Cerca e trova immobili

LUGANOIdentificate le due persone annegate nel Ceresio

17.08.23 - 14:33
Si tratta di un 60enne francese e di una 41enne thailandese.
Rescue Media
Identificate le due persone annegate nel Ceresio
Si tratta di un 60enne francese e di una 41enne thailandese.

LUGANO - A poco più di una settimana dalla tragedia sono state infine formalmente identificate le due persone annegate nel Ceresio. Si tratta - ha precisato la polizia cantonale in una breve nota diramata poco fa - di un 60enne francese e di una 41enne thailandese. Entrambi erano residenti in Francia.

La coppia, ricordiamo, era stata data per dispersa lo scorso nove agosto dopo che la barca che avevano noleggiato era stata ritrovata vuota e alla deriva in zona Pian Roncate nei pressi di Figino.

A quel punto la polizia cantonale aveva lanciato un'azione di ricerca che aveva poi portato al ritrovamento dei due corpi senza vita il giorno successivo la scomparsa. Per l'esattezza i cadaveri sono stati rinvenuti a una profondità di circa 60 metri, a circa 130 metri dalla riva.

COMMENTI
 

cle72 6 mesi fa su tio
Non riuscirò mai a capire del perché bisogna mettere a repentaglio la propria vita in un lago. Usare dei giubbotti di sicurezza, anche se si è capaci a nuotare. Al largo può succedere di tutto. Anche perché se esci in barca al limite fai un bagnetto e ritorni in barca, cosa non semplice come a dirsi, se si tratta di una barca semplice senza il necessario per salire.

Sebasebaseba 6 mesi fa su tio
Risposta a cle72
Non fa una piega!!!

Bric&Brac 6 mesi fa su tio
Risposta a cle72
130 m. dalla riva non è il largo.
NOTIZIE PIÙ LETTE