Cerca e trova immobili

SANT’AGATA BOLOGNESERivoluzione Lamborghini: accelerazione e rombo non contano più

28.06.24 - 07:31
Secondo il CTO Mohr l’azienda si sta concentrando più sulla manovrabilità che sulle prestazioni delle elettriche 
Unsplash.com
Rivoluzione Lamborghini: accelerazione e rombo non contano più
Secondo il CTO Mohr l’azienda si sta concentrando più sulla manovrabilità che sulle prestazioni delle elettriche 

Potrebbero suonare rivoluzionare, se non sacrileghe, la parole pronunciate a Top Gear da Rouven Mohr, Chief Technology Officer di Lamborghini. Il dirigente ha infatti spiegato che, nello sviluppare i suoi primi modelli elettrici, l’azienda di Sant’Agata Bolognese si sta concentrando su aspetti diversi dalla potenza in accelerazione e dalla velocità: secondo Mohr, infatti, questi “valori” iniziano a risultare sempre meno importanti per le nuove generazioni, che invece apprezzano maggiormente qualità come la manovrabilità.

“Il carattere di un’auto è definito da altri elementi - ha dichiarato Mohr -. Siamo ormai lontani dal tempo in cui l'accelerazione da 0 a 100 km/h generava divertimento”. Una frase decisamente a effetto se pronunciata dal dirigente di un brand che sul brivido della velocità e sull’accelerazione in grado di incollare pilota e passeggeri al sedile ha fatto la sua fortuna.

A dimostrazione di questa tesi, c’è il fatto che le nuove “Lambo” elettriche non saranno neanche dotate di un suono che riproduca il rombo del motore termico. Secondo Mohr, infatti, si arriverà al punto in cui “i giovani non capiranno neanche quale fosse il fascino di un’auto sportiva con motore termico”.     

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
NOTIZIE PIÙ LETTE