricorda l'importanza di un'informazione indipendente per la democrazia svizzera.
GLARONA
11 ore
Sbaglia la manovra e abbatte un pilone
L'incidente è avvenuto questa notte in un parcheggio di Näfels.
FOTO
SAN GALLO
11 ore
Perde il controllo del veicolo e provoca un frontale
Nessun ferito ma danni ingenti nell'incidente avvenuto venerdì mattina a San Gallo.
GERMANIA / SVIZZERA
12 ore
Europa-Park pronto con i test Covid per gli svizzeri
Nel parco divertimenti le famiglie confederate latitano.
BERNA
1 gior
Austria e Svizzera concordano un "partenariato strategico"
L'obiettivo è di intensificare gli scambi nell'ottica della lotta alla pandemia e non solo.
SVIZZERA
1 gior
Crediti Covid-19, l'incertezza della condanna
Sono poco meno di 1000 le procedure aperte in Svizzera e altre 3722 sono "in corso di chiarimento".
SVIZZERA
1 gior
Sommaruga: «Bisogna proteggere il lavoro dei giornalisti»
Dopo che la pandemia ha portato a un aumento di minacce personali, insulti e pressioni
GINEVRA
1 gior
Il summit Biden-Putin sarà una bella sfida per la polizia
Il dispositivo di sicurezza sarà di dimensioni enormi, quali le aree di off-limits (e a chi toccherà pagare)
SVIZZERA
1 gior
Anche Moderna vuole vaccinare gli adolescenti
Al momento il preparato è autorizzato solo per gli over 18. La richiesta è stata presentata a Swissmedic
ARGOVIA
1 gior
Sirene spiegate e l'auto della polizia finisce contro un muro
L'incidente, avvenuto ieri alle 12.30, ha coinvolto un auto di pattuglia della Polizia cantonale argoviese.
BERNA
1 gior
Covid, previsti allentamenti alle frontiere
Niente quarantena per chi entra dallo spazio Schengen.
SVIZZERA
1 gior
La Svizzera va verso l'addio alla mascherina (all'aperto)
Ecco tutte le riaperture proposte per il prossimo 28 giugno. Parmelin: «Si vede la luce in fondo al tunnel»
LOSANNA
1 gior
Respinto il ricorso degli attivisti del clima che occuparono il Credit Suisse
Si erano travestiti da Roger Federer e si erano introdotti nell'atrio della banca nel novembre del 2018.
SVIZZERA
1 gior
Oltre 94'000 vaccinazioni al giorno
Nel corso dell'utima settimana in Svizzera sono state somministrate 658'987 dosi
SVIZZERA
1 gior
In Svizzera 354 casi e 3 decessi
Ancora in calo i positivi nelle ultime 24 ore. Il bollettino giornaliero dell'UFSP
SVIZZERA
1 gior
Berna va a "caccia" di mercenari
Il bilancio dei controlli sulle imprese di sicurezza private elvetiche che vogliono operare all'estero
SVIZZERA
1 gior
Col lockdown, i bambini hanno ingoiato più batterie
Si tratta delle pile a bottone, che possono mettere in pericolo la vita. I pediatri svizzeri lanciano l'allarme
GRIGIONI
1 gior
Trovato l'autore di una quarantina di furti
I colpi erano stati messi a segno nei Grigioni tra l'autunno 2020 e la primavera 2021
LUCERNA
1 gior
La Festa federale di tiro si adatta al coronavirus
La celebre manifestazione lucernese ritorna dopo un anno di stop, con una forma decentralizzata
SVIZZERA
1 gior
Anziani disoccupati, da luglio spunta una prestazione transitoria
Per accedere alla rendita ponte, il Governo ha previsto un periodo contributivo all'AVS di almeno 20 anni
GRIGIONI
1 gior
Nei Grigioni ci si vaccina anche in farmacia
Avranno a disposizione quantità limitate e si rivolgono ai maggiori di 18 anni.
SAN GALLO
1 gior
Tragedia sul lavoro: 23enne morto schiacciato da un elemento in legno
L'infortunio letale si è verificato giovedì a Muolen, nel Canton San Gallo. Il carico si è staccato da una gru
SONDAGGIO
SVIZZERA
1 gior
Gli svizzeri hanno tanta voglia di mare
Il tour operator Hotelplan registra un boom di prenotazioni per l'estero, soprattutto per Grecia, Cipro e Spagna
SAN GALLO
1 gior
Un ventisettenne vittima della strada
Ha perso la vita in un incidente della circolazione che si è verificato nella notte a Uzwil, nel Canton San Gallo
SONDAGGIO TAMEDIA
1 gior
Dalla Legge Covid-19 a quella sul CO2: come avete votato?
Questo weekend siamo chiamati a esprimerci su cinque oggetti federali. Partecipate al sondaggio di 20 minuti e Tamedia
GINEVRA
1 gior
Vaccino e ingresso in Svizzera: russi e americani non sono uguali
Chi vuole accreditarsi per l'incontro Biden-Putin deve sottostare a regole diverse a seconda del vaccino ricevuto.
ZURIGO
2 gior
Focolai nelle case anziani nonostante il vaccino
I casi si moltiplicano, dentro e fuori i confini nazionali.
ARGOVIA
2 gior
Uccise moglie e cognata, detenzione a vita per un 58enne
L'uomo dovrà pure seguire una terapia ambulatoriale per cinque anni.
SAN GALLO
2 gior
Prigioniero morto in cella ad Altstätten
L'uomo è stato trovato senza vita stamattina. Il decesso sarebbe da ricondurre a cause naturali
BASILEA
2 gior
Allo Zoo di Basilea è arrivato il toporagno elefante
Il curioso animale è molto timido, ma anche molto ghiotto di lombrichi e cavallette
SVIZZERA / ITALIA
2 gior
Ice Memory sul Monte Rosa: missione riuscita
Prelevate carote di ghiaccio che potrebbero contenere informazioni su clima e ambiente fino a diecimila anni fa
SVIZZERA
2 gior
In fuga dalla task force: lascia anche Ackermann
Dopo Koch e Egger, è il terzo capo del comitato scientifico a partire. Il numero di tecnici sarà ridimensionato
SVIZZERA
2 gior
Per accedere a documenti ufficiali si continuerà a pagare
Il Consiglio degli Stati si è opposto al progetto di gratuità universale per 21 voti a 16.
SAN GALLO
2 gior
Investito dal tassista: 72enne morto
L'incidente si è verificato martedì poco dopo le 22 a Rorschach, nel Canton San Gallo
GRIGIONI
2 gior
Cartelli nell'edilizia, il Cantone non ci credeva
Lo ha stabilito una perizia commissionata dal governo dei Grigioni
SVIZZERA
2 gior
In Svizzera 358 casi e 6 decessi
I nuovi ricoveri sono 18. I pazienti Covid occupano attualmente l'1,6% dei letti ospedalieri a livello nazionale.
SVIZZERA
2 gior
In Governo e Parlamento bisognerà «indicare tutte le nazionalità»
Il Consiglio nazionale ha approvato un'iniziativa parlamentare di Marco Chiesa.
BERNA
2 gior
«Il voto del 2017 è definitivo»
I cittadini di Belprahon non potranno nuovamente recarsi alle urne per esprimersi sull'appartenenza cantonale.
ZURIGO
2 gior
Bottino di 360mila franchi per i truffatori telefonici
Sono diversi gli episodi registrati nell'ultima settimana nel Canton Zurigo. Arrestato un 23enne svizzero.
SVIZZERA
2 gior
Sempre più svizzeri vogliono farsi vaccinare
Ma secondo il presidente della Commissione per le vaccinazioni, difficilmente si raggiungerà l'immunità di gregge
URI
2 gior
In ritardo la riapertura della Furka
Il passo sarà transitabile da venerdì 18 giugno. Il Susten sarà invece riaperto il 25 giugno
SVIZZERA
2 gior
Sostegno ai media: si va in conciliazione
L'ultimo nodo riguarda la limitazione dell'offerta online della SSR
SVIZZERA
10.03.2020 - 16:290
Aggiornamento : 17:11

