Google
Il luogo del dramma
BASILEA CITTÀ
21.03.2019 - 16:190
Aggiornamento : 22.03.2019 - 14:58

Bambino di 7 anni pugnalato a morte in mezzo alla strada

Il bimbo è deceduto dopo essere stato accoltellato da una donna di 75 anni, che in seguito si è costituita e ha confessato il gesto

BASILEA - Un dramma si è verificato oggi attorno alle 12.30 a Basilea. Un bambino di 7 anni stava tornando a casa, da solo, dopo scuola quando è stato aggredito da una sconosciuta mentre camminava sul marciapiede. La donna l'ha pugnalato.

La sua insegnante, che pure stava rientrando dalle lezioni, lo ha trovato gravemente ferito a terra e ha immediatamente allertato i soccorsi. Trasportato d'urgenza al Pronto soccorso dell'Ospedale pediatrico universitario, il bambino è morto poco dopo a causa delle ferite riportate, informa il Pubblico ministero di Basilea Città in un comunicato.

Secondo i primi elementi dell'indagine, l'autore del reato è una donna di 75 anni. Cittadina svizzera, è stata vista allontanarsi dalla scena del crimine e si è costituita poco dopo l'aggressione, confessando il suo gesto.

L'inchiesta non ha però ancora determinato l'esatta dinamica e i motivi del gesto della donna. La polizia cerca eventuali testimoni.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-05-21 09:41:00 | 91.208.130.87