Cerca e trova immobili

AIROLOCode al San Gottardo in entrambe le direzioni

01.07.23 - 12:26
Molte le persone che hanno deciso di intraprendere il viaggio questo fine settimana
TCS
Code al San Gottardo in entrambe le direzioni
Molte le persone che hanno deciso di intraprendere il viaggio questo fine settimana

AIROLO - Colonne in vista al San Gottardo. I tempi di attesa per le persone che desiderano recarsi oltralpe sono di circa 30 minuti, con 3 chilometri di coda tra Quinto e Airolo. Lo comunica il Tcs via Twitter.

Tra Amsteg e Göschenen in direzione sud invece, i tempi d'attesa sono di circa un'ora, con 6 chilometri di coda. 

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Legreque 11 mesi fa su tio
nel Mendrisiotto è nel Malcantone le colonne ci sono tutti i giorni, per svariate ore, e non per qualche weekend all'anno, ripeti tutti i giorni

UtenteTio 11 mesi fa su tio
Staranno andando a dar manforte ai molinari abusivi intoccabili?

Blobloblo 11 mesi fa su tio
Risposta a UtenteTio
Fenomeno!

1963hcap 11 mesi fa su tio
Io sinceramente non mi dispiaccio troppo x i turisti, a volte assurdi nel volersi mettere in strada x max 4 giorni di "ponte" però mi dispiaccio x i residenti, sia a Nord ma soprattutto a Sud del S.Gottardo, i quali x cause non volute si vedono privati della possibilità di usufruire della A2 in pratica da Pasqua ai Morti e semmai devono optare x la strada del Passo, qualora volessero spostarsi fuori Cantone... io non sarò un'economista e nemmeno un'esperta di turismo ma mi si spiega come mai fare pagare il transito sarebbe tanto grave ?!? Si paga tutto ovunque e su strade molto peggiori dunque come mai qui da noi bastano 40 fr. l'anno per farsi tutta la CH da nord a sud ?!? Io sarei x far pagare evtl. una vignetta + cara agli stranieri e un pedaggio ai non confinanti col tunnel (cioè TI & UR esentati) da utilizzare come ristorni x le tasse di circolazione ed assicurazioni auto varie a tariffe esorbitanti che ci tocca pagare, questo suddiviso magari a dipendenza dei disagi causati dall'inevitabile traffico parassitario che si dovrà subire sulle strade cantonali... senza una decisione chiara e ferma non si sbloccherà mai niente ed il raddoppio si sa non porterà benefici, dato che ci sarà una sola corsia x direzione...

Don Quijote 11 mesi fa su tio
Risposta a 1963hcap
Immagina per un momento che in ogni tratta stradale dell'Europa dove si formano colonne, anche più lunghe di quelle sul Gottardo, le autorità locali decidano per un pedaggio supplementare. Se fai un viaggio di centinaia o migliaia di km, oltre ai caselli è facile imbattersi in qualche collo di bottiglia ovunque. Si continua a costruire più abitazioni, scuole, supermercati e quant'altro perché la popolazione cresce, per cui secondo logica anche le strade vanno adeguate alla crescita demografica, in Svizzera e nel resto dell'Europa. Pagando di più non aumenta la capacità della strada, al massimo si penalizza quella parte della popolazione con poche risorse economiche, cosa che già succede di continuo grazie a balzelli continui di apparentemente pochi centesimi ma che sommati erodono gravemente le risorse di molti cittadini. Paghiamo già troppe tasse, dirette e indirette, non si può continuare all'infinito inventando ogni semestre una nuova.

Hammer 11 mesi fa su tio
causa? mancanza cronica di neuroni, semplice ma con conseguenze devastanti

Hammer 11 mesi fa su tio
le crape di boiler totalmente bacate e corrotte, non risolveranno mai un problema così semplice....

Blobloblo 11 mesi fa su tio
Risposta a Hammer
Semplice? Quindi la soluzione è? Dai su, non ne hai neanche suggerita una talmente è semplice! Un altro fenomeno
NOTIZIE PIÙ LETTE