Immobili
Veicoli

COMANOAzione di protesta alla RSI: «Solidarietà alle vittime di molestie»

25.11.20 - 09:51
Il Collettivo Io l'8 Ogni giorno ha appeso alcuni striscioni fuori dalla sede dell'emittente pubblico a Comano.
Io L'8
Azione di protesta alla RSI: «Solidarietà alle vittime di molestie»
Il Collettivo Io l'8 Ogni giorno ha appeso alcuni striscioni fuori dalla sede dell'emittente pubblico a Comano.
Nella giornata internazionale contro la violenza sulle donne il collettivo punta il dito contro «la cultura sessista e delle molestie subite generalmente dal personale che si trova ai piedi della gerarchia aziendale».

COMANO - La vicenda delle molestie e del mobbing alla RSI - una trentina di casi secondo quanto appurato dal sindacato svizzero dei mass media - ha provocato una reazione del "Collettivo Io l'8 Ogni giorno" che questa mattina - nella giornata internazionale contro la violenza sulle donne - ha appeso alcuni striscioni fuori dalla sede dell'emittente a Comano e su un cavalcavia di Vezia. «Libere dalla violenza». «Basta molestie e sessismo».

Questi i messaggi lasciati dal collettivo, che solidarizza con le vittime. «La cultura sessista, delle molestie, della vessazione e delle pressioni, generalmente sul personale che si trova ai piedi della gerarchia aziendale, sembra essere molto presente e praticata e a Besso e Comano», sottolinea il collettivo femminista, puntando il dito contro la direzione che si è trincerata dietro «uno sconcertante "no comment"». «In questa giornata abbiamo voluto dimostrare - conclude il Collettivo Io l'8 Ogni giorno - tutta la nostra solidarietà alle vittime di molestie e mobbing ed esortiamo la direzione ad ascoltare quanto viene denunciato dal sindacato, attivandosi per punire i responsabili e per dotarsi di strumenti che siano in grado di prevenire in futuro l’emergere di altri casi come quelli segnalati».

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE