Deposit
SVIZZERA / UNIONE EUROPEA
28.02.2021 - 18:300

Lobbying: i milioni dalla Svizzera che vanno verso l'Ue

Aziende, gruppi e associazioni elvetiche spendono parecchio per influenzare le decisioni di Bruxelles

BERNA - Tra i 44 e i 60 milioni di euro all'anno.

È quanto spengono aziende, associazioni e organizzazioni svizzere nelle loro attività di lobbying presso l'Unione europea e i suoi organi. L'analisi proviene dall'organizzazione non-profit Lobbywatch, che ha realizzato un'analisi su tale attività.

Al primo posto c'è l'industria chimica, che spende oltre 7 milioni all'anno per influenzare il processo legislativo europeo, seguita dall'industria farmaceutica (circa 6 milioni all'anno), e dalle banche (tra 4 e 5 milioni all'anno).

Secondo l'organizzazione, ciò deriva dal fatto che Bruxelles abbia un'influenza importante su molti temi chiave, che siano di natura politica, economica o sociale. Sebbene la Svizzera non faccia parte dell'Ue, quando quest'ultima emette delle nuove direttive queste toccano inevitabilmente anche le aziende elvetiche.

Di conseguenza, imprese e associazioni investono un totale di 45-60 milioni di franchi all'anno per poter presentare il loro punto di vista alla Commissione europea.

L'indagine è stata resa possibile grazie alla trasparenza del registro Ue, che indica tutte le organizzazioni che fanno lobbying a Bruxelles, con i relativi incontri e le rispettive spese. In totale, sono 275 le imprese e organizzazioni svizzere iscritte al registro.

Un modello di trasparenza che, secondo Lobbywatch, dovrebbe esserci anche in Svizzera: «Sarebbe un passo avanti importante verso un'amministrazione più trasparente e legittimata democraticamente».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
dan007 7 mesi fa su tio
la Svizzera si è fatta scavalcare dall’Asia a livello finanziario le famose banche elvetiche sono oramai orientate su quel mercato e noi ne risentiamo gli effetti
gmogi 7 mesi fa su tio
Insomma pagano il pizzo
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-26 01:24:45 | 91.208.130.89