Immobili
Veicoli
Ti-Press
BELLINZONA
20.01.2022 - 18:520
Aggiornamento : 22:00

Cade da una scala a chiocciola e picchia la testa, è grave

Il 40enne italiano stava lavorando presso una casa in ristrutturazione in via Tamporì a Bellinzona.

Soccorso dalla Croce Verde, l'uomo è stato trasportato d'urgenza in ospedale. La polizia: «La sua vita è in pericolo».

BELLINZONA - Ha picchiato violentemente la testa dopo essere caduto dalla scala a chiocciola da cui stava scendendo. E ora la sua vita è in pericolo.

È questa la prima ricostruzione - riportata dalla polizia cantonale in una nota - dell'infortunio sul lavoro avvenuto questo pomeriggio, attorno alle 15.40, presso una casa in ristrutturazione in via Tamporì a Bellinzona.

Vittima dell'incidente è un 40enne operaio italiano residente nella Provincia di Varese. L'uomo è stato soccorso dalla Croce Verde di Bellinzona, che dopo avergli prestato le prime cure, lo hanno trasportato in ambulanza all'ospedale, dove sta combattendo per sopravvivere. «Le ferite riportate dal 40enne - precisa la polizia - sono serie», tanto «da metterne in pericolo la vita». 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-29 07:58:41 | 91.208.130.89