TiPress - foto d'archivio
ULTIME NOTIZIE Ticino
BELLINZONA
6 ore
Fa la barista per ricordare l’amica morta
CONFINE
7 ore
Si ferma a soccorrere un capriolo e viene investito
CANTONE
7 ore
Mobilità, il Gran Consiglio pigia sull’acceleratore
LUGANO
8 ore
Via alla Roggia sarà dedicata ai Padri Redentoristi
CANTONE
9 ore
Legge sui fiduciari, Quadranti interroga (ancora) il Governo
BELLINZONA
9 ore
Ecco gli asilanti in sciopero della fame
ASCONA
10 ore
"Incidente" fotografico a JazzAscona
LUGANO
11 ore
Posata la prima pietra dell'asilo di Molino Nuovo
CANTONE
11 ore
Co-working Verzasca e Piano: il progetto è realtà
ASCONA
11 ore
Tutti i diplomati del Collegio Papio
CANTONE
12 ore
Ben 350mila franchi per la TI 7851. Ma è un errore
CANTONE
14 ore
In moto con la Polizia. Per sicurezza
CANTONE
14 ore
FFS: Tratta sbarrata tra Cadenazzo e Locarno
CANTONE
15 ore
«Attenti ai colpi di calore», ecco le raccomandazioni del Cantone
CHIASSO
15 ore
Ragazzi di terza media in stage
CANTONE
14.06.2019 - 15:500

Cardiocentro-EOC: «Il dialogo prosegue in un clima costruttivo»

Questa mattina le due delegazioni hanno cominciato il negoziato sui punti più strettamente legati alla governance del futuro Istituto

LUGANO - Il dialogo tra il Cardiocentro e l’Ente ospedaliero cantonale (EOC) sembra essere ripartito davvero. E in un «clima sereno e costruttivo». Così viene descritto in un comunicato stampa congiunto diffuso nel pomeriggio. 

Questa mattina le delegazioni dei due Consigli si sono riunite con lo scopo di proseguire le trattative all'interno della cornice definita dopo l'incontro con il Governo dello scorso 8 maggio. Sono quindi stati avviati i lavori del "tavolo strategico".

Fanno parte del "tavolo tecnico" i vertici medici e amministrativi delle due istituzioni e, nel ruolo di facilitatore, il rettore dell'Università della Svizzera Italiana Prof. Boas Erez. Nella riunione di oggi sono stati discussi i contenuti del primo rapporto: «Le delegazioni hanno espresso unanime apprezzamento per il lavoro svolto - si legge nel comunicato stampa - e hanno condiviso nella sostanza le proposte contenute nel documento». EOC e Cardiocentro hanno quindi dato il via libera alla prosecuzione dei lavori del gremio.

Nella seconda parte dell'incontro le due delegazioni hanno cominciato il negoziato sui punti più strettamente legati alla governance del futuro Istituto.

Le parti torneranno a riunirsi nel mese di luglio.

Leggi il nostro speciale "Cardiocentro, 25 anni di polemiche"

1 mese fa Cardiocentro-EOC: il dialogo riparte da un anno e mezzo fa
4 mesi fa L'EOC presenta il "suo" Cardiocentro
4 mesi fa L’EOC chiama i dipendenti del Cardiocentro: «È un attacco alle spalle»
5 mesi fa Cardiocentro sull'Eoc: «Non c'è volontà di collaborare»
7 mesi fa Il Cardiocentro sfiora le 15’000 firme
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-06-25 02:23:29 | 91.208.130.85