Repubblica e Cantone Ticino
ULTIME NOTIZIE Ticino
ONSERNONE
2 ore
Fiamme al Centro servizi di Berzona
Sono intervenuti i pompieri di Locarno che hanno spento il fuoco
LUGANO
5 ore
Un "corridoio vasariano" a luci rosse tra Iceberg e Moulin Rouge
Progetto di passerella per unire i due locali erotici in un solo postribolo da 60 stanze
CANTONE
6 ore
Valle di Blenio senza radar, Luganese sotto stretta sorveglianza
La prossima settimana nessun radar mobile in Valle di Blenio. Nel Luganese possibili controlli in ben 23 località.
CUGNASCO-GERRA
8 ore
Insieme all’autunno arrivano sempre le castagne
Gli organizzatori invitano tutti per sabato 25 settembre, vi aspetteranno musica, divertimento e tante caldarroste.
CANTONE
8 ore
Nella Valle del Sole baciati dal sole
Dopo un anno di pausa, si è svolta ieri la Giornata cantonale dei Sentieri.
CADENAZZO
8 ore
Due anni di lavori per 7 km di strada: «È inevitabile»
La strada cantonale tra Cadenazzo e lo svincolo di Rivera avrà un cantiere per 24 mesi.
VERZASCA
8 ore
Chiusa per una notte parte della cantonale Gordola-Sonogno
La strada in zona Lavertezzo chiesa sarà chiusa da giovedì 30 settembre alle 20 al primo ottobre alle 5.30.
MENDRISIO
10 ore
Maltempo in arrivo: domenica il treno del Generoso si ferma
Per questioni di sicurezza, i convogli non circoleranno e il Fiore di pietra resterà chiuso
FOTO
LOCARNO
12 ore
Pompieri in via Bustelli, incendio in una lavanderia
La strada è stata chiusa. Sul posto sono accorsi i pompieri, un'ambulanza e alcuni agenti di polizia
CANTONE
12 ore
Entrata in Svizzera: ecco il modulo per notificare il secondo test
Dallo scorso 20 settembre all'ingresso nel nostro paese per i non vaccinati vale la regola del doppio test
FOTO
CANTONE
13 ore
In trecento per “Ti ho raccolto”
La scorsa domenica l'evento ha avuto successo nonostante la pioggia
CANTONE
24.01.2021 - 08:040
Aggiornamento : 10:01

I nostri vaccini sono nelle loro mani

Il preparato Pfizer/BioNTech viene trasportato a una temperatura di -75°C dalla ditta Galliker, con sede a Sant'Antonino.

Il direttore della sede ticinese: «Avere questa responsabilità è per noi molto arricchente dal punto di vista umano».

SANT'ANTONINO - La campagna di vaccinazione in Ticino è partita lunedì 4 gennaio dalle case anziani. E ora si prosegue a ritmo spedito, nonostante qualche intoppo legato alla fornitura. I preparativi e l'organizzazione hanno richiesto un po' di tempo. Come ormai noto, infatti, il preparato di Pfizer/BioNTech (il primo omologato in Svizzera, a cui fa seguito quello "più maneggiabile" di Moderna) pone delle sfide a livello logistico: ha delle modalità di conservazione a -70°C e dal momento in cui il prodotto viene tolto da questa temperatura si hanno cinque giorni disponibili per somministrare le 975 dosi contenute in ogni scatola. La distribuzione è quindi stata affidata in 15 cantoni, Ticino compreso, alla ditta Galliker, specializzata e autorizzata da Swissmedic a trasportare e gestire medicamenti che richiedono il rispetto della catena del freddo.

E la Galliker Transport AG ha una sede anche nel nostro cantone, a Sant'Antonino. Una fortuna per noi, perché permette di sfruttare appieno questi cinque giorni senza "perderne" una parte nel viaggio dalla Svizzera interna.

Che effetto fa essere "responsabili" del bene più prezioso di questo inizio d'anno? Lo abbiamo chiesto al responsabile della filiale ticinese, Stefano Mohr.
«È un servizio importante che gratifica e responsabilizza il nostro personale. Poter mettere a disposizione della comunità in un periodo così delicato la nostra esperienza e le nostre strutture è sicuramente molto arricchente dal punto di vista umano».

Cosa significa, in termini pratici, per l'azienda e per la sede ticinese nello specifico?
«Galliker riceve i mandati di trasporto direttamente dalle autorità cantonali e, al momento in cui il prodotto arriva sulla nostra piattaforma, sulla base delle loro indicazioni procediamo a effettuare le consegne del vaccino».

Come si è riorganizzata la sede di Sant'Antonino per occuparsi di questo importante mandato?
«A dipendenza del numero di mandati giornalieri, organizziamo il numero di equipaggi necessari a svolgere questo servizio. Un equipaggio è sempre composto da due autisti (che hanno ricevuto una formazione specifica) e di un mezzo frigorifero a temperatura controllata».

Come vi muoverete quando le dosi a disposizione aumenteranno, nel corso dei prossimi mesi?
«Parliamo comunque di invii con dimensioni relativamente piccole. L’aumento delle dosi disponibili pertanto non avrà un grande influsso sulla nostra organizzazione. Siamo comunque preparati a sostenere un numero elevato di invii giornalieri».

I collaboratori hanno dovuto ricevere una formazione supplementare?
«Tutti i nostri dipendenti hanno una formazione di base sulla gestione dei prodotti farmaceutici. Una cerchia di collaboratori ha avuto, in questo caso, una formazione specifica supplementare sia sulla gestione del prodotto, sia sui comportamenti da tenere».

Il fatto di avere una sede in Ticino pensate abbia avuto un ruolo nella scelta di affidare il mandato alla vostra azienda?
«Avere filiali certificate e autorizzate da Swissmedic su tutto il territorio nazionale ha sicuramente contribuito a fare in modo che la nostra società fosse presa in considerazione».


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-24 23:43:59 | 91.208.130.89