Cassis sui frontalieri: «Abbiamo chiesto noi all'Italia di garantire il loro passaggio»

Il Direttore del DFAE ha precisato che l'obiettivo primario è quello di prendersi cura delle persone vulnerabili

Per questo il Paese ha bisogno «di una terapia intensiva che funzioni, di macchine che funzionino e di personale»

BERNA - Le autorità elvetiche la scorsa domenica hanno chiesto all'Italia di garantire che i frontalieri potessero passare il confine per lavorare nella Confederazione. Lo ha indicato a Parigi il consigliere federale Ignazio Cassis, in visita in Francia per incontrare il ministro dell'Europa e degli affari esteri francese (MEAE) Jean-Yves Le Drian, ritornando sulla decisione del governo italiano di "chiudere" la Lombardia e altre province.

L'Italia non ha impedito ai cittadini della Lombardia di andare a lavorare in Ticino: «Siamo noi ad aver chiesto loro di garantire che ciò fosse possibile», ha detto Cassis in un incontro con la stampa a Parigi al termine della sua visita. Dopo le prime misure adottate domenica, ieri il governo italiano ha indicato che tutto il Paese è diventato «zona protetta».

Secondo il ticinese, «l'obiettivo deve essere quello di prendersi cura delle persone più vulnerabili. Abbiamo bisogno di una terapia intensiva che funzioni, di macchine che funzionino e di personale».

«Francia, Italia e Germania sanno fino a che punto il nostro sistema sanitario in Svizzera dipende da queste forze di lavoro straniere», ha aggiunto il capo del dipartimento federale degli affari esteri (DFAE). Rispondendo a una domanda, ha negato che i Paesi limitrofi alla Confederazione abbiano voluto impedire al personale di cura di recarsi in Svizzera per lavorare.

Non solo coronavirus - Cassis ha concluso oggi la visita di due giorni a Parigi, dove ha incontrato il suo omologo francese. Al centro dei colloqui le questioni transfrontaliere, l'accordo quadro con l'Ue e l'attualità internazionale con la diffusione del coronavirus. In questo ambito, la Confederazione si aspetta un maggior coordinamento in Europa.

Cassis ha ringraziato Le Drian per l'assistenza fornita dalla Francia al rimpatrio di cittadine e cittadini svizzeri dalla provincia di Hubei in Cina, ha indicato il DFAE in una nota odierna, precisando che la collaborazione fra Stati è «essenziale» per contenere a diffusione del virus.

Il consigliere federale si è poi recato al Centro di crisi e di sostegno del Ministero francese per osservare la gestione dell'epidemia da parte della Francia. «Vorremmo avere un maggior coordinamento per evitare che vengano applicate misure contraddittorie», ha affermato Cassis, chiedendo «coerenza» a livello europeo nelle misure da adottare.

Sulla carenza di mascherine a livello internazionale, il consigliere federale ha ricordato che la Confederazione non è al momento toccata da questo problema e ha invitato a riflettere sulla dipendenza da alcuni Paesi come la Cina per la produzione di materiale indispensabile.

Accordo quadro e iniziativa UDC - Il Consiglio federale intende consolidare e ampliare la via bilaterale concludendo un accordo istituzionale con l'Unione europea, aggiunge il comunicato. In questo ambito, Cassis ha informato Le Drian sullo stato di avanzamento del dossier europeo. I punti critici rimangono ancora la protezione dei salari, gli aiuti di Stato e la direttiva sulla libera circolazione dei cittadini Ue.

Nel suo incontro con l'omologo francese, il capo del DFAE ha messo sul tavolo anche l'iniziativa popolare del prossimo 17 maggio sulla libera circolazione delle persone.

Se la gente dovesse accettare questa iniziativa, ha avvertito Cassis, "per effetto domino, probabilmente ci troveremmo di fronte a una grave crisi nei nostri rapporti con l'Ue. Ed è per questo che il governo e il Parlamento svizzero chiedono al popolo svizzero di votare no", ha aggiunto.

