Archivio Tipress
ULTIME NOTIZIE Ticino
CHIASSO
55 min
I semafori in via Comacini sotto la lente
Il Comune ha rilevato delle disfunzioni ma non ritiene necessario sostituirli. Quindi prende tempo
BIASCA
1 ora
Chiude l'Intervalves: «E il Cantone cosa fa?»
Dieci deputati socialisti in Gran Consiglio sono preoccupati per la continua perdita di posti di lavoro nelle Tre Valli
MENDRISIO
1 ora
Somazzo, ora tocca all'asfalto
Dopo la posa delle infrastrutture sotterranee, a marzo inizieranno i lavori di pavimentazione stradale
CANTONE
1 ora
Negozi aperti fino alle 19. Si va avanti così
Il Tribunale federale ha deciso di non accordare l'effetto sospensivo al nuovo quadro normativo.
CANTONE
2 ore
Gli studenti ticinesi sono «discriminati» dal DECS?
La carta IOSTUDIO finisce in un'interrogazione di Fonio, Agustoni e Dadò
BELLINZONA
2 ore
Picchiatori (e picchiatrici) a carnevale: l'identikit
Al Rabadan un massiccio dispositivo di sicurezza. E si inaspriscono le diffide. Ne parliamo con il capo della security
CANTONE
2 ore
Il balzo annuo dei frontalieri
Nel quarto trimestre 2019 i lavoratori stranieri con permesso G in Svizzera erano 329mila. 
CANTONE / SVIZZERA
5 ore
Ora è ufficiale: Ermotti lascia UBS
Il CEO ticinese abbandona l'istituto dopo 9 anni. Al suo posto arriverà l'olandese Ralph Hamers
FOTO E VIDEO
BELLINZONA
13 ore
Rabadan: un liquido rosso vi stupirà
La scuole dell'infanzia di Olivone e Ludiano ironizzano sulle terme di Acquarossa
VIDEO
BELLINZONA
17 ore
Scherzi pazzi alla gente per strada: è già clima Rabadan
Il video per le vie della capitale. L’antipasto in vista della 157esima edizione del carnevale più seguito nel Ticino
LUGANO
18 ore
Auto in avaria, code sull'A2
Disagi in direzione nord. Chiusa la corsia di sinistra
BELLINZONA
20 ore
Quale visione per gli over 65?
Un'interrogazione chiede come si intende garantire un'adeguata qualità di vita alla crescente popolazione anziana
CANTONE
21.03.2019 - 13:020
Aggiornamento : 13:42

Crescita «impressionante» per l’economia ticinese

Lo si evince da un nuovo studio dell’istituto BAK. Anche per il futuro le prospettive sarebbero favorevoli

LUGANO - Il Ticino vede una crescita economica impressionante, soprattutto nel confronto internazionale. E le prospettive sono favorevoli. Lo dice uno studio dell’istituto BAK Economics, commissionato dalla Camera di commercio ticinese, che fornisce una fotografia oggettiva della situazione economica del nostro cantone nel contesto nazionale e internazionale. E che in sostanza conferma quanto già rilevato lo scorso anno. Insomma: la crisi finanziaria, l’abolizione della soglia minima del cambio tra franco ed euro e la crisi turistica «non hanno intaccato la progressione economica ticinese».

Le locomotive trainanti dell’economia ticinese sono, come sottolinea lo studio, i principali agglomerati ticinesi. E ognuno ha le proprie specificità. Si parla pertanto di «forza della diversificazione del tessuto economico ticinese» (tra le specializzazioni spiccano le tecnologie dell’informazione e l’industria farmaceutica). Gli agglomerati di punta sono Lugano, Bellinzona, e Chiasso-Mendrisio. Più lento, invece, lo sviluppo economico di Locarno, in quanto «specializzata in settori che, perlomeno attualmente, crescono al di sotto della media».

