Deposit
SVIZZERA / CANTONE
20.01.2020 - 15:100
Aggiornamento : 19:03

Il guasto di Swisscom dovuto a «materiale difettoso»

La principale società di telecomunicazioni ha reso noto i motivi della panne che venerdì mattina ha paralizzato le proprie reti di telefonia fissa in quasi tutto il Paese (Ticino compreso)

di Redazione
ats

BERNA - È stato un difetto a un importante componente elettronico a paralizzare le reti di telefonia fissa di Swisscom venerdì mattina in buona parte della Svizzera. La panne, durata dalle 10.00 alle 11.22, ha interessato parzialmente anche l'attività dell'aviazione militare, ha indicato oggi l'azienda di telecomunicazioni all'agenzia Keystone-ATS.

Il problema, che non ha colpito i cantoni di Grigioni, Ginevra e una parte di Vaud, è stato risolto riavviando la rete di collegamenti, ha precisato Swisscom. Intanto sono state prese misure tecniche per evitare il ripetersi di un'interruzione del genere e si sta effettuando un'analisi approfondita per determinarne le ragioni.

Il guasto ha riguardato anche i numeri di emergenza di polizia, pompieri e ambulanze in quasi tutta la Svizzera, Ticino compreso, che erano raggiungibili unicamente tramite telefonia mobile.

Anche il funzionamento dell'aviazione militare è stato perturbato. Il centro operativo di Dübendorf (ZH) è rimasto «sempre raggiungibile sulla rete fissa di Swisscom, ma non ha potuto effettuare chiamate in uscita attraverso questo canale», ha detto all'ATS il portavoce dell'esercito Daniel Reist, riferendosi a una notizia pubblicata dal domenicale SonntagsZeitung.

Comunque - ha precisato il portavoce - l'esercito dispone di quattro sistemi di comunicazione indipendenti e «venerdì erano assicurati tutti i collegamenti con tutti i partner in ogni momento». L'aviazione militare non cambierà nulla nella propria infrastruttura in seguito all'episodio nella rete di Swisscom.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
anndo76 1 anno fa su tio
le bollette sono svizzereeeeee ma i prodotti cinesi !! risultato ? strapaghiamo tutto per avere meno. e vai svizzeraaaaaaa
vulpus 1 anno fa su tio
Questa tecnologia è performante ma debole e delicata. Ma se così non fosse, qualcuno potrebbe anche aver centrato il problema, indicando come il WEF sia alla base dell'interruzione.
bananasplit 1 anno fa su tio
Swisscom ... e niente di cena ... Azienda che, é ora di cambiare registro ! Swissair o Swisscom ... si é visto la fine ... il resto é contorno. :- ((
francox 1 anno fa su tio
Che ovvietà, o era un guasto oppure un sabotaggio.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-11-29 19:05:12 | 91.208.130.86