I due ministri degli affari esteri hanno inoltre discusso dello sviluppo dell'aeroporto di Basilea-Mulhouse, della cooperazione bilaterale in materia di polizia, difesa e sicurezza, nonché di altre questioni transfrontaliere. Cassis e Le Drian si sono poi incentrati sulle questioni di attualità internazionale: dai flussi migratori al confine greco alla situazione in Medio Oriente e in Sahel, nell'Africa sub-sahariana.

Svizzera e Francia intrattengono relazioni intense, con un volume di scambi - nel 2019 - pari a 38 miliardi di franchi.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
samarcanda 1 anno fa su tio
Il vero terrore dei nostri politici non è il covid 19, ma il dar lavoro ai propri cittadini e residenti! I figli delle famiglie meno abbienti, spesso sono i migliori perché meno viziati, ma devono andarsene. In questa repubblica delle banane possono stare i figli dei soliti. Chi fa concorrenza, fa anche paura e deve perciò partire. Se avessero dato lavoro a noi, con giusti salari, non saremmo così conci.
anndo76 1 anno fa su tio
@samarcanda saggie parole. in una situazione simile hanno dimostrato ampiamente l'avidita' del soldo. complimenti !!!
tazmaniac 1 anno fa su tio
e intanto Trump chiude tutto... e noi ancora qui...pensateci bene il 5 aprile...sarebbe ottimo che almeno l'80% dei votanti non si presentasse...un gran bel gesto dimostrativo per far capire che se qualcuno vuole fare il politico, lo deve fare per capacità e volontà di prendere decisioni anche drastiche, non solo per il cadreghino.
volabas 1 anno fa su tio
@tazmaniac Condivido quasi il pienamente il tuo post...io direi che il 100 % andrebbe meglio; ma dubito possa cambiare qualcosa, visto che l'uomo si dimostra sempre per quello che è. Io saro' uno che fa parte del tuo 80%
tazmaniac 1 anno fa su tio
@volabas lo so, ma ho calcolato che tra i politici stessi che si votano e i vari famigliari, è ipotizzabile che un 10-15% sia purtroppo da tenere in conto... ;o) a quelli, aggiungici un 5% di votanti che vedono il partito come fosse gesù, capisci che l'80% sarebbe già un gran bel risultato, una gran bella dimostrazione.
GIGETTO 1 anno fa su tio
ROMA - I casi positivi di Covid-19 in Italia sono 10590, ovvero 2076 in più rispetto a quelli conteggiati 24 ore fa. Il numero complessivo dei contagiati ha raggiunto i 12462, ha comunicato il commissario per l'emergenza Angelo Borrelli nella conferenza stampa quotidiana della Protezione Civile. 2076 contagi in meno di 24 ore in Italia e noi qui in Ticino stiamo chiudendo solo i valichi secondari....pazzesco!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
tazmaniac 1 anno fa su tio
Le scelte palliative continuano.... mamma mia...siamo in mano al nulla, il nulla, che mette il soldo davanti a tutto...
tazmaniac 1 anno fa su tio
Adesso provo a dare un'altra visione ai salamati di Berna ed affini... Grazie alla vostra scelta scellerata di insistere nel tenere aperte le frontiere quando anche l'Italia intera si è arresa al blocco totale, tra 2 mesi, l'Italia inizierà a normalizzarsi, mentre qui in Svizzera, saremo in piena pandemia. Risultato? L'Italia, la Francia la Germania e l'Austria chiudono le frontiere per evitare che noi impestati riportiamo il virus da dove è arrivato. Devo anche elencarvi le conseguenze o da qui ci arrivate da soli a finire la storiella? Comprendete che questa sarebbe una cosa di parecchio peggiore rispetto alla chiusura di qualche giorno? Ora ci arrivate? Siamo ancora in tempo, se vi svegliate in fretta...
lollo68 1 anno fa su tio
Non avendo patologie e un'età a rischio non sono per la chiusura delle frontiere. La politica avrebbe comunque dovuto limitare la presenza di frontalieri in Ticino. Da quando sono tornata in TI dalla CH tedesca (fine 2011) i frontalieri sono passati da un quarto degli occupati ad un terzo. Per la forza lavoro non bisogna solo conteggiare i disoccupati e le persone in assistenza, ma anche chi ha dovuto andare a lavorare oltre Gottardo come mio marito o chi cerca lavoro, ma non ha diritto alla disoccupazione come la sottoscritta. E il salario offerto ci deve permettere di vivere in Ticino!
spank77 1 anno fa su tio
@lollo68 Complimenti davvero per la sua sincera dichiarazione di essere egoista. Non ha capito un accidenti di questo Virus. Si informi (le consiglio la rivista The Lancet, la conosce ?) Questo virus ha un tasso elevato di mortalité per le persone a rischio...ma non si capisce ancora perchè una buona percentuale (ca. 15%-20%) andrà incontro ad una grande infiammazione ai polmoni che necessita di ricovero. La maggior parte GRAZIE ALL'OSPEDALIZZAZIONE guarisce -se c`è posto all'ospedale …- , una parte (quasi tutte categorie a rischio) va in cure intense -posti limitatissimi - e una parte (in particolare quella a rischio) purtroppo non ce la farà.
spank77 1 anno fa su tio
@lollo68 La nostra famiglia si è dovuta trasferire in Svizzera Tedesca...e sono arrabbiata perchè vorrei tanto tornare a lavorare nel nostro amato Ticino ...ma leggere cosi, Nero su bianco, una dichiarazione cosi provocatoria del tipo "me ne frego perchè non sono a rischio" , e conoscendo molte persone a rischio che vivono in Ticino (tra I quali I miei genitori)...mi fa davvero infuriare…!!!!!!
BarryMc 1 anno fa su tio
Non c'è limite al peggio! Poveri noi……...
swiss68 1 anno fa su tio
Strano inoltre che un ex medico cantonale parli in questo modo...
