Immobili
Veicoli
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
1 ora
«Decine di messaggi disperati»
Piccoli e medi imprenditori rimasti senza l'IPG Corona. L'economista e consulente Luca Moretti su Piazza Ticino.
VIDEO
CAMPIONE D'ITALIA
2 ore
Entriamo nel nuovo Casinò di Campione
Tutti all'opera per far rivivere la casa da gioco a due passi da Lugano. La parola d'ordine è "sicurezza"
CANTONE
3 ore
«Una relazione moralmente inappropriata, ma legale»
«Si è trattato di una relazione consenziente, e lei aveva 16 anni», si è giustificato il Governo.
FOTO E VIDEO
MORBIO INFERIORE
4 ore
Nino ha soffiato su cento candeline
Il neo-centenario, nato il 23 gennaio 1922, abita (da sempre) a Morbio Inferiore.
FOTO E VIDEO
CAMORINO
5 ore
Auto in fiamme a Bellinzona Sud
Il conducente è riuscito a fermare il veicolo e ad abbandonarlo prima che venisse completamente divorato dal fuoco.
FOTO E VIDEO
FAIDO
6 ore
Tutti fermi: arbitra Norman Gobbi
Il Consigliere di Stato è stato il fischietto d'eccezione del torneo amatoriale svoltosi ieri a Faido.
CANTONE
7 ore
Indipendenti con l'acqua alla gola: segui il live
In migliaia senza l'IPG Corona. Luca Moretti, portavoce di un gruppo di lavoratori, ospite di Piazza Ticino.
CANTONE
8 ore
«Nessun allarme diossina in Ticino»
A differenza del Canton Vaud, in Ticino i valori nel terreno di questi composti sono sotto il livello di guardia.
MENDRISIO
9 ore
Truffano un'anziana, fermati con 40mila franchi
I "falsi poliziotti" tornano a colpire in Ticino. La Polizia mette in guardia
CANTONE
10 ore
Sogni di diventare infermiere? Oggi aprono le iscrizioni alla SSSCI
I percorsi formativi offerti sono due: diploma SSS per infermiere e diploma SSS per soccorritore.
FOTO
LOSONE
10 ore
Quel legame invisibile che collega Losone alla Polonia
Durante la seconda guerra mondiale 450 soldati polacchi trovarono rifugio nel Comune Locarnese.
CANTONE
10 ore
Diciotto nuove sezioni in quarantena
Nelle ultime 24 ore si registrano poco più di mille contagi e nessuna vittima dovuta al Covid
LOCARNO
10 ore
Quando il semaforo diventa rosso, è ora di ventilare l'aula
La Città di Locarno ha deciso di equipaggiare le scuole comunali di sensori che rilevano il quantitativo di CO2
CANTONE
11 ore
FC Chiasso e OTR Mendrisiotto e Basso Ceresio stringono una collaborazione
L'obiettivo: valorizzare il territorio e promuovere l'offerta turistica
CANTONE
12 ore
«Dopo 20 anni di lavoro, mi hanno lasciato a casa con una videochiamata»
La testimonianza di un ex quadro di UBS, "vittima" della riorganizzazione prevista dalla banca.
BEDANO
12 ore
Open day alla Scuola Montessori
Il prossimo 5 febbraio è previsto un appuntamento virtuale per scoprire la Casa di Irma a Bedano
CONFINE
12 ore
Frontalieri con il reddito di cittadinanza
Nuovi furbetti smascherati dai finanzieri del luinese
CANTONE
14 ore
«Contact tracing: così è ridicolo»
Duro attacco della dottoressa Daniela Soldati, ex direttrice della Santa Chiara di Locarno, al sistema di tracciamento.
CANTONE
14 ore
Il pane non seguirà la pasta nella folle corsa dei prezzi
Il direttore del Mulino di Maroggia parla dei rialzi in atto sul mercato dei cereali
LUGANO
02.01.2019 - 09:490
Aggiornamento : 16:23

Spiaggia al Lac e «tre o quattro Mojito»

La visione di Alessio Petralli in un'idea da circa 100 milioni. Cosa ne pensi? Vota il sondaggio

SONDAGGIO

Caricamento in corso ...
Questi sondaggi non hanno, ovviamente, un valore statistico. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l'unico scopo di permettere ai lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità.

