Archivio Fotolia
CANTONE
29.05.2018 - 11:530
Aggiornamento : 14:23

La parola magica dell’EOC: “Insieme”

Svelati gli obiettivi futuri dell’Ente Ospedaliero cantonale. E sul Cardiocentro Paolo Sanvido precisa: «Nulla cambierà»

BELLINZONA - L’Ente Ospedaliero Cantonale scende in campo e nell’acceso dibattito infiammato dalla miccia del Cardiocentro che non ne vuol sapere di rientrare sotto il cappello dell’EOC, tira fuori la parola magica: che è “insieme”.  «Lavorare insieme, insieme ogni giorno, insieme sul territorio e insieme verso l’Università». È questa l’impostazione del nuovo Piano strategico dell’EOC per il quadriennio 2018-21, focalizzato sul concetto di lavorare assieme, per consentire ai collaboratori di offrire al paziente le migliori cure possibili su tutto il territorio. E sulla volontà alla collaborazione l’EOC ha insistito parecchio per liberare il campo da ogni dubbio: «Con il Cardiocentro vogliamo essere collaborativi, non abbiamo mai abbandonato il tavolo delle trattative». Paolo Sanvido, presidente del Consiglio d’amministrazione dell’EOC, ha voluto precisare che il Cardiocentro resterà così com’è. «L’unica cosa che cambierà è che non ci saranno più le sette poltrone del Consiglio di fondazione, e che il direttore sanitario Tiziano Moccetti andrà in pensione e il suo testimone passerà al delfino Giovanni Pedrazzini», attuale coprimario di cardiologia .

Nella conferenza stampa tenutasi  questa mattina a Bellinzona, i vertici hanno dunque presentato le linee del Piano strategico, che ha sostanzialmente due obiettivi: da una parte «mantenere elevata l’attenzione verso la qualità delle cure erogate e il loro valore per i pazienti», dall’altra «assicurare all’EOC una maggiore solidità finanziaria». Obiettivi che mirano a 14 progetti che toccano cinque diversi ambiti, si va dall’offerta delle cure, fino ad arrivare alla logistica, passando per governance, università, efficienza ed appropriatezza.

Tutto ciò - è stato detto a chiare lettere - per «offrire alla popolazione cure appropriate e sempre migliori e ai professionisti del settore sanitario un’opportunità formativa attrattiva, nonché la possibilità di contribuire allo sviluppo della medicina con attività di ricerca riconosciuta a livello nazionale e internazionale».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
siska 3 anni fa su tio
Ciao Gus, essere cittadini di lugano o luganesi dei dintorni per me é come essere in C o D e ti do pienamente ragione che lugano vuole avere la meglio ma non sarà sempre così i tempi cambiano molto velocemente. Qui c'é un tale ingorgo di traffico congestionato, verde cittadino spazzato via come si buttano via le ossa di pollo, case, palazzi, cantieri a dx e sx quindi non credo molto che qui si vive meglio che a B.zona o Locarno. Per quanto riguardano i premi e i rimborsi embé qui ti devo dare ragione, nel sopraceneri si paga di più.
Gus 3 anni fa su tio
Naturalmente per fare gli interessi di Lugano, sacrificheranno ancora una volta le strutture delel yone periferiche. Il Ticino è ormai un cantone con cittadini di serie A (Luganesi), altri di serie B (gli altri centri del Ticino) e quelli di serie C (gli abitanti delle zone periferiche). Tutti pagano gli stessi premi di cassa malati ma ricevono prestazioni notevolemente diverse. Per il Sopraceneri era meglio il dominio dei Cantoni svizzeri che quello attuale di Lugano.
siska 3 anni fa su tio
All' Eoc interessano solo i profitti e proventi é come una macchia d'olio che fa di tutto per estendere in larghezza e lunghezza tutto il propio potere attraverso il potere politico. Il tutto a spese dei cittadini e cittadine di questo cantone che pagano Bifoloni di premi di cassa malati ogni fine del mese. Vedere la sanità in alcuni paesi confinanti dove ci sono dei poteri assoluti......
pillola rossa 3 anni fa su tio
padri, figli e nipoti
seo56 3 anni fa su tio
Condivido!!!

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-27 00:10:54 | 91.208.130.87