SSG 1 anno fa su tio
leggendo sui vari blog vedo tanti tuttologi, tante esperti politici, detentori della verità assoluta … peccato che quando però bisogna completare le liste per le elezioni non c'è mai nessuno a disposizione….
spank77 1 anno fa su tio
@SSG Il mondo cambierà non ti preoccupare. Forse in bene. Questa emergenza sarà battezzata in futuro come il virus del risveglio delle coscienza* individuale. * Coscienza: Capacità dell'uomo di riflettere su se stesso e di attribuire un significato ai propri atti.
Gimmi 1 anno fa su tio
Ma si ...!!L'importante e' che la Banca Nazionale ha fatto 50 miliardi di utili,che la disoccupazione e' diminuita dello 0,1%!!Tutto il resto chi se ne frega!Vero Governanti a Berna???Poveri noi!!!
fromrussiawith<3 1 anno fa su tio
davvero un piacere leggere i commenti pro e contro; lo spirito dei ticinesi non è morto, siamo noi la Svizzera, a differenza dei nostri politici che rappresentano la zombieland. È ora di chiedere aiuto a Roma, di chiudere le frontiere per un mese e obbligare Berna a preparare un pacchetto come Trump ha fatto di 8 miliardi di aiuti; 2 miliardi andranno ai frontalieri che se ne staranno in vacanza per un mese, 2 a Roma per le palle dimostrate, 2 alla popolazione Ticinese per lo stress e il dolore subito, e 2 vengono messi da parte per quando decideremo per l'indipendenza, assieme alle altre regioni di montagna; Il Ticino ha bisogno di un Italia forte e unita, che ritrovi il lustro della grande Italia d'un tempo, perchè Berna ci ha da tempo abbandonato
Norvegianviking 1 anno fa su tio
Deve fermarsi tutto! Ma tutto però, a cominciare dalle scuole. Mi spiace ma per una volta hanno avuto ragione i tanto spernacchiati penisolani. Pensiamo di essere sempre più in gamba noi altri. Vedremo le conseguenze, anzi sono già sotto gli occhi di tutti. Italia-Svizzera 1:0
Arciere 1 anno fa su tio
@Norvegianviking Condivido.
Tato50 1 anno fa su tio
@Norvegianviking Con l'Austria fa 2 a 0 ;-))
skorpio 1 anno fa su tio
Codogno oggi 0 infettati , chiudiamo tutto se vogliamo uscirne in tempi medio-brevi
Arciere 1 anno fa su tio
Va bene, egregio Cassis, attualmente 94 pollici su, 1015 giù. Senza appello, un fallimento monumentale, schiacciante, totale. Risultato aggravato dal fatto che lei è medico. Magari il ping-pong? I soldi per godersela li ha, no? Posto libero a una persona seria.
BIA13 1 anno fa su tio
Restiamo tutti a casa! La situazione è critica! In Italia sono al collasso nonostante abbiano preso delle precauzioni drastiche! E noi invece di imitarli stiamo perdendo un sacco di tempo rischiando la catastrofe! Nessuna tutela nonostante paghiamo un sacco di soldi ad assicurazioni private! E se il problema sia proprio questo? Assurdo poveri noi!
Norvegianviking 1 anno fa su tio
@BIA13 Alla fine ciò che sta facendo l'italia ha un senso. Sì forse ci hanno visto più lungo di noi chiudendo prima le scuole. Ah ma poi i genitori sono in difficoltà, vero. Ma se ira chiude tutto il cerchio...si chiude. Da noi ? Oltre ai frontalieri però tutto come prima, bar negozi scuole...inconcepibile. alla fine, proporzionalmente, abbiamo più casi di virus noi che le vicine province di Como e Varese. Magari per una volta prendiamo esempio senza criticare e sputare odio verso i vicini di casa.
WGWG 1 anno fa su tio
furbo !!!!!! che personaggio.......
tazgana 1 anno fa su tio
https://www.tio.ch/ticino/attualita/1424406/ticinesi-mascherina-lario-citta-como Sveltoni anche quelli di TIO, Como = Ticino
klich69 1 anno fa su tio
Remember may 17 2020.
Arciere 1 anno fa su tio
@klich69 Il 17 maggio 2020 non è ancora avvenuto. Cosa intendi?
Svizzera87<3 1 anno fa su tio
Complimenti! ??????????????????????????????????????????
VECCHIOTTO 1 anno fa su tio
Greta Gysin complimenti per la tua uscita a Berna! Ti auguro
Giulietto 1 anno fa su tio
Tutti a dire di votare bene ma chi?? Se anche quelli della Lega non ottengono niente di concreto e scaricano sempre le responsabilità su Berna! Blocchino subito il Ticino e chi se ne frega delle conseguenze, cosa fa Berna manda l’esercito? Li aspettiamo ad Airolo!!! Io non voglio beccarmi il coronavirus per colpa loro
Dioneus 1 anno fa su tio
@Giulietto Ampie conoscenze e rispetto del sistema federale, bravo;)
Oettam 1 anno fa su tio
Vivo in questo paese da molto tempo, sono anche Italiano, parlo le 3 lingue nazionali più l'inglese , pago le tasse e non ho mai usufruito per un solo giorno di prestazioni sociali..... Le ho sentite di tutte contro di me.... Maiaramina, cinq, rat, che rubavo il lavoro.... Lavoro che uno Svizzero soprattutto se giovane non vuole fare ..... Festivi domeniche natali capodanno pasque e turni di notte.... Adesso salta fuori che la barca senza noi "furfanti" affonda..... Che gli stessi che poche settimane fa pubblicavano foto di un tamponamento in A2 con il quiz indovina la targa ora telefonano a Roma chiedendo di far passare quelli che odiano...... Io non ci capisco più niente.....
Arciere 1 anno fa su tio
@Oettam A te e a Dioneus: tanto di cappello. Non prendetevela personalmente per favore, non da parte mia. Né qualunque altro frontaliere onesto che cerca solo di portare a casa la pagnotta. Vediamo, capiamo e ringraziamo. Ora e qui si sta parlando di un'emergenza sanitaria, e la critica va ai nostri politici, non a voi. Voi stessi fareste (e d'altronde state facendo) ciò che va fatto per salvaguardare le vostre famiglie da una porcheria di cui sa ancora poco ma che sta ammazzando, molto velocemente. Qui siamo tutti in un grosso guaio e in stato di legittima e doverosa difesa. Nothing personal.
