Tipress
ULTIME NOTIZIE Ticino
LUGANO
54 min
Incidente sull'A2, traffico in tilt in direzione sud
Tra lo svincolo di Lugano Nord e la galleria di Grancia è stata chiusa una corsia.
CANTONE
1 ora
Suter con la maglia UDC, Speziali: «Non è il Massimo»
Botta e risposta tra il presidente PLR Speziali e il presidente di GastroTicino che passa all'UDC
CANTONE
1 ora
«Il 9 aprile è stato un giorno molto triste»
Si è concluso il processo per il delitto di Muralto. La sentenza sarà pronunciata venerdì 1. ottobre
CANTONE
1 ora
Nominato un nuovo ufficiale della Polizia cantonale
Alessio Lo Cicero condurrà il nuovo Reparto Giudiziario RG4.
CANTONE
2 ore
Il permesso B? «Non è un reale domicilio»
Il Tribunale federale ha chiarito un punto importante per gli stranieri che chiedono una residenza in Ticino
CANTONE / BERNA
3 ore
«Il Ticino è vittima del suo successo»
Karin Keller-Sutter giustifica il "no" del governo alla mozione di Marco Chiesa.
FOTO
CANTONE
3 ore
Un expo virtuale ticinese, una prima mondiale
Ated-ICT Ticino e il partner ADVEPA hanno lanciato un progetto all'avanguardia per le aziende ticinesi
CANTONE
3 ore
La difesa: «L’imputato ha già pagato»
L’avvocato Ravi ha chiesto una condanna per omicidio colposo e la scarcerazione immediata.
BELLINZONA
3 ore
Progetto rustici al via
L'intenzione è di sensibilizzare i proprietari di questa particolare tipologia abitativa ad affittare queste strutture.
CANTONE
3 ore
Aperta la consultazione sul superamento dei corsi A e B in III media
La consultazione è rivolta agli attori che operano all’interno della scuola media e nel settore postobbligatorio.
FOTO
ASCONA
4 ore
New Orleans e Ascona, il gemellaggio celebrato da un'opera di street art
Realizzato da due sorelle valmaggesi, il dipinto verrà presentato questo sabato a suon di jazz e... jambalaya
CONFINE
5 ore
Tragedia del motoscafo, si va verso l'accordo
La turista belga potrebbe chiedere il patteggiamento.
CANTONE
5 ore
Ha ucciso per soldi? «Non è credibile»
Il processo per il delitto di Muralto del 9 aprile 2019 si è oggi riaperto con l’arringa difensiva
CANTONE
5 ore
Meno ricoverati e casi in Ticino, ma c'è un altro morto
Stabili i positivi, oggi 26. Non ci sono nuove quarantene di classe.
MENDRISIO / STABIO
6 ore
Ligornetto: il nucleo si può chiudere, ma Stabio si rivolge a Losanna
Il Tram ha respinto il ricorso contro la chiusura al traffico in determinate fasce orarie.
CANTONE
6 ore
Sui controlli dei Certificati Covid, USI e SUPSI si spaccano
Da uno scambio di note interne emerge lo scetticismo del rettore dell'USI per la "via" imboccata dalla SUPSI
CHIASSO
7 ore
Una serata test in vista di Nebiopoli
Sabato al Palapenz si terrà un "evento di test" per capire come potrà essere organizzata l'edizione 2022 del carnevale.
LUGANO
7 ore
Strade chiuse in centro città nel weekend
Per permettere lo svolgimento di Lugano Bike Emotions 2021 il traffico sarà limitato e alcune piazze chiuse.
MURALTO/ LUGANO
8 ore
Bocche cucite sui test non fatti sul corpo della vittima
Processo per il delitto in hotel: il giudice Ermani aveva "bacchettato" il medico legale. Nessuno al momento replica.
LUGANO
9 ore
«Io non giocherò più al calcio, ma ti spacco la faccia»
Torna la violenza nel calcio regionale. Ma l'origine del male risale a tanti anni fa.
CANTONE
9 ore
Gli universitari ticinesi tornano in classe: «È come ricominciare da capo»
Dopo un anno di studio da casa, condito da noia e solitudine, tre studenti ci raccontano il loro ritorno in aula.
CANTONE
04.11.2019 - 17:290
Aggiornamento : 05.11.2019 - 10:27

In Gran Consiglio l'aeroporto ce l'ha fatta

L'aumento della partecipazione del Cantone in Lugano Airport ha ottenuto 57 voti favorevoli e 24 contrari

BELLINZONA - La discussione è durata oltre due ore. Alla fine a livello cantonale l'hanno vinta i sostenitori dell'aeroporto: oggi la maggioranza del Parlamento ticinese ha infatti detto sì alla ricapitalizzazione di Lugano Airport (LASA). Il rapporto di maggioranza, favorevole all'aumento della quota di partecipazione del Cantone nella società e alla seconda ricapitalizzazione, ha ottenuto 57 voti favorevoli e 24 contrari. Decisione applaudita dai dipendenti LASA presenti in aula.

