Immobili
Veicoli

CANTONE / SVIZZERAPiù giovani scelgono la pallavolo, grazie a Netflix e alla pandemia

12.12.21 - 21:10
Negli ultimi mesi sono aumentati i giovani interessati alla disciplina, anche nei club ticinesi
Imago (immagine illustrativa)
Più giovani scelgono la pallavolo, grazie a Netflix e alla pandemia
Negli ultimi mesi sono aumentati i giovani interessati alla disciplina, anche nei club ticinesi

BELLINZONA - È boom di iscritti alla pallavolo. In primis grazie a una serie d'animazione manga che sta appassionando i più giovani in tutta la Svizzera. La serie - che si chiama “Haikyu!!” (ossia “pallavolo”) e che da circa due anni è disponibile su Netflix - segue le vicende di Hinata che, pur essendo piccolo di statura, si batte per diventare un asso della pallavolo. Ora i club elvetici stanno registrando un aumento dell’interessamento, in particolare da parte di ragazzi tra gli undici e i sedici anni, come riportava di recente la SonntagsZeitung.

Una situazione analoga si riscontra nei club ticinesi. E anche da noi è verosimile che la serie d'animazione abbia contribuito a risvegliare la voglia di pallavolo, come ci dice Marianna Raucci, presidente della Volley Biasca: «A intervalli regolari, con i cartoni animati sulla pallavolo, arriva un'ondata di ragazzi: era successo anche negli anni Ottanta con “Mila e Shiro”, io avevo cominciato per quello» ricorda.

Il ruolo della pandemia - Secondo Roger René Müller, presidente della Federazione regionale ticinese di pallavolo, i nuovi iscritti sarebbero tuttavia da ricondurre soprattutto alla pandemia e a una «campagna di marketing» condotta dalle varie società. In effetti, aggiunge Raucci, durante l'ondata dello scorso inverno «per gli under 16 la pallavolo era uno dei pochi sport che si potevano praticare». In più, prendendo spunto dall'Italia in Ticino è stato introdotto un nuovo sistema di gioco per i bambini sotto gli otto anni, aprendo così la disciplina ai chi ha più di cinque anni.

Le vittorie che fanno pubblicità - Vanno poi considerati anche i recenti successi che la Svizzera ha conseguito nel beach volley nelle Olimpiadi 2021 in Giappone e nei campionati europei 2020. «Le vittorie in una determinata disciplina sono sempre la miglior pubblicità» conferma Müller. Raucci osserva, inoltre, che in Svizzera il beach volley «va meglio della pallavolo».

La pallavolo non è solo femminile - Oltre San Gottardo, la serie “Haikyu!!” ha spinto soprattutto giovani maschi a scegliere la pallavolo. E questo nonostante in Svizzera prevalga quella femminile. «La situazione è diversa in Italia, dove va forte la pallavolo maschile. Qui da noi c'è invece un'amplissima offerta di sport e molti maschi si avvicinano piuttosto all'hockey e al calcio» afferma Raucci. Ora si cerca però di uscire da questo schema. «Per motivare i maschi, cerchiamo le collaborazioni con altre società che ne hanno solo uno o due e li mettiamo assieme per i tornei».

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO