Cerca e trova immobili

SVIZZERAComparis e TCS promettono: più trasparenza sui prezzi della benzina

27.02.23 - 08:45
Al via la collaborazione tra il servizio di confronti online e il Touring Club Svizzero
Depositphotos (AndrewLozovyi)
Comparis e TCS promettono: più trasparenza sui prezzi della benzina
Al via la collaborazione tra il servizio di confronti online e il Touring Club Svizzero

ZURIGO -  

Al via la collaborazione tra Comparis e il Touring Club Svizzero (TCS), che promette una maggiore trasparenza sui prezzi della benzina. Il servizio di confronti online comparis.ch si occuperà della base di dati del radar dei prezzi della benzina lanciato dal TCS a novembre 2022, ampliando così la più grande piattaforma per il confronto dei prezzi della benzina in Svizzera.

«Grazie alla collaborazione, i due partner si attendono una base di dati ancora più ampia, dato che anche gli utenti di Comparis contribuiranno a comunicare o confermare i prezzi a livello svizzero. In questo modo, per gli automobilisti svizzeri si crea una maggiore trasparenza sui prezzi dei carburanti», si legge nel comunicato stampa di questa mattina.

Paul Kummer, membro del Consiglio di amministrazione del Gruppo Comparis, è soddisfatto di questa partnership: «Soprattutto in un periodo caratterizzato dall'aumento dei prezzi, è ancora più importante portare maggiore trasparenza sul mercato svizzero dei carburanti. Un'impresa non facile, resa però possibile grazie alla collaborazione con il TCS». Da parte sua Jürg Wittwer, direttore generale del Touring Club Svizzero, aggiunge: «Siamo molto lieti che Comparis scelga di adottare la nostra soluzione per i prezzi del carburante. Assieme saremo ancora più efficienti a beneficio dei consumatori svizzeri, senza peraltro costare un centesimo alla Confederazione».

Come funziona - Il Touring Club Svizzero (TCS) ha lanciato il radar dei prezzi della benzina a fine novembre 2022. Il confronto permette ai consumatori e ai gestori delle stazioni di servizio di avere una panoramica dei prezzi del carburante nei diversi distributori svizzeri. Chi utilizza il radar del TCS può inoltre comunicare i prezzi alle stazioni di servizio nelle vicinanze o confermare i prezzi già pubblicati. Per evitare abusi, si possono segnalare solo i prezzi dei distributori che si trovano nelle vicinanze. Inoltre, bisogna fare un login se si vogliono confermare o modificare i prezzi.

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE