tipress (archivio)
ARZO
27.12.2019 - 17:110

Scabbia alla casa per anziani, 16 persone trattate

Contagiato anche un anziano degente presso la struttura

di Redazione

ARZO - Grattacapi natalizi in quel della casa anziani Santa Lucia di Arzo. Il personale sanitario, infatti, la scorsa settimana ha avuto un bel da fare dopo aver rilevato la presenza della scabbia.

Stando a La Regione, la malattia - provocata dalle uova deposte sotto pelle da un acaro - è stata riscontrata in 16 persone. Lo stesso presidente dell’Ecam, l’Ente delle case anziani del Mendrisiotto Giorgio Comi, conferma l'episodio aggiungendo che, per il momento, tra i contagiati si conta un solo anziano ospite presso la struttura.

Effettuate le analisi mediche necessarie, si è quindi agito tempestivamente anche perché, considerando il periodo di visite natalizie, il rischio di contagio si fa molto elevato (la scabbia può essere trasmessa anche solo toccandosi).

Alla casa Santa Lucia si è quindi deciso «di intraprendere una terapia per chiunque fosse a rischio contagio», come sottolinea Comi. Non solo dipendenti e degenti, quindi, ma anche familiari.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-03-01 21:20:32 | 91.208.130.86