Norvegianviking 1 anno fa su tio
@Oettam Io giudico la persona non la nazionalità. Hai tutta la mia stima. Chi ancora nel 2020, come un triste Quadri qualsiasi, ti apostrofa per la provenienza, e saranno in molti immagino, non è che un provincialotto senza crusca. Forse non lo sa che se dagli anni 50 non fossero arrivati gli italiani (anche quelli dei conti in banca, per carità) a lavorare, è quindi a creare benessere (anche per loro ovvio) il Ticino sarebbe ancora un cantone di contadini.
Dioneus 1 anno fa su tio
@Arciere Il mio discorso era generale: ho passato 40 anni tra insulti e commenti anti italiani benché nato in Ticino e residente fino allo scorso anno nel cantone e ora frontaliere. Alcuni di questi individui sono poi cresciuti e maturati, altri hanno tenuto il tenore bilioso tipico dell'adolescenza che nell'adulto ancora si riscontra in personaggi come Quadri. Comunque grazie per le tue parole, leggerle o sentirle ogni tanto fa del bene :)
Arciere 1 anno fa su tio
@Dioneus Grazie a te e auguri. Passerà anche questa, dai :-)
Bayron 1 anno fa su tio
@miba E tu ne sei l’esempio!
Dioneus 1 anno fa su tio
@Bayron Tu non sei quello che si offende se ti offendono? Ipocrita;)
miba 1 anno fa su tio
@Bayron Toh, è comparso anche quello che pochissimo tempo fa si vantava di essere stato a cena in centro a Milano :):):)
Hy_Dana 1 anno fa su tio
IMPARIAMO DAGLI ERRORI!! non permettiamo più che 70'000 frontalieri ci condizionano la vita! BASTA VOTARE GENTAGLIA! Ringrazio di non avere nonni anziani in Ticino ma se li avessi li avrei portati di persona in Svizzera interna.. Sono scioccata dal paese che siamo e saremo! Da giovane donna non vedo il mio futuro nel paese in cui sono nata, figuriamoci dopo questa ennesima batosta.. Facciamo prima a diventare dei robot stampa soldi per far felice la golosa Svizzera, ah ma forse non ci guadagnerebbero più le malattie
Corsica 1 anno fa su tio
DIO DENARO!
ciapp 1 anno fa su tio
ha rinunciato al passaporto CH , ma sarebbe meglio che se glie lo ridiano e lo mandino in centro Milano ! che livell!!!!!!
Gandalfilbianco 1 anno fa su tio
Ticinese ?? Par piasee Solo danni da quando sei a Berna
Fedeltà 1 anno fa su tio
..ma vi rendete conto di quello che dite???....il caro medico cantonale ci dice di fare attenzione di uscire il meno possibile e poi ci fanno entrare 70000 frontalieri ma di cosa stiamo parlando??..inutile ognuno allora faccia come vuole le precauzioni sono inutili in questo caso..la vecchietta di turno poverina si reca a fare la spesa e la commessa che la serve arriva dalla Lombardia..ecco risolveremo il quesito!!!..non penso che se per qualche settimana chiudiamo le frontiere muoviamo....non dobbiamo avere paura del virus ma di chi decide cosa dobbiamo fare!
Canis Majoris 1 anno fa su tio
@Fedeltà Ricordiamocene alle prossime votazioni!!!
Fedeltà 1 anno fa su tio
@Canis Majoris Sicuro!
Arciere 1 anno fa su tio
50 paesi del mondo intero (attualmente) vietano l'ingresso o impongono restrizioni (test, quarantena) ai viaggiatori italiani. Noi, campioni mondiali di spalanca-frontierismo, chiediamo (CHIEDIAMO) di continuare a farli entrare. E perché? Per il dio dollaro. Sarà molto utile il dollaro quando saremo tutti contagiati... Loro, in Italia, chiudono tutto. Noi, al contrario, apriamo ancora più largo. We are the champions! Bravo Cassis, eccellente! Penserà, come me, che comunque il verme è già nella mela, tanto vale dunque invitare anche i compagni...
Calotta Polare 1 anno fa su tio
@Arciere Hai capito che c'è bisogno del personale italiano per curare noi svizzeri?
Arciere 1 anno fa su tio
@Calotta Polare È un bel paradosso: abbiamo bisogno che chi ci ammala ci curi. A parte ciò, non fosse per gli stipendi da fame che VOI avete votato (no a un salario minimo), si troverebbe personale sanitario (e altro) perfettamente competente diplomato da università svizzere, fra le più rinomate al mondo. Non saranno certi documentari mostrati alla televisione, con ratti nei corridoi, muffa, schifezze e disfunzioni varie riscontrate negli ospedali italiani a contraddirmi.
GIGETTO 1 anno fa su tio
ROMA - Sono oltre 10’000 le persone in Italia ad aver contratto il nuovo coronavirus dall’inizio dell’epidemia. L’aggiornamento quotidiano fornito dalla Protezione civile indica un numero complessivo di contagi di 10’149 mentre i decessi sono saliti a quota 631, ovvero 168 in più di ieri. DOMANDA: QUANTO TEMPO ANCORA DOBBIAMO ASPETTARE PER CHIUDERE IL CONFINE TRA TICINO E ITALIA?
tazgana 1 anno fa su tio
Questo è un criminale...........................................
Canis Majoris 1 anno fa su tio
@tazgana Si, uno dei peggiori!
tip75 1 anno fa su tio
perché non ci dicono l età di quelli in terapia intensiva?perche non dicono su 99 in due settimane qua ti sono guariti ? si parla solo degli anziani che come la dipingono stavano già al limite (non ci credo)
ugobos 1 anno fa su tio
@tip75 infatti se si va a cercare i dati si trovano anche molti giovani.
belaolga 1 anno fa su tio
Ma che cassis dice questo??????....se dovessi prendere il virus...lo imbottiglio e glielo regalo al suo compleanno....
LaVoce 1 anno fa su tio
