LUGANO
06.06.2005 - 16:470
Aggiornamento : 20.11.2014 - 22:19

RTSI e “frocetti”, ecco le scuse da Comano e Besso

LUGANO - Il Diavolo ha puntato il dito e la RTSI risponde. "In merito all'increscioso incidente - si legge in una nota stampa diramata oggi - causato dall'infelicissimo nome dato al file dedicato al dibattito radiofonico del 12.5.05 sulle unioni registrate, teniamo a segnalarvi che già sabato scorso la RTSI ha provveduto a scusarsi presso il Comitato di sostegno per Sì all'unione registrata Ticino e Associazione Collegati".

Insomma, tra Comano e Besso, ci si scusa. "Il testo - precisa ancora la RTSI - era del seguente tenore: la direzione RTSI ha preso atto della situazione da lei segnalataci questa mattina. Ci scusiamo per l'increscioso episodio, verosimilmente prodottosi nell'ambito della nostra lavorazione online. Abbiamo immediatamente provveduto a far eliminare l'inaccettabile titolazione e stiamo verificando le responsabilità precise, per poter prendere tutti i provvedimenti opportuni. Rinnoviamo a lei e alle associazioni da lei rappresentate l'espressione del nostro dispiacimento. Voglia gradire i nostri più distinti saluti". Le scuse, inoltre, sono apparse anche sul sito dell'azienda.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-12-01 13:12:36 | 91.208.130.87