Quest’anno lo studio si è soffermato anche sull'innovazione tecnologica, tenendo conto del deposito di patenti e brevetti. Da questo punto di vista, il Ticino «è un terreno fertile con numerose aziende che primeggiano». Una forte spinta innovatrice si rileva soprattutto nel settore farmaceutico, delle scienze della vita, dell’energia e dello sviluppo dei materiali.

Commenti
 
volabas 11 mesi fa su tio
certo come no, in ticino non ci sono piu' disoccupati ma andate a cagare
moma 11 mesi fa su tio
Lamia, hai perfettamente ragione. La pentola a pressione comincia a fischiare sinistramente. Cosi non va avanti per molto. Se Cassis cede a Bruxelles, per la Svizzera e il Ticino saranno dolori. Il dramma è che poi i pro europa si troveranno pure loro nella palude e piangeranno con noi. Ma sarà troppo tardi.
LAMIA 11 mesi fa su tio
CI SCOMMETTIAMO CHE SE PASSA IL DIKTAT DELL EUROPA DALL ITALIA ARRIVANO CENTINAIA DI DITTE E RELATIVI FRONTALIERI E DOPO 6 MESI COMINCIANO A CHIUDERE LASCIANDOCI I DISOCCUPATI SULLE SPALLE CON LE INDENNITÀ DI DISOCCUPAZIONE? CHI VUOLE SCOMMETTERE ?
sedelin 11 mesi fa su tio
c'è qualcuno che crede a queste balle madornali? specialmente se commissionate ( e probabilmente pilotate) dalla camera di commercio. intanto i salari diminuiscono e la disoccupazione aumenta: dove si vede allora la "crescita "impressionante""? dài, non fateci fessi!
Lore62 11 mesi fa su tio
@sedelin Guarda che hanno sbagliato il titolo, quello corretto doveva essere >...XD Tranquilla, per la politica attuale, sono solo piccoli effetti collaterali...
Lore62 11 mesi fa su tio
@Lore62 ...non funziona più niente in questo blog, mi ha cancellato dopo il "doveva essere"...Crescita "impressionante" per l'assistenza in Ticino...
GI 11 mesi fa su tio
tutta "acqua passata"....
Norvegianviking 11 mesi fa su tio
Ma perché invece che sempre lamentarsi, chi non è contento non apre un'attività e crea lui posti di lavoro? Intraprendenza zero! Gli altri li fanno, allora che lo faccia anche il ticinese anzichè sempre dar addosso agli altri. Non è vietato essere imprenditori.
Thor61 11 mesi fa su tio
@Norvegianviking Non è vietato, ma molto spesso (Se le mie informazioni non sono errate) magari è pieno di vincoli o costoso, chi finanzia?
LAMIA 11 mesi fa su tio
Eh si! Siamo proprio agli ultimi giorni di campagna elettorale. Domani la notizia sarà che i frontalieri sono diminuiti a 35000 mila. CARNEVALE
Fran 11 mesi fa su tio
Crescita? Per chi esattamente? Qua siamo tutti disoccupati o sotto occupati. Altro che ball!
patrick28 11 mesi fa su tio
Alla faccia delle fakenews leghiste, UDC e dei sindacati. Forza accordi bilaterali con l'UE ! Sempre
Thor61 11 mesi fa su tio
Felice che il Ticino sia in crescita! Detto questo mi domando come mai i problemi degli indigeni rimangono sempre, se non addirittura peggiorano? Naturalmente il riferimento è verso coloro che sono obbligati in casa alla ricerca di una nuova occupazione! A parer mio tanto vigore economico dovrebbe, non dico annullare, ma quasi i disoccupati!
Equalizer 11 mesi fa su tio
E già il Locarnese è specializzato in isolazione viaria e incolonnamenti con un master in distruzione del tessuto industriale produttivo e una laurea Cum Laude in Gambizzazione & Ricorsi alle innovazioni.
Fran 11 mesi fa su tio
@Equalizer Esatto!
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-02-20 11:49:57 | 91.208.130.89