@belaolga cara/o, mettiti il cuore in pace perché il virus lo prenderai e ti permetterà di sviluppare gli anticorpi!....tutti noi lo prenderemo. è solo così che l'emergenza passerà!
Tony15 1 anno fa su tio
@miba Tu si che hai capito tutto
Bayron 1 anno fa su tio
@miba Come i tuoi!
Tony15 1 anno fa su tio
@miba Il tuo è uno
Nano10 1 anno fa su tio
COMPLIMENTI, dopo tanto tempo senza un Consigliere Federale Ticinese, considerato la mentalita' e agire del Sig. Cassis, sono sempre piu' convinto, che fosse stato piu' plausibile, eleggere qualsiasi altro candidato. via via foo di ball
lo spiaggiato 1 anno fa su tio
Ewwai Ignazio... :-)))))
Apollo 1 anno fa su tio
La decisione presa da Cassis va nella direzione giusta. Dovrà però essere accompagnata da un monitoraggio costante della situazione. Bisognerà insistere sulle regole di comportamento individuale nel rispetto delle elementari norme di protezione che in questi giorni vengono sempre ripetute.
Ben8 1 anno fa su tio
Bravissimo
seo56 1 anno fa su tio
Dimettiti buffone. Non mi rappresenti e sei peggio di Di Maio il che è tutto dire...
streciadalbüter 1 anno fa su tio
Nilo221:purtroppo cassis non l`ha nominato il popolo ma gli intrallazzi delle due camere.Se fosse stato per il popolo non riusciva neanche ad entrare in consiglio comunale dove abita.
fakocer 1 anno fa su tio
@streciadalbüter Condivido totalmente: in un Consiglio Comunale quindi di un nostro comune Svizzero, porta chiusa. Magari a Viggiù come Comandante dei pompieri a pompare qua e pompare là....
Ul Cunili 1 anno fa su tio
La dimostrazione che il governo, le istituzioni e tutti i politici hanno FALLITO! Quando uno stato si regge in piedi solo grazie alla manodopera di altri stati ha fallito nel suo intento. Se c'é carenza nel settore sanitario, lo sato dovrebbe attivarsi promuovendo tra i giovani le varie professioni per il futuro. Istruendoli, fornendo borse di studio e aiutando i giovani nella loro futura scelta lavorativa. Questo da fare in tutti i settori dove c'é carenza di personale. Invece noi in CH cosa facciamo? Numero chiuso nelle università, bastoni tra le ruote agli studenti e apprendisti. Costa meno prendere un medico, infermiere o altro formato all'estero! Questo non solo può mettere in crisi uno stato ma produce anche dumping salariale e minor gettito. Anche se un frontaliere paga le imposte nella CH (con un tasso minore di un residente), il salario lo porta all'estero e son tutti soldi che non restano in CH. I politici non si rendono conto che la situazione geopolitica può variare in qualsiasi momento e un domani i frontalieri o tutta la manodopera estera impiegata in CH possa decidere di restare a casa propria. Quanto sta accadendo oggi é un opportunità per riflettere. Anche su come il nostro governo, politici, siano in grado di rispondere ad una crisi come questa, considerando che il Corona Virus non é l' Ebola. Lascio a voi trarre le conclusioni.
fakocer 1 anno fa su tio
@Ul Cunili Un mument Ul Cunili, un mument! Che la mano d'opera estera precisamente i frontalieri decidessero di restare a casa propria avverrebbe perchè gradirebbero lasciare una paga tra i due mila ai quattromila al mese a favore di mille euro o meglio niente del tutto e vivere in una nazione berlusconizzata e in picchiata a cento metri da terra con Conte alla cloche. Aggiungo che di Medici, di Signori medici Italiani ve ne sono da noi in buon numero, ma attenzione, un altro maggior numero esce dalle loro Università senza aver mai infilato una siringa in un pollo morto. Ma hai ragione sulle altre note. Sperem che la gà ndaga bén listess.
Bayron 1 anno fa su tio
Non ho parole!!! Lo sempre ritenuto un nulla ma ora.... l’untore del Ticino ha un nome... Cassis!
Webster 1 anno fa su tio
Cassis, sei stato medico cantonale e come medico dovresti sapere che in questi casi bisogna prevenire. Non ho parole,per me sei un criminale! Perchè mi sembra che te ne freghi della salute dei cittadini. Sei al servizio del Dio soldo e anche un solo morto l'avrai sulla coscienza per non aver contribuito a prendere le misure serie e drastiche che s'imponevano. Siamo una delle nazioni più ricche al mondo, ogni anno si annunciano utili miliardari quindi la Svizzera può far fronte senza problemi ad una crisi economica. Vergognati!
GIGETTO 1 anno fa su tio
Dunque provo a scriverlo in maiuscoletto che magari risulta essere più comprensibile a tutti: BISOGNA IMMEDIATAMENTE CHIUDERE I CONFINI NAZIONALI E SOPRATTUTTO QUELLO A SUD CON L'ITALIA. 70'000 PERSONE-FRONTALIERI CHE VARCANO IL CONFINE PER ENTRARE IN TICINO PROVENIENTI DALLA REGIONE-ZONA CON PIÙ CONTAGIATI E DECESSI A LIVELLO EUROPEO NON VI BASTA??? DISASTRO!!!!
miba 1 anno fa su tio
@GIGETTO Faccio anche a te la domanda (finora rimasta senza risposta) che avevo già posto. Ammettiamo pure il blocco totale dei frontalieri ma mi dici poi concretamente come vanno avanti a funzionare nel nostro cantone gli ospedali, gli istituti di cura, le case per anziani, gli spitex ecc ecc ecc?
tip75 1 anno fa su tio
@miba con i locali o con i frontalieri che però devono restare qui. non si tratta di un discorso contro un popolo ma di un sistema per cercare di impedire la propagazione quindi che lavori chi lo desidera ma stop agli spostamenti quotidiani
fromrussiawith<3 1 anno fa su tio
