Archivio Tipress
CANTONE
02.10.2020 - 19:000

Credinvest nel mirino della Finma: la risposta della banca

La società assicura che le misure ordinate permetteranno di controllare meglio i rischi

LUGANO - La banca Credinvest, con sede a Lugano, potrebbe essere coinvolta nella vicenda che interessa l'azienda petrolifera statale venezuelana Petróleos de Venezuela SA. L'Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari (Finma) ha pertanto avviato un'indagine nei confronti della società.

Oggi Credinvest conferma la notizia, sottolineando che la procedura della Finma si è di recente conclusa con l'ordine di adottare «nel limite in cui non siano state ancora effettuate o completate, una serie di misure in ambito di organizzazione e gestione dei rischi adeguati».

La banca informerà la Finma circa le misure adottate che saranno oggetto di verifica. E sta già operando per realizzare quanto ordinato dall’autorità di vigilanza.

«Nonostante la procedura - si legge ancora nella nota - Banca Credinvest ha continuato a svolgere la propria attività con risultati positivi. La conclusione della stessa e le misure ordinate permetteranno di meglio controllare i propri
rischi, continuando a operare nell’interesse della propria clientela».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-02-27 14:40:23 | 91.208.130.89