Immobili
Veicoli
tipress
CANTONE
21.06.2015 - 10:150
Aggiornamento : 10.01.2018 - 10:20

Gobbi: "Dovremo chiudere la frontiera"

"Il numero dei richiedenti asilo che arrivano in Ticino è aumentato in modo significativo negli ultimi giorni"

BELLINZONA - “Il numero dei richiedenti asilo che arrivano in Ticino è aumentato in modo significativo negli ultimi giorni, al momento è il doppio dello scorso anno”, ha detto il presidente del Consiglio di Stato Norman Gobbi alla NZZ am Sonntag di oggi.  Gobbi quindi ipotizza anche la chiusura della frontiera: “Se l'afflusso di richiedenti l’asilo continua, dovremo chiudere provvisoriamente il confine. Solo così potremo esercitare una pressione sui paesi che non fanno il loro dovere. Noi facciamo il lavoro per l'Italia e l'Unione europea, in particolare nell'identificazione dei migranti".

Gobbi spiega nell’intervista domenicale, che il Ticino è, in materia di asilo, il confine meridionale della Germania. Poiché è stata disposta la chiusura della frontiera di Ventimiglia da parte della Francia e il blocco degli asilanti da parte dell’Austria, “il Ticino resta l'unica porta aperta nei pressi di Milano, per cui è chiaro che la pressione sulla Svizzera aumenterà in modo significativo."

Gobbi chiede inoltre alla Confederazione più guardie di confine: "Dobbiamo fermare i clandestini sul confine meridionale e respingerli. Io non sono contro l'accordo di Schengen, né contro il regolamento di Dublino, a patto che questi funzionino. Ma al momento non funzionano".

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-22 03:08:56 | 91.208.130.86