keystone-sda.ch / STF (ANDY RAIN)
Caos nei trasporti a causa della variante britannica del coronavirus.
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
STATI UNITI
49 min
Inseguito e ucciso per odio, si dichiarano «non colpevoli»
Gli imputati per l'omicidio di Ahmaud Arbery sostengono di non aver commesso alcun reato
ISRAELE
1 ora
43 morti a Gaza negli ultimi due giorni
Hamas ha rivendicato l'uccisione dell'occupante di un veicolo in territorio d'Israele
STATI UNITI
1 ora
Elon Musk: la sregolata vita di un genio eccentrico
Dal dottorato lampo alle gaffe, ai mille progetti, ritratto di un imprenditore tanto ammirato quanto criticato.
PERÙ
3 ore
Siringhe vuote e vaccinazioni falsate, aperta l'inchiesta
Sono due i casi finora confermati in Perù. E il Presidente non esclude un possibile atto criminale.
MONDO
4 ore
Vaccino Covid: record mondiale per Nauru
Il 108% degli adulti residenti ha ricevuto la prima dose del preparato. L'isola è inoltre da sempre Covid-free.
ISRAELE
4 ore
«Stiamo andando verso una guerra su vasta scala»
Continuano gli scontri tra Israele e il movimento palestinese Hamas. Fuoco su Gaza, Tel Aviv e Beersheba.
STATI UNITI
6 ore
Strage di Atlanta, l'accusa vuole la pena di morte
La procuratrice distrettuale, Fani Willis, intende perseguire Robert Aaron Long anche per crimini d'odio
CITTÀ DEL VATICANO
6 ore
«Qualcuno ha sparato al Papa». I retroscena quarant'anni dopo
Il 13 maggio 1981 il tiratore scelto Ali Agca colpiva con due proiettili il pontefice Giovanni Paolo II
FOTO
REGNO UNITO
12 ore
Arresti alla manifestazione contro il brevetto del vaccino AstraZeneca
L'azienda si difende: «Siamo orgogliosi che il nostro vaccino rappresenti il ​​98% di tutte le forniture a Covax»
ISRAELE
14 ore
Razzi su Tel Aviv, raid israeliani su Gaza
All'orizzonte nessuna tregua. Il generale Kochavi: «Prepararsi a un conflitto senza limiti di tempo»
GERMANIA
15 ore
Centri vaccinali tedeschi alle prese con quanti saltano la "fila": «Sono sempre più aggressivi»
Danno informazioni false per rientrare in un gruppo prioritario: «Purtroppo continua a non essere un'infrazione».
REGNO UNITO
15 ore
Il dopo Covid: Johnson prepara la "rivoluzione"
Il premier britannico guarda al futuro e lo affida ad un ricco programma di leggi e riforme
BIRMANIA
17 ore
100 giorni dopo, la «brutale repressione» non si ferma
L'ONU ha oggi nuovamente denunciato «la violenza persistente» in corso nel paese
REGNO UNITO / UNIONE EUROPEA
21.12.2020 - 07:390
Aggiornamento : 10:05

La variante britannica del coronavirus spaventa le istituzioni e crea il caos nei trasporti

Per oggi sono state convocate riunioni d'emergenza sia a Londra che a Bruxelles.

Il blocco degli autotrasportatori non avrà ripercussioni sulla consegna dei vaccini.

LONDRA - La nuova variante del coronavirus sta creando forte preoccupazione nel Regno Unito, alle prese con una diffusione del contagio sempre più rapida e «fuori controllo», come ammesso dal ministro della Salute Matt Hancock, e con il caos dei trasporti.

Traghetti bloccati - I passeggeri dei traghetti britannici non possono sbarcare in Olanda da oggi: lo ha annunciato il governo dei Paesi Bassi, nell'ambito delle misure per fronteggiare la variante britannica del Covid-19. Ieri - ricordano i media locali - il paese aveva già bloccato i voli dal Regno Unito.

Il terminal dei traghetti nel porto di Dover è da parte sua «chiuso a tutto il traffico con conducente in partenza dal Regno Unito fino a nuovo avviso» a causa delle restrizioni alle frontiere in Francia, riporta Skynews.

