Depositphotos - Malgrate
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
44 min
Caccia sì, ma non stressiamo gli animali al gelo
Si apre la caccia tardo autunnale. Cervi, caprioli e cinghiali sono le prede. Ma con dei limiti: «Le condizioni sono estreme, bisogna evitare che gli animali disperdano le loro energie»
CANTONE
1 ora
La legge "Fogazzaro" si è arenata. Bertoli: «Il Parlamento decida»
Da febbraio la modifica della legge scolastica è in Commissione, dove si sta tentando l'operazione di unire due rapporti antitetici. Il direttore del Decs: «È un'operazione impossibile»
CANTONE
3 ore
Uccise la moglie: condannato a diciotto anni di carcere
È colpevole di assassinio il 57enne macedone comparso alle Criminali per il delitto di Ascona
ROVEREDO (GR)
3 ore
Equilibri in Municipio di nuovo in discussione
Il Tribunale federale ha accolto in parte il ricorso della sezione Liberale democratica sul conteggio delle schede dell'elezione dell'ottobre 2018
CANTONE
3 ore
Un anno impegnativo per il sindacato dei docenti
Dalla pausa per i docenti di scuola dell’infanzia, all’ottimizzazione dei consigli di classe, fino alla riforma del liceo
CANTONE / URI
3 ore
Scontro nel San Gottardo, circa 40mila franchi di danni
L'impatto contro un pullman è costato un bello spavento all'automobilista, che ha effettuato un testacoda prima di andare a sbattere contro la parete della galleria
LUGANO
4 ore
«Ma quale conflitto d'interessi?», Valenzano Rossi risponde alla Lega
La capogruppo PLR sottolinea come la collaborazione, legale, fosse nota da tempo. E rilancia: «Attaccata per indurre al silenzio le voci critiche e per mancanza di argomenti validi»
FOTO
CANTONE
4 ore
Sos Infanzia premia quattro associazioni
Consegnato il riconoscimento in onore di Federico Mari a Malattie Genetiche Rare Svizzera Italiana, Shark Team 2000, Illy e la Sindrome di Goodpasture e ATKYE
FOTO E VIDEO
CENTOVALLI
4 ore
Operazione mozzafiato: cinque campane in volo a Rasa
Video spettacolare sui monti innevati. Claudio Simoni, segretario della “parrocchia”: «È un momento storico per noi»
CANTONE
4 ore
Il prof. Giovanni Pedrazzini in conferenza a Massagno
L'evento, aperto a tutti, permetterà al pubblico di conoscere un luminare del suo ramo, unico ticinese a ricoprire la carica di Presidente della Società Svizzera di Cardiologia
CANTONE
4 ore
Genova e Savona propongono la loro strategia dei trasporti
Dubbi sulla fattibilità della Chiasso-Lugano. Autotrasporto strategico ancora per molti anni a venire
CANTONE
5 ore
Oltre trenta domande sulla politica carceraria
L'interrogazione al Consiglio di Stato si inserisce in un'indagine avviata dal deputato ginevrino Pierre Bayenet
LUGANO
5 ore
Lavori stradali a Viganello, ecco dove fare attenzione
Si terranno di notte, tra il 25 di novembre e il 6 di dicembre
LUGANO
02.01.2019 - 19:380

Non solo spiaggia, anche "Lugadomeniche" e galleria subacquea

Giovanni Albertini propone un progetto a 3 tappe: pedonalizzazione, trasferimento del traffico motorizzato e rivalorizzazione definitiva del lungolago

LUGANO - «Un lungolago pedonalizzato e rivalorizzato diventerà il simbolo di una nuova Città». È con queste parole e con entusiasmo che Giovanni Albertini ha commentato la proposta di Alessio Petralli - «finalmente uno con gli attributi» scrive - quale «buona base di discussione» per affrontare l'argomento. 

Dal canto suo il consigliere comunale PPD propone «da subito fontane sul lago e scalinata degli Angioli a mosaico per portare due attrazioni che attraggono e piacciono a cittadini e turisti», ma anche «raddoppiare il lungolago prendendo metri al lago» e - in accordo con Petralli - «creare zone spiaggia, zone Mojito, zone innovative con giochi d'acqua e postazioni relax con installazioni urbane». Fonte d'ispirazione è «l'ottimo lavoro svolto vicino a Lecco, a Malgrate». In ultimo, ma non per importanza, «pedonalizzare il lungolago ogni domenica creando delle "Lugadomeniche" attrattive e ricche di eventi» e chiuderlo «dalle 19.30 in primavera ed estate per mangiare in tutto relax senza lo smog delle macchine».

Albertini propone un progetto in 3 tappe: «Pedonalizzazione domenicale del lungolago di Lugano; studi per il trasferimento del traffico motorizzato (galleria subacquea o alternative finanziariamente sostenibili) e per una valorizzazione delle sponde del lago (terrazze, passerelle, altri progetti); rivalorizzazione definitiva del lungolago di Lugano».