un altro rischio potrebbe essere che con il crescere dei contagiati in Ticino sia proprio l'Italia a non permettere ai frontalieri di entrare in Ticino, se no cosa servirebbe un lockdown nazionale; già ora con 90 casi si arriva a 250 casi per un milione nella regione Ticino. Fintanto che la percezione internazionale non cambia sul virus la decisione Svizzera rimane discutibile. Comunque le mie sono speculazioni senza senso e confido che le autorità svizzere e Ticinesi abbiano fatto il loro lavoro, virologia non è il mio campo e detesto la biologia
Mediapress 1 anno fa su tio
Esempio di politico al soldo dell’industria...
miba 1 anno fa su tio
Fenomenali quelli che vorrebbero lasciare entrare solo i frontalieri che lavorano nel settore della sanità (che siano poi quelli di UDC, LEGA, ecc è indifferente). Siate coerenti ed un po' meno ipocriti: o il blocco viene fatto a tutti indistintamente (ed in tal caso siete pronti ad assumervi le relative conseguenze, magari se avete qualche parente e/o genitore che necessita di cure ed assistenza) oppure non viene fatto. Troppo bello e comodo guardare solo al proprio pro sacocia dove serve (ed aprofittare degli altri...) e mettendo volutamente le fette di salame sugli occhi per tutto il resto! Ma non vi vergognate??
MrBlack 1 anno fa su tio
@miba Ma sai che siamo in una situazione di emergenza o non te ne rendi conto? Ma credi che in Italia hanno bloccato tutto solo perchè c'è una situazione un pochino anomala? Le fette di salame sugli occhi forse meglio che te le togli tu, e vai a vedere cosa sta succedendo negli ospedali in Italia, e siamo ancora in pieno peggioramento.
seo56 1 anno fa su tio
@miba Si, mi vergogno di essere rappresentato da personaggi alla Cassis. Mi vergogno di coloro che vogliono le frontiere aperte. Mi vergogno di chi ha permesso tutto questo. Mi vergogno della politica di sinistra e verde ruggine.
fonta 1 anno fa su tio
Cassis non sei il ministro di nessuno. Non rappresenti neppure te stesso! Piantala di fare affermazioni che sono esclusivamente tue e personali. Purtroppo il popolo non ti ha votato e coloro che ti hanno eletto hanno tradito il popolo che li ha votati! Vattene! Torna nel paese che per primo ti ha dato il passaporto!
navy 1 anno fa su tio
Anni ed anni di opportunismo scelerato ed ora siamo ai piedi della scala.....Gli azzurri se la ridono e noi facciamo sempre più pena su tutti i fronti! Siamo fuori dall’Europa ma ne subiamo tutte le derive, tutte le scelte. Se è questo il risultato era meglio aderirci e fare come hanno fatto gli austriaci senza tante remore. Facciamo vomitare!
driver1973 1 anno fa su tio
@navy Gli azzurri non ridono e sono nella m.e.rda glielo posso garantire. Per quanto riguarda l' Europa ci siete in mezzo comunque. Non siete il Giappone con l'oceano attorno.
Canis Majoris 1 anno fa su tio
Maledetti politici! Ci avete messo un questa situazione voi! O i vostri predecessori! Senza personale indigeno che può mantenere la popolazione in salute! Siete delle brutte persone (per non dire altro)! Mi auguro solo che questo vi serva di lezione e che non rifacciate lo stesso errore in futuro! Comunque vi auguro di entrare tutti in terapia intensiva, giusto per capire quanto male fate alla popolazione pensando solo ai soldi e non alla salute! Ps. Cassis, non mi sei mai piaciuto e questo articolo conferma quanto vali... meno di zero!
fromrussiawith<3 1 anno fa su tio
Il Sig. Cassis potrebbe aver fatto male i calcoli come altri al governo Svizzero nel dare precedenza agli interessi economici in una situazione come questa, sottovalutando l'impatto negativo che rischia di danneggiare sia l'economia svizzera che la sua immagine. L'italia ha dichiarato il lock down con ca. 150 casi per milione di conseguenza un progressivo isolamento internazionale. Ora la Svizzera con 497 casi ha ca. 57 casi per milione, quando raggiunge i 1400 casi nazionali, ossia i 150 casi per milione la Svizzera rischia di dover lei stessa fare un lockdown e di essere "isolata" a livello internazionale con pesanti conseguenze economiche. Se la Svizzera non fa niente, raggiungeremo i 1400 fra ca. 2 settimane. La Svizzera non ha controllo sulla percezione e il comportamento internazionale, e non importa pure se riuscisse ad abbassare il tasso di mortalità al disotto del 1%, dato che il coronavirus rimane sconosciuto e di conseguenza troppo rischioso da sottovalutare. Stesso vale per l'europa occidentale che a questo ritmo rischia di superare per numero la Cina in un mesetto. La differenza fra l'Italia e la Svizzera è che l'Italia è stata colta di sorpresa. Sarà poi la storia e nessun esperto o non a decidere sul comportamento delle nostre autorità. Ma la Svizzera è nota per le sue grandi capacità di sopravvivere le più grandi catastrofi.
GIGETTO 1 anno fa su tio
D'altronde da un personaggio che ha rinunciato al passaporto italico solo una ventina di giorni prima di essere eletto in Consiglio Federale cosa volevate aspettarvi?? VERGOGNA MARCIA IL POLITICO PIÙ INUTILE DI TUTTA LA SVIZZERA....VATTENE!!!
curzio 1 anno fa su tio
I nostri politici, nel corso degli anni, hanno reso il Ticino completamente dipendente dai frontalieri. Ora i nodi vengono al pettine.
tip75 1 anno fa su tio
l intento italiano e’ inutile se il ticino si comporta così !pensate solo ai soldi altro che alle vite!
tip75 1 anno fa su tio
vergogna
tazmaniac 1 anno fa su tio
bravi, vantatevi pure!!!
MrBlack 1 anno fa su tio