È quindi stata bocciata la richiesta del Partito socialista di rimandare la discussione sulla ricapitalizzazione dell’aeroporto, in attesa della seduta del Legislativo luganese in programma il 25 novembre.

Contrari e favorevoli - A sinistra il PS ha ribadito con convinzione il sostegno al rapporto di minoranza, che proponeva lo stanziamento di un milione di franchi per la transizione verso una nuova Lugano Airport «indirizzata solo all’aviazione generale e gestita da privati». «La posizione dei dipendenti dell’aeroporto ci sta a cuore - ha sottolineato Simona Buri - quindi proponiamo azioni risolutive per tutto il personale coinvolto».

C’era invece il sostegno di Lega e UDC al rapporto di maggioranza, a favore della ricapitalizzazione. Nonché da parte di PPD e PLR.

L'intervento di Zali - «La ricapitalizzazione di Lugano Airport permette di avere più tempo, anche per comprendere quale possa essere il ruolo dei privati nel futuro dello scalo» ha detto il consigliere di Stato Claudio Zali, direttore del Dipartimento del territorio, chiedendo l’approvazione del rapporto di maggioranza. Ha sottolineato che il fallimento della società avrebbe «un costo ben superiore», portando anche a disoccupazione di lunga durata. «La struttura assicura occupazione, indotto economico e servizio pubblico».

Il prossimo 25 novembre sarà il Consiglio comunale di Lugano a esprimersi sul futuro dell'aeroporto.

Le prese di posizione:

PLR: Il PLR ha sostenuto oggi il rapporto di maggioranza per l’aumento della quota di partecipazione del Cantone in Lugano Airport SA (LASA). Si tratta di un sostegno necessario per cercare di trovare una soluzione alla complessa e delicata situazione in cui versa lo scalo e dare un futuro alla struttura. Non si tratta però di una cambiale in bianco. La disponibilità dimostrata dal Gran Consiglio è vincolata alla decisione del Consiglio Comunale di Lugano e chiede entro il 2020 la presentazione di una strategia chiara per il futuro dello scalo. Un piano gestionale aggiornato che comprenda anche l’intervento dei privati. Per il PLR il potenziale dello scalo di Lugano-Agno resta comunque interessante e merita quindi di avere un futuro. In particolare il collegamento Lugano-Ginevra rappresenta un interesse pubblico significativo visto che non vi sono alternative valide per consentire di connettere in modo efficace le due città. 

MPS: Dal canto suo l'MPS ha fatto sapere si opporrà alla decisione del Gran Consiglio indicendo un referendum, già annunciato nelle scorse settimane. E punta il dito contro un «accordo esplicito di Verdi e Ps in questa direzione palesato negli scorsi giorni».

