L'OSPITESi al nuovo nucleo di Melide

12.01.21 - 19:00
Ennio Balmelli, Melide
Comitato Sì al nucleo
Si al nuovo nucleo di Melide
Ennio Balmelli, Melide

«Il cambiamento inizia quando qualcuno vede il passo successivo», ha scritto William Drayton, famoso banchiere e politico americano d’inizio ottocento. Il Municipio di Melide, con il progetto di valorizzazione del nucleo e di piazza Fontana, dimostra di essere in grado di fare il passo successivo, il passo verso un arredo funzionale, pulito, elegante, moderno e di qualità. L’intero centro del paese si dipanerà in un percorso emozionale «arricchito dall’elemento luce - d’ambiente e d’atmosfera – in grado di trasformare i vicoli del nucleo in forti richiami visivi», come scrivono i progettisti. L’estetica e la funzionalità sono state abilmente fuse in un progetto lineare e rispettoso delle caratteristiche architettoniche del centro. Parte del credito è destinata a finire sotto terra per il risanamento di una situazione oggi inadeguata mente il resto serve per la sostituzione dell’asfalto con lastre di granito e porfido, per la nuova illuminazione e per un intervento stilistico sulla frazione storica che insieme al lungolago rappresenta il biglietto da visita di un comune sempre più apprezzato dalle famiglie. La spesa è perfettamente in linea con le possibilità finanziarie del Comune. Il rifacimento della canalizzazione e della rete dell’acqua potabile sono state attentamente adeguate alla sostenibilità ecologica. Il piano è completo, bello e virtuoso: perché dunque ripartire da zero e rimandare alle calende greche un progetto che il Consiglio comunale ha già approvato in maggioranza assoluta? Mah! Non saremo ancora una volta di fronte al triste gioco dei personalismi?

 

NOTIZIE PIÙ LETTE