Immobili
Veicoli
Ecco i nuovi distributori di prodotti locali

BREGGIAEcco i nuovi distributori di prodotti locali

19.11.22 - 14:20
Il progetto mira a rispondere ai bisogni di commercianti e cittadini
Ti-Press (Massimo Piccoli)
Ecco i nuovi distributori di prodotti locali
Il progetto mira a rispondere ai bisogni di commercianti e cittadini

CANEGGIO - Questo pomeriggio a Caneggio sono stati ufficialmente lanciati, con un'inaugurazione, i nuovi distributori automatici alimentari in Valle di Muggio e in Val Mara.

Come annunciato negli scorsi giorni, questi distributori situati all'interno di casette di legno venderanno prodotti locali e saranno accessibili tutti i giorni, 24 ore su 24. Sarà possibile pagare in contanti o con la carta.

Alla breve cerimonia odierna hanno presenziato il Consigliere di Stato Christian Vitta, la direttrice Centro di Competenze Agroalimentari Ticino (CCAT) Sibilla Quadri, i sindaci di Morbio Inferiore e Breggia (Claudia Canova e Sebastiano Gaffuri), la responsabile del distributore di Caneggio e Muggio, Anna Ceracchini e la direttrice dell'Organizzazione turistica regionale Mendrisiotto e Basso Ceresio, Nadia Lupi.

«Valorizzare i prodotti e rispondere ai bisogni»
Davanti a una cornice di interessati, è stato spiegato che l'iniziativa risponde a una esplicita richiesta formulata dai commercianti delle due regioni interessate. Ma non solo: «Con quest'iniziativa andiamo a rispondere anche a dei bisogni pratici: i negozietti di Valle non possono permettersi di tenere aperto per un arco temporale ampio come magari quelli presenti in un centro urbano», ha detto Vitta in una parte del suo discorso.

Dal canto suo, il Centro di Competenze Agroalimentari Ticino (CCAT) intende adoperarsi affinché la vendita attraverso questo canale contribuisca alla valorizzazione di prodotti tipici locali e certificati con il marchio di provenienza Ticino regio.garantie. Per queste botteghe, l’intento della collaborazione con il CCAT è anche quello di aderire alla rete del territorio TICINO A TE (progetto sostenuto dal DFE), creata per dare al consumatore, così come ai turisti che visitano il Ticino e ai ristoratori alla ricerca di prodotti unici e genuini, una panoramica esaustiva dell’offerta agroalimentare di prossimità.

I primi distributori sono stati installati presso “La Dispensa” a Caneggio, “La Dispensa” a Muggio, “La Butega” a Monte e alla Panetteria-alimentari di Arogno. 

L’iniziativa, lo ricordiamo, è stata finanziata dall’Ente Regionale per lo Sviluppo del Mendrisiotto e Basso Ceresio (ERS), con il coinvolgimento e supporto del Centro di Competenze Agroalimentari Ticino e dell’Associazione dei Comuni del Generoso (RVM).

COMMENTI
 
Aargauer 2 sett fa su tio
Azz..ci arriviamo anche in Ticino..piano…piano
Mattiatr 2 sett fa su tio
Ce ne sono da almeno 5-6 anni, ne parlano come la scoperta dell'acqua calda.
NOTIZIE PIÙ LETTE