LUGANO - Un raddoppio del lungolago dalla foce del Cassarate al LAC. È questa la proposta avanzata ieri, in occasione della tradizionale cerimonia di Capodanno, da Alessio Petralli, linguista e direttore della Fondazione Möbius Lugano per lo sviluppo della cultura digitale.

Sono un centinaio, secondo una stima approssimativa, i milioni che sarebbero necessari per realizzare la spiaggia dalla foce al LAC. Un'idea «impegnativa, ma che si può fare!», secondo Petralli, desideroso di uscire dalla «desolazione» già sottolineata da un articolo (citato dallo stesso direttore della Fondazione Möbius) di Ticinonline/20Minuti del 13 agosto.

«Se questo raddoppio fosse realizzato con una nuova spiaggia - immagina Petralli -, una sorta di nuova Croisette luganese, bisognerebbe poi riempirlo di tanti bei contenuti: forse, tanto per dire, potremmo cominciare a immaginare non uno ma almeno tre o quattro bar tipo Mojito aperti tutto l’anno per i giovani e meno giovani (che animerebbero il centro e magari poi cenerebbero anche in centro)».

E tu cosa ne pensi? Vota il sondaggio

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
marco17 3 anni fa su tio
E perché non una bella diga per alzare il livello del lago e sommergere tutta la città, così si risolve anche il problema del traffico, la questione dei Molinari, quella del Cardiocentro, solo per fare qualche esempio.
Spirito1 3 anni fa su tio
Vuoi vedere che finalmente si stanno svegliando in Municipio!!! E' ora di fare nuovi progetti e non ascoltare certi falliti che vogliono tutto come adesso... che vuol dire lo zero assoluto!
aula 3 anni fa su tio
Non capisco come possa il sondaggio avere il 61% di favorevoli quando i commenti qui di seguito sembrano quasi tutti contrari. Personalmente trova l'idea carina ma decisamente fuori luogo e inattuabile. Oltre ai soldi per la realizzazione non viene detto quanti ce ne vorrebbero poi per mantenerla. L'acqua porta vi a la sabbia. Inoltre, quale impatto avrebbe questa sabbia per il lago? Per animare la città sarebbe forse il caso di dare più possibilità ai locali di "vivere" con orari migliori e più attività artistiche-musicali.
Lully 3 anni fa su tio
Idea molto bella, ma dispendiosa. Però forse aggiungendo bar, chioschi, ristorantini qualche soldo la città lo recupera. Basta che la sera si possa trascorrere in riva al lago.....però poi i ristoranti del centro e i bar si lamentano come già successo.
tirannosaurosex 3 anni fa su tio
Bella idea, così cominciamo ad avere qualche svago anche qui da noi! E non dobbiamo sempre oltrepassare la frontiera per andare a divertirci! Inoltre il materiale per fare il riempimento lo possono tranquillamente prelevare dallo scavo del raddoppio del Gottardo!!!
fakocer 3 anni fa su tio
@tirannosaurosex Sabbia dal raddoppio del Gottardo? No, no, vai a Bellinzona e chiedi di Beltraminelli che 'l ga pensa lü.
lo spiaggiato 3 anni fa su tio
Non male l'idea... non male... :-)))))))
robin_hood 3 anni fa su tio
Ecco un altro genio! Ma sono tutti qui da noi???
VISIO 3 anni fa su tio
Il caro Peyralli dovrebbe verificare la tipologia e le caratteristiche della riva del lago, che dopo pochi metri scendono vertiginosamente, e poi seguire degli studi in geologia pirima di uscire con delle fantasie. Spero che non si istituisca una Commisione di studio soeciale sulle soalle dei contribuenti.
mgmb 3 anni fa su tio
Tre o quattro mojito? qua davvero la testa non é buona anzi é marcia. Prima dei mojito dovete creare le favelas. Date retta a quello che ha scritto sotto TRASP, F/A18 e tanti altri queste si che sono idee, a Lugano abbiamo bisogno di cose belle, il sudiciume e porcherie varie lasciateli a chi li merita, guardate avanti, gli esempi li dovete prendere dalle nazioni del nord europa non dai sottosviluppati.
Hardy 3 anni fa su tio
