VALLESE / CHIASSO
01.05.2018 - 13:250

Sei vittime ad Arolla: morta anche la moglie della guida

Tre persone restano in gravi condizioni: si tratta di un 72enne svizzero, una cittadina francese di 56 anni ed una italiana di 43 anni

AROLLA - Si è ulteriormente appesantito il bilancio della tragedia alpina avvenuta nella notte tra domenica e lunedì nella zona della Pigne d’Arolla, nel Vallese. Nella tarda mattinata di oggi è morta anche una 52enne bulgara, moglie del 59enne italiano - Mario Castiglioni - contitolare dell’agenzia MLG Mountain Guide di Chiasso che aveva organizzato la spedizione.

Altre tre persone - uno svizzero di 72 anni, una cittadina francese di 56 anni ed un’italiana di 43 anni - si trovano tuttora ricoverate in gravi condizioni, secondo quanto riferito dalla Polizia cantonale vallesana.

Gli alpinisti - lo ricordiamo - facevano parte di un gruppo di 14 persone, divise in due comitive, rimaste bloccate da una violenta tempesta mentre erano impegnate nella traversata Chamonix-Zermatt. A causa dell'improvviso peggioramento delle condizioni meteo, non sono riuscite a raggiungere il rifugio Vignettes - a 3157 metri di quota fra la Pigne d'Arolla e il Monte Collon - e sono state costrette a trascorrere la notte all'aperto, con temperature scese fino a 20 gradi sotto zero.

 


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-19 15:12:34 | 91.208.130.87