TiPress
ULTIME NOTIZIE Ticino
FOTO
MENDRISIO
2 ore
Tutto iniziò con una locomotiva...
La Galleria Baumgartner di Mendrisio festeggia i suoi primi vent'anni con una settimana di eventi e iniziative
BODIO
2 ore
Bodio sarà al 50% autosufficiente
Con altri due impianti fotovoltaici, ci sarà energia per 210 delle 400 economie domestiche presenti sul territorio
CANTONE / ZURIGO
4 ore
Il Premio Studer/Ganz alla ticinese Sabina Zanini
La premiazione si terrà nella primavera del 2022 presso la Casa della Letteratura per la Svizzera Italiana a Lugano
CANTONE
5 ore
Partecipazione digitale alla politica: Ticino quartultimo
Su una scala da 0 a 100 punti, il canton Ginevra raggiunge il podio con 55 punti. Il Ticino si ferma a 17.
CANTONE
5 ore
L'obiettivo: ri-vaccinare trentamila anziani entro Natale
Ecco la tabella di marcia delle autorità sanitarie cantonali per la somministrazione del richiamo
FOTO
CANTONE
5 ore
Poco più di due anni per risanare 108 fermate del bus
Entro il 2024 verranno risanate 108 fermate del trasporto pubblico su gomma. Per una spesa di circa 27 milioni.
CANTONE
6 ore
Un nuovo stabile per l'Istituto delle assicurazioni sociali
È stato inaugurato ieri alla presenza del direttore del DDS Raffaele De Rosa.
CANTONE
8 ore
Comuni ticinesi, si riforma tutto
Il Cantone intende ridefinire compiti, dimensioni e funzionamento del Comune in Ticino.
CANTONE
8 ore
Mortale in pista: condanna confermata
Il Tribunale federale ha respinto il ricorso contro la sentenza per l'omicidio colposo avvenuto all'aeroporto di Lodrino
BRISSAGO
9 ore
Un'intera scuola in quarantena
Le elementari in isolamento. Domani partono i test a tappeto: «Ma solo per chi vuole farli»
LUGANO
06.02.2019 - 14:530
Aggiornamento : 17:38

L’EOC chiama i dipendenti del Cardiocentro: «È un attacco alle spalle»

L’ente ha chiesto ai collaboratori di contattarli per «regolare la posizione contrattuale». Ma l’ospedale del cuore non ci sta e chiede l’intervento di Beltraminelli

LUGANO - «Atteggiamento scorretto, strafottente, spregiudicato» e ancora «azioni irresponsabili di sabotaggio» e «arroganza e senso di onnipotenza». Sono parole dure quelle che il Cardiocentro rivolge all’Ente ospedaliero cantonale, in uno scontro che va avanti ormai da tempo.

Dopo la lettera del 21 gennaio in cui si prospettava l’assorbimento dell’istituto nell’EOC senza «una reale volontà di collaborare per giungere ad una soluzione condivisa», l’ospedale del cuore denuncia quella che a suo modo di vedere è «l’ennesimo attacco alle spalle da parte dei vertici dell’Ente ospedaliero».

Il volantino incriminato - A generare l’ira della Fondazione Cardiocentro sarebbe un volantino rivolto al suo personale «in cui si invitano i collaboratori a prendere singolarmente contatto con l’Ente attraverso un apposito indirizzo e-mail, con la scusa di regolare la propria posizione contrattuale, Il tutto benché la legge sancisca con chiarezza che, con il passaggio del patrimonio del Cardiocentro all’EOC – indipendentemente dall’esito della votazione popolare – vi sarà l’automatico trasferimento di tutti i contratti di lavoro esistenti».

«Agiremo in ogni sede» - Per la direzione «l’unico obiettivo da parte dell’Ente è dunque quello di destabilizzare l’ospedale del cuore, inquinando scientemente la delicata quotidianità di un istituto che si occupa di salvare vite umane». Viene inoltre denunciata la «gravissima ingerenza negli equilibri gestionali e aziendali» della clinica. Il Consiglio di Fondazione e la Direzione del Cardiocentro si riservano di agire in ogni sede contro questi comportamenti.

L’appello a Beltraminelli - La Fondazione Cardiocentro chiede «l’immediato e fermo intervento da parte del direttore del DSS, nonché membro del Consiglio d’Amministrazione dell’EOC» affinché faccia «cessare le azioni irresponsabili di sabotaggio» contro il Cardiocentro e il suo personale.

All'EOC viene ricordato «che la loro carica non li pone al di sopra dei diritti popolari e della democrazia diretta», precisando che «Governo e Parlamento stanno attualmente esaminando l’iniziativa "Grazie Cardiocentro" sottoscritta da 17’000 cittadini».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
F/A-18 2 anni fa su tio
Ma questi signori del cardiocentro dovrebbero solo adeguarsi a rispettare i patti, a rispettare le volontà del fondatore, a rispettare i contratti. Anche se gli amici del cardiocentro si sono circondati di persone influenti per rimanere indipendenti finanziariamente dall'EOC, non potranno malgrado l'arroganza che ci mettono, fare altro che rispettare le regole del gioco, non andasse così sarebbe una ennesima dimostrazione di prepotenza ed arroganza che i nostri politici più influenti ci metterebbero sotto al naso dimostrando inoltre a cosa serve realmente la politica a certi livelli. E poi, cosa ci fanno personaggi come Giudici, Beltraminelli, Borradori nel consiglio di amministrazione del cardiocentro ? Percepiscono dei dividendi che altrimenti andrebbero persi? Tutta questa lotta è solo per spartirsi un po' di soldi?
tip75 2 anni fa su tio
se la smettono con questo delirio di onnipotenza e cominciassero a comportarsi...certo far intervenire il Beltra se non altro tranquillizza.. ahahhahaha
GI 2 anni fa su tio
forse sono troppo pignolo ma, una volta di più il titolo non sta al contenuto....l'EOC non ha chiamato nessuno.....ha solo distribuito un volantino al personale.....
casi89 2 anni fa su tio
questi signori del eoc sono stati a scuola da trump? anche lui vuole tutto senza dare.e cosa vogliate che faccia il sorriso cantonale? ho fatto tutto il possibile.lui doppo le votazioni dovra cercarsi un nuovo lavoro che siccuramente i "grandi" del eoc li daranno senza discussione.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-26 21:11:33 | 91.208.130.89