L'idea in sé non è brutta ma mi chiedo quanto sia adatta a un territorio come quello del lungolago luganese. Resto sempre a favore di iniziative che possano colorare/ravvivare la città, a patto che siano davvero realizzabili nella sua misura e che non la sfigurino.
Trasp 3 anni fa su tio
Che si cominci a chiudere il lungolago alla circolazione di auto nei giorni festivi e la sera, e magari dare possibilità ai food trucks di vendere prelibatezze locali. E dare più disciplina ai responsabili delle feci di cani, così che i turisti possono ammirare il paesaggio senza dover continuamente guardare per terra per evitare sterchi.
roma 3 anni fa su tio
...interessante. Poi li c'è anche l'aria "fina"....
F/A-18 3 anni fa su tio
Chi dice che costerà 100 milioni? Intanto si potrebbe ampliare il lido verso il centro, poi se c'è corrispondenza si va avanti. Il clima va verso stagioni caldissime, abbiamo un lago da sogno con acque sempre più pulite, città magnifica ed attrattiva, sfruttiamo tutto questo. Cosa ci vuole a fare una serie di pali in cemento, calare dei massi che fanno da scogli e riempire di ghiaia, sto parlando di 2/300 ml di spiaggia tanto per iniziare, poi si tirano le somme, se funziona si continua, buon anno a tucc.
comp61 3 anni fa su tio
si potevano usare gli inerti di alptransit, pero se qualcosa si muove è gia qualcosa.
sedelin 3 anni fa su tio
penso che petralli sia impazzito.
Equalizer 3 anni fa su tio
Come direbbe la Signora Trinciabue: Troppo bello per essere vero....
GI 3 anni fa su tio
pensare (e investire...) piuttosto per eliminare il traffico privato dal lungolago....
pontsort 3 anni fa su tio
Potrebbero usare il materiale di scavo del futuro tram
lucafdl 3 anni fa su tio
100 milioni per un progetto faraonico usufruibile circa mesi l’anno, e che i restanti 10 diventerebbe una specie di lettiera pubblica per gatti??? Ma per piacere, le sognano di notte per dirle di giorno! A proposito il costo del progetto / rendering?
marco17 3 anni fa su tio
E a Bellinzona, per non essere da meno, possono deviare il Ticino e creare una rete di canali navigabili come a Venezia.
fakocer 3 anni fa su tio
Grandioso! vedo già gli sbarchi dei profughi partiti da Porto Ceresio o da Porlezza, la Bosiamirra che va loro incontro a Gandria affinchè la diritta via non sìa smarrita, e i vu cumprà che faranno una concorrenza impareggiabile a Monn e Poretti.....
streciadalbüter 3 anni fa su tio
L`idea é un po`come la corazzata Potiemkin.
fakocer 3 anni fa su tio
@streciadalbüter Non capisco, streciadalbüter, cosa intendi con la corazzata Potiomkin? Forse, magari, quel film con Fantozzi rag. Ugo, ma noo! contieniti, non cedere nella volgarità! La parolaccia famosa aveva un attinenza culturale, quì la materia prevista ha il volume di una piramide ed è sabbia da spianare sull'arido suol. Ai poster (pubblicitari) l'ardua sentenza.
Frankeat 3 anni fa su tio
L'idea non è male, ma è chiaramente una boutade che non avrà mai sbocco. Oltre a verificare eventuali problemi geologici, bisognerebbe anche spiegare alla Società Navigazione de lago di Lugano, che dovrebbe vendere i suoi battelli e convertire i dipendenti in bagnini da spiaggia lacuale.
bananasplit 3 anni fa su tio
... che cacata : - ( fateci eventualmente 1 ghiacciaio già, che andranno in estinzione tra un 50 ennio ?! ihhhhiii ... buontemponi
Tarok 3 anni fa su tio
petrall hai verificato l'instabilita del fondale su cui andreste a depositare ziglioni di metri cubi di roccia... vedi lavori di ampliamento alla foce quando la darsena sprofondo' nel lago...
SosPettOso 3 anni fa su tio
Complimenti, credo sia la prima proposta per Lugano che non sia scopiazzata da altri. Resta che 1oomilioni son tanti néh....
andytt 3 anni fa su tio
Non ci sono i parcheggi ma di sicuro è un bel vedere
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-24 20:28:32 | 91.208.130.89