Keystone (archivio)
SVIZZERA
16.09.2021 - 11:590

«La legge sulle epidemie va rivista»

L'esperienza vissuta con la pandemia di coronavirus ha cambiato le carte in tavola.

Per questo una mozione, approvata oggi tacitamente dal Nazionale, chiede a Consiglio federale di presentare un progetto di revisione entro fine giugno 2023.

BERNA - Il Consiglio federale dovrà presentare al Parlamento, entro fine giugno 2023, un progetto di revisione della legge sulle epidemie (LEp) tenendo conto delle conoscenze acquisite durante la pandemia di Covid-19. È quanto chiede una mozione approvata oggi tacitamente dal Consiglio nazionale.

Anche il Governo concorda sull'opportunità di procedere in questo senso. Nella revisione dovrà imperativamente essere tenuto conto delle le conoscenze acquisite nella lotta alla pandemia e dei risultati delle pertinenti valutazioni, non soltanto a livello federale, ma anche cantonale.

La scadenza imposta nella mozione rappresenta però una grande sfida per tutti gli attori coinvolti, rileva l'Esecutivo. Si riserva pertanto il diritto di sottoporre agli Stati di posticipare la presentazione alla fine del 2023.
 
 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-19 11:53:03 | 91.208.130.86