lettore tio/20minuti
CONFINE
14.02.2021 - 18:180

L'appello del sindaco: «Restate a casa»

Accade a Re, piccolo comune della Valle Vigezzo.

Qui, dopo un caso di positività tra i bambini, è stata chiusa precauzionalmente la scuola primaria e la materna

DOMODOSSOLA - «'Rimanere a casa e limitare gli spostamenti». È l'appello lanciato oggi da Massimo Patritti, sindaco di Re, piccolo comune di 700 abitanti in Valle Vigezzo.

Qui, nei giorni scorsi, è stata chiusa precauzionalmente la scuola primaria e la materna del paese per 15 giorni dopo un caso di positività tra i bambini.

«Essendo queste le ore più cruciali per la diffusione del virus - afferma - vi invitiamo a rispettare tutte le indicazioni che vi sono state fornite».


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-17 16:21:43 | 91.208.130.87