Tipress (archivio)
CHIASSO
01.12.2020 - 09:380
Aggiornamento : 10:06

Pigioni commerciali: «Un colpo mortale da evitare»

Dopo la decisione del Nazionale, una mozione chiede al Municipio di attivarsi rapidamente

CHIASSO - La decisione del Consiglio Nazionale, che ieri ha bocciato il progetto per sgravare gli esercizi commerciali dalle pigioni per il periodo di chiusura forzata durante la scorsa primavera, ha sollevato un polverone.

Se il Nazionale non fa sconti, la politica locale chiede invece alle autorità comunali di attivarsi, come nel caso di Chiasso. La decisione «potrebbe avere conseguenze devastanti per il commercio locale» e «il tempo delle riflessioni è terminato», si legge in una mozione firmata da Giorgio Fonio e Patrizia Wasser-Polit.

I due consiglieri comunali PPD chiedono all'esecutivo chiassese di elaborare una «strategia a sostegno dei piccoli commerci tramite il riconoscimento di un contributo per il pagamento della pigione», per «evitare che nei prossimi mesi si assista ad un'ondata di chiusure e fallimenti» che costituirebbero un «colpo mortale» per la città di confine.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-01-26 07:11:18 | 91.208.130.89