Bravo così ora abbiamo il Ticino impestato e ora sì che ci sarà bisogno personale in più negli ospedali. Sempre di più...grazie di cuore. Ma tranquillo..con i numeri che abbiamo ora in Ticino le frontiere ce le chiuderanno gli altri. O farai chiudere te il Gottardo su richiesta dei tedeschi.
Pulentaebrasaa 1 anno fa su tio
Una situazione di emergenza prevede misure d’emergenza, che piacciano o meno. Ma il Signor Cassis pensa solo al suo orticello verde e fiorito. Avanti così e il popolo ticinese prima o poi si rivolterà, garantito! E io temo che ciò succederà molto presto.
streciadalbüter 1 anno fa su tio
@ mr. strong,se fossimo negli stati uniti si farebbe una class action contro il consiglio federale e farebbe loro pagare i danni sanitari causati dal lasciar venire in Svizzera 70mila oersone al giorno.
jena 1 anno fa su tio
@streciadalbüter possiamo lanciare una raccolta firme per chiederne il defenestramento e denuciarlo per tradimento!!!!
Nilo221 1 anno fa su tio
Ha ha popolino ignorante l'avete votato voi questo qua. Viva l UE hahaha pori noi che dipendiamo dai lavoratori Italiani PORI NOI
Ctg 1 anno fa su tio
Questo personaggio é proprio fuori di testa. Non possiamo fare il cambio con l’Italia? Gielo regaliamo in cambio con Salvini?
streciadalbüter 1 anno fa su tio
Il vero disastro é che il nostro sistema sanitario dipende dall`italia e dai loro frontalierie percio`non é stabile e pro`crollare da un momento all`altro: la Svizzera deve pensare di formare medici e infermieri residenti ed essere veramente una nazione indipendente.Ricordatevio quando andrete a votare contro la libera circolazione delle persone.Se il Si. Cassi fosse nominato dal popolo avrebbe meno chances di un cane in chiesa.
Melek 1 anno fa su tio
@streciadalbüter Purtoppo ormai i cani in chiesa li fanno entrare!
koalaboss 1 anno fa su tio
@streciadalbüter Voilá :) tutto corretto
Mat78 1 anno fa su tio
I virologi, infettivologi ed epidemiologi tutti dicono: chiudere scuole e frontiere, ma i politici sono ostaggi dell'economia...che gradi statisti che abbiamo!!!
lord7874 1 anno fa su tio
Ci ricorderemo alle prossime elezioni!
gp46 1 anno fa su tio
@lord7874 Ecco un altro problema che seguirà: non ce ne ricorderemo affatto, ancora sorrisi, fiori e baci per le stesse facce, vedrai...
Mat78 1 anno fa su tio
Solo il personale sanitario doveva essere autorizzato...il rischio di accelerare l'infezione in Ticino è troppo elevato facendo entrare 70'000 lombardi...la probabilità che ve ne siano molti infetti è elevata. Se vogliamo rallentare la propagazione le dogane vanno CHIUSE. Va bene gli interessi economici, ma la salute pubblica viene prima! SOMARI
Melek 1 anno fa su tio
@Mat78 Ma se la salute pubblica viene prima di tutto, non è rischioso far entrare i lombardi negli ospedali, nelle case di cura e nelle case per anziani?!?
Lourmarin 1 anno fa su tio
Era chiaro fin dal primo giorno che un ticinese in CF non dovevamo averlo. Comunque NON lui.
Diablo 1 anno fa su tio
@Lourmarin Flavio Cotti ...questo non gli pulisce nemmeno le scarpe
Lourmarin 1 anno fa su tio
Era chiaro fin dal primo giorno che un ticinese in CF non dovevamo averlo. Comunque NON lui. Ma almeno stesse zitto e non le dicesse pubblicamente ste cose. Da asfaltare il 17 maggio
lecchino 1 anno fa su tio
Una delle poche cose intelligenti! I frontalieri li abbiamo e sono il 30 percento della manodopera attiva in ticino. Lasciarli a casa significherebbe appendersi al cappio da soli senza dimenticare che a nord c'è chi preme per chiudere Gottardo e s Bernardino. Di fatto la frontiera verso sud è già chiusa, la polizia respinge chi non ha diritto ad entrare. Niente manodopera, niente carburanti, niente rifornimenti ai negozi, dimezzate le prestazioni nelle cure (non solo ospedali ma anche cure a domicilio e case per anziani), niente ritiro dei rifiuti.... Il sogno di lega e udc.... E pensare che fino alla scorsa settimana avrei votato per loro.....
jena 1 anno fa su tio
@lecchino oggi a Lugano ho visto indispensabili lavoratori frontalieri che: guidavano bus, lavoravano in cantieri (costruzione immobili abitativi nulla di indispensabile), nei ristoranti senza clienti, eccc eccc... mi spiegate che cosa c'é di indispensabile in questo.
Dioneus 1 anno fa su tio
@jena Guidi tu i bus al loro posto?
VECCHIOTTO 1 anno fa su tio
Spera che vada tutto bene signor ministro I TICINESI NON DIMENTICHERANNO IL DOLORE CHE CREERAI LORO
Iris 1 anno fa su tio
@VECCHIOTTO Semplicemente scandaloso, tutti chiudono le frontiere e noi le lasciamo aperte.
Mr.Strong 1 anno fa su tio
Se vengo contagiato allora sarà la confederazione a pagarmi la franchigia, il 10% e il 20% di mancato guadagno ? In Italia chiudono negozi scuole ecc e qui si dice di lavarsi le mani... io non ho problemi con i frontalieri ma lavoro con una 50ina di loro Fate due conti Tutti gli stati proteggono i loro cittadini compresa l Italia.... in Svizzera si proteggono gli interessi.... visto che come state dicendo nel settore servono, ok allora tutti gli altri due settimane di ferie e magari il problema si argina....
Diablo 1 anno fa su tio
Altro nome da tenere ben a mente con Vitta Regazzi ed affini.....
Mirketto 1 anno fa su tio
Spero solo che la situazione non si aggravi al tal punto di mandare in collasso il nostro sistema sanitario....Sig. Cassis.....
jena 1 anno fa su tio
da destituire immediatamente!
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-12 20:23:42 | 91.208.130.86