Foto Lettore
Il predicatore web, durante il suo sermone digitale a ridosso del corte funebre di Ilias immortalato da un lettore di 20 Minuten.
SVIZZERA
31.03.2019 - 16:100
Aggiornamento : 20:17

«La 75enne non era malata: l'assassino di Ilias è un atto di terrorismo»

Ha generato odio e polemiche il sermone su Youtube di un Imam radicale girato proprio a ridosso del corteo funebre del piccolo: «Il terrore non ha nazionalità o religione»

BASILEA - L'imam-web Adrian Elezi (28 anni) ha voluto sfruttare il dramma dell'assassinio del piccolo Ilias (7 anni) per fare proselitismo e incetta di clic. Elezi, che ha 62'000 follower sul suo canale Youtube, ha voluto presenziare al corteo funebre dedicato al piccolo, girando un video che non ha mancato di suscitare polemiche.

«È un atto di terrorismo, quella donna è una terrorista», ha predicato nella clip aggiungendo che il fatto che le autorità la ritengono affetta da patologie mentali, sia «altamente problematico». Per lui, infatti, l'assassina non è affatto malata: «È successo per strada, mica in un ospedale psichiatrico... Spiegatemi come può essere malata», sostiene lui sguardo fisso in camera.


Foto Lettore
Il predicatore web, durante il suo sermone digitale a ridosso del corte funebre di Ilias immortalato da un lettore di 20 Minuten.

Il video genera commenti d'odio - «Il terrorismo non ha religione, né nazionalità, nemmeno un colore della pelle definito», continua. Interpellato dal Basellandschaftliche Zeitung sulle sue dichiarazioni - e soprattutto sul fatto di utilizzare il termine "terrorismo" - Elzi ha spiegato che non deve per forza esserci di mezzo un'organizzazione. Per lui, la crudeltà è il fattore cruciale.

Il suo video non ha mancato di generare svariati commenti d'odio, pro e contro. Fra i commenti imperversano rabbia e insulti, qualcuno parla di «cristianesimo = terrorismo». Come confermato al quotidiano, Elzi non si assume la responsabilità dei messaggi postati dagli utenti.

Un'opinione radicale già nell'occhio delle autorità - Le opinioni e le dichiarazioni del 28enne sono da sempre molto controverse. In passato si è già distinto per delle tirate sugli omosessuali e le ragazze che indossano i bikini. Secondo le autorità si tratta di una personaggio "sensibile" che è già sotto osservazione.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-01-16 12:38:38 | 91.208.130.86