Sempre più collegamenti aerei interrotti - La Croazia ha intanto annunciato nella serata di ieri la sospensione temporanea per 48 ore dei collegamenti aerei con la Gran Bretagna. E pure il Canada ha interrotto i voli per 72 ore. Negli aeroporti britannici ci sono state ore di grandissima confusione: centinaia di persone hanno cercato di salire su un volo per Dublino, il cui decollo è stato autorizzato solo all'ultimo momento dal governo irlandese. L'aereo ha toccato terra solo un quarto d'ora prima dell'entrata in vigore del divieto di viaggio nell'isola dal regno Unito.

Caos anche negli aeroporti tedeschi, con moltissime persone che si sono trovate a passare la notte negli scali in attesa di ulteriori comunicazioni. Anche la Svizzera ha decretato lo stop ai voli in arrivo da Regno Unito e Sudafrica. Swiss, contattata da 20minuten, ha dichiarato di aver preso atto della decisione delle autorità federali. Il volo LX345 in partenza dall'aeroporto londinese di Heathrow e diretto a Zurigo, previsto per oggi, sarà effettuato senza passeggeri.

Regno Unito "ad alto rischio" - Varie nazioni hanno incluso il Regno Unito nella lista delle aree ad alto rischio Covid. Lo ha fatto il Kuwait, che ha bloccato i voli, e lo hanno fatto tutti quei paesi - Repubblica Ceca, El Salvador, Cile e così via - che hanno introdotto un divieto di accesso o una quarantena obbligatoria per i cittadini o che hanno soggiornato nel territorio britannico nell'ultimo mese.

Riunioni d'emergenza - Il premier britannico Boris Johnson ha convocato per oggi una riunione del Comitato per le emergenze Cobra, incentrata proprio sulla nuova variante del coronavirus. Lo riferisce Skynews precisando che il comitato discuterà in particolare della crisi dei trasporti e delle interruzioni al flusso delle merci in entrata e uscita dal paese. «Ulteriori riunioni si terranno questa sera e domattina per garantire che siano in atto piani solidi» ha assicurato un portavoce del governo.

Anche le istituzioni europee si preoccupano per quanto sta avvenendo nel Regno Unito: la presidenza tedesca dell'Ue ha invitato gli stati membri a una riunione urgente dell'Ipcr, il meccanismo di gestione politica delle crisi, oggi alle 11. L'incontro ha il fine di coordinare la risposta dell'intera Unione europea alla variante identificata oltremanica. Lo ha detto il portavoce della presidenza tedesca Sebastian Fischer su Twitter.

Biglietti rimborsati - Una buona notizia per chi si è trovato coinvolto nel caos di queste ore: il governo britannico rimborserà il costo dei biglietti di treni e pullman acquistati per il periodo 23-27 dicembre. Lo ha annunciato il ministro dei trasporti, Grant Shapps, in un'intervista a Skynews, precisando che la misura riguarderà le prenotazioni effettuate dal 24 novembre, cioè dopo che era stata annunciata la possibilità di viaggiare in quei quattro giorni nell'ambito di un allentamento delle misure per Natale poi cancellato.

Niente rischio di carenze di cibo - Al momento non c'è il rischio di carenze di cibo in Gran Bretagna, la catena di distribuzione è abbastanza solida, nonostante il blocco dei tir da parte della Francia, ha assicurato Shapps. Il ministro si è detto «sorpreso» dalla decisione della Francia d'includere nello stop gli autotrasportatori. Tuttavia, ha sottolineato, «le mie controparti francesi mi hanno assicurato di volerli sbloccare il primo possibile».

Niente impatto sulla distribuzione dei vaccini - La maggior parte dei vaccini contro il coronavirus non sono portati da autotrasportatori ma dalle navi cargo, ha aggiunto Shapps. Il blocco deciso dalla Francia sui camion «non avrà alcun impatto» sul programma di vaccinazione. Secondo fonti di Skynews, Downing Sreet avrebbe già pronto un piano per trasportare il farmaco anti-Covid su aerei militari in caso di necessità.

keystone-sda.ch (Victoria Jones)
Guarda le 4 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-05-12 12:33:57 | 91.208.130.89