Conferenza Sindaci del Malcantone: Il Comitato della Conferenza dei Sindaci del Malcantone ha naturalmente preso atto con «grandissima soddisfazione» del risultato della votazione del Gran Consiglio in favore della ricapitalizzazione per l’aeroporto di Agno e ora auspica che il Consiglio Comunale di Lugano (il prossimo 25 novembre) «abbia la forza di superare barriere ideologiche» esprimendo un voto favorevole che permetta di salvare «una realtà luganese che deve guardare al futuro con coraggio e lungimiranza».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
vulpus 1 anno fa su tio
L'aeroporto ad Agno ha ragione di esistere. Se lo perdiamo, il Ticino è ancora più isolato nonostante le strombazzate di Alptransit e affini. Porta nella regione ospiti e clientela di un certo livello, che altrimenti non verrebbero. Si parla di città dei congressi, degli eventi europei ,che si vorrebbero portare: ma senza un collegamento di questo genere chi ci arriva? Passando per Zurigo o Milano trascinando valigie, e su e giù dai treni? Bisogna aggiornare la struttura e renderla operativa un pò seriamente . Poi a sentire la Biscossa in GC a parlare dell'aeroporto , raggiungi subito la convinzione che bisogna mantenerlo.
gigipippa 1 anno fa su tio
@vulpus A Zurigo ho noleggiato un veicolo e siamo tornati in Ticino con 230 fr. in poco più di due ore. Personalmente l`aeroporto, come tutte le realtà funzionanti in Ticino, lo si può mantenere se gestito unicamente da un imprenditore privato.
vulpus 1 anno fa su tio
@gigipippa Condivido che la gestione di queste strutture va fatta da professionisti che abbiano delle capacità imprenditoriali. I politici esprimono le necessità e le aspettative dei cittadini, ma non hanno sicuramente le competenze per gestire un aeroporto. Sicuramente l'imprenditore privato ha più l'occhio sulla contabilità.( anche se l'aeroporto di Locarno, in mano al cantone, funziona)
elvicity 1 anno fa su tio
«La struttura assicura occupazione, indotto economico e servizio pubblico». assicura occupazione... attualmente disoccupazione. indotto economico .. mi pare proprio zero, anzi solo spese. Servizio pubblico... sarà, non ho mai preso un aereo a Lugano.. quelle 3 volte che ho volato sono partita da altrove. Per me avete preso la decisione sbagliata.
franco1951 1 anno fa su tio
L'aeroporto non deve farcela in Gran Consiglio o nel Consiglio comunale di Lugano. troppo facile, soprattutto un tempo di elezioni attuali e future. Deve farcela solo e unicamente sul mercato, che è un'altra roba. In ogni caso, auguri aeroporto!
Blobloblo 1 anno fa su tio
I soldi per gli amici degli amici ci sono sempre, per i comuni cittadini che hanno veramente bisogno e non arrivano a fine mese si taglia!!! Che schifo!!!
Evry 1 anno fa su tio
Aloora investite 55-70 Mio in alta leventina per un Mega-Centro, chissà da dove vengono ? .................
user1010 1 anno fa su tio
Basta andare nel sopraceneri e li la maggior parte delle persone sono contro l'aeroporto mangia soldi.
streciadalbüter 1 anno fa su tio
Soldi dei contribuenti buttati via.
gigipippa 1 anno fa su tio
"Cippirimerlo" e il cucù paga...
leopold 1 anno fa su tio
Aeroporto per chi? Ora che non ci sono più compagnie aeree. Aeroporto x i ricchi!! Paghiamo l'aeroporto per i pochi ricchi che possono permettersi un aereo. Grande la sensibilità dei nostri politici per sostenere quei pochi straricchi che posso permettersi giocattolini del valore di milioni di franchi. Con le nostre tasse permetteremo il mantenimento di una pista ad uso esclusivo di pochi, pochissimi privati. Che vergogna. Non si può giustificare tutto in nome di pochi posti di lavoro. Soldi che investiti in altro modo consentirebbero comunque di creare posti di lavoro più virtuosi. Se i proprietari di questi giocattoli desiderano parcheggiare sotto "casa", si paghino loro le spese di gestione dell'aeroporto.
dan007 1 anno fa su tio
E noi paghiamo le tasse per mantenere un areoporto all’agonia con stipendi versati a stranieri e tante altre cose di cui non siamo a conoscenza sono d’accordo per ampliamento areoporto di lodrino per aerei più grandi
tip75 1 anno fa su tio
al prox fallimento glieli mettiamo ancora?bah problema vecchio ma soluzioni nuove nessuna probabilità di nuovo errore altissima
Corri 1 anno fa su tio
Ma c’è un aeroporto a Lodrino tutto Pronto, dove si può ampliare per più grossi aeri, commercianti, aziende che si lamentano del poco business, allora politici ci si muove lì. In tanto che si costruisce il referendum si può votare qui: https://www.change.org/p/cantone-ticino-riconvertire-l-area-dell-aeroporto-di-lugano-in-un-area -pubblica-di-svago-e-ricerca
giuvanin 1 anno fa su tio
Abbiamo soldi per finanziare aereoporti fallimentari e abbiamo soldi per (nuovi) sgravi fiscali di cui beneficiano sempre i soliti: sembra di vivere a Dubai!
Nmemo 1 anno fa su tio
Il comitato referendario contro la decisione del GC che fa?
seo56 1 anno fa su tio
Vomitevole, grazie Lega!!
Bayron 1 anno fa su tio
Vergogna, altro regalo alla casta con i soldi dei contribuenti. Grazie a chi? Alla Lega e al suo pseudo ministro.
Equalizer 1 anno fa su tio
Quando si dice che non c'è uno più cieco di chi non vuol vedere... Solit lavor da scbröia, pö nel sopraceneri gemm mia 'na sctrada come sa dev per taca insema l'autosctrada da Camorin a Locarno, solit politic maiaratt; per i soldi del böcc a Agn a ma fi mia na a votaa, perché al sii ben che se nem a votaa a podov già comincia a piantaa giù l'aratro adess nela vosa piscta da ateragg.
KilBill65 1 anno fa su tio
La cosa che avevo piu' a cuore era per i lavoratori....Adesso che i dirigenti e co. si diano da fare per non perdere questa occasione a far ripartire l' aereoporto con i dovuti ottributi!!!....Speriamo di non incappare in un'altra delusione....Avete la responsabilita' sulle persone che lavorano per voi!!!....
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-22 15:55:26 | 91.208.130.86