Guarda le 4 immagini
Commenti
 
vulpus 10 mesi fa su tio
Tutte bellissime idee , ma di grano non ce nè. Per una città che è indebitata per oramai 1 miliardo, come si fa ancora a proporre progetti del genere? La pianificazione sta toppando alla grande, spostando l'interesse della cità a Cornaredo, spostando la parte amministrativa e favorendo la costruzione di mega stabili abitativi: la conseguenza, già peraltro già in atto è di allungare la città , svuotando il vero centro, sia dei commerci che sopratutto degli abitanti.
Nmemo 10 mesi fa su tio
Beninteso è una questione per luganesi, ma una riflessione si pone: il centro di Lugano e del suo golfo, sono a vocazione balneare?
franco1951 10 mesi fa su tio
Qui c'è un po' di gente che si sta montando la testa. Solo un paio di giorni fa il CdT titolava in prima pagina che il lungolago di Lugano non potrà essere pedonalizzato. Se ne parlava già una trentina di anni fa con la famosa galleria sotto le acque del Ceresio (di Botta?), se ne parlava appunto. E ora si parla ancora e ancora all'infinito. Mi auguro che questa visione possa avverarsi, magari per i miei nipoti e pronipoti. Anche qui, come per le luci di Como, si parla di Malgrate in Italia. La differenza? Qui si parla, in Italia, nonostante tutti i problemi, si è fatto e si fa. Sperem!
F/A-18 10 mesi fa su tio
@franco1951 Beh, nell'articolo si parla anche della scalinata degli Angeli da rendere attrattiva, zone spiaggia e zone ristorazione in riva al lago, fontane colorate sull'acqua che erano un po' il simbolo di Lugano di un tempo, per me tutte cose da attuare senza perdere un minuto. Viviamo in un posto fantastico con un lago che è un'incanto, il golfo di Lugano poi è uno spettacolo unico, assolutamente da VALORIZZARE!
jena 10 mesi fa su tio
Non si tratta di una spiaggia...ma di SABBIA DEL DESERTO CHE STATE CREANDO !!!! SVEGLIA IL CENTRO STA MORENDO, DECINE DI NEGOZI SONO CHIUDI o stanno chiudendo grazie alla bieca visione del PVP e eliminazione sistematica di posteggi
F/A-18 10 mesi fa su tio
@jena I negozi chiudono perché il pop ha stravolto le nostre abitudini, le auto non le vogliono e mancano i posteggi. Io aggiungo che i negozi stanno scomparendo perché la nostra gente è sempre più povera è quasi nessuno è più disposto a spendere una fortuna per dei semplici vestiti che trovi nei grandi magazzini ad un costo di dieci volte meno. Esempio, ieri a Lugano ho visto dei jeans a 370.- scontati per via dei saldi, a 150.-, vai alla Migros e li trovi per 50.-, vai in Italia 25 Euro. Idem per maglie e giacche, che facciamo? La gente ha meno soldi e non è più disposta a queste regole a parte chi ne ha tanti e vuol far vedere che li ha quindi li butta stupidamente via, contenti loro contenti tutti.
jena 10 mesi fa su tio
@F/A-18 fossi un politico luganese, farei di tutto per mettere a disposizione spazi per negozi a pigioni moderate o legate alla cifra d'affari. Unica condizione che vengano utilizzate da persone indigene che voglio intraprendere una nuova attività.
F/A-18 10 mesi fa su tio
@jena Purtroppo le regole del mercato non possono essere dettate in questo modo, sarebbe come dire che alle mie aziende, così come quelle di altri, se non riescono a rimanere sul mercato vengono sovvenzionate dal comune nelle quali risiedono, capisci che non funziona così. Il mondo va da un'altra parte ed i negozi, dispiace dirlo, con questi affitti spropositati e con la povertà che avanza, non avranno vita lunga. Poi tanti si vantano di comperare per corrispondenza, cosa vogliamo? L'uovo ed anche la gallina?
jena 10 mesi fa su tio
@F/A-18 il comune ha spazi comunali che potrebbero essere utilizzati a tale uopo! per mantenere ticinesi in assistenza per arricchire pochi proprietari immobiliari che magari non pagano neanche tasse...
Lourmarin 10 mesi fa su tio
Bene... E mentre si pensa a tutto ciò oltre il lungolago Lugano sta diventando una delle più brutte città svizzere. Poi dando in mano le nuove zone Cornaredo ai soliti speculatori e palazzinari come Artisa, a cui il Corriere del Ticino ha recentemente offerto un'intera pag. 2 promozionale e una ultima pagina intera come pubblicità, il futuro anonimo, desertificato e poco innovativo di Lugano è assicurato. Ottimo sistemare il lungolago ma oggi le priorità sono altre. In primis assicurarsi che Zali il tram lo faccia circolare in città e che non sia solo una FLP in galleria
robin_hood 10 mesi fa su tio
Ticino, terra di geni!
lügan81 10 mesi fa su tio
Bravo Albertini! Tutto il mio sostegno!
Tato50 10 mesi fa su tio
I soldi ve li prestano quelli di Campione ?
ctu67 10 mesi fa su tio
certo ... e num a pagum... a nord poi facciamo il bronx con tutti i diseredati del luganese ....
sedelin 10 mesi fa su tio
sono tutti impazziti!
seo56 10 mesi fa su tio
Ticino terra di megalomani!!!!!
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-20 21:50:11 | 91.208.130.89