Ti Press
+ 18
ULTIME NOTIZIE Ticino
LUGANO
47 min
Stralciate le accuse nel caso Consonni
Il principio "ne bis in idem" scagiona gli imputati
BELLINZONA
2 ore
Col casco in testa, a caccia delle buche killer
Un credito di 3 milioni di franchi per risistemare le piste ciclabili della Capitale. Lo chiede il municipale Christian Paglia. Ecco il nostro video
BELLINZONA
3 ore
Oggi Pronzini ha parlato «troppo», è polemica
Dieci interpellanze su 12 erano del deputato Mps. Le discussioni slittano, e tra i banchi del Gran Consiglio volano stracci
CANTONE
4 ore
«Anche per me l'influencer non è una professione»
Manuele Bertoli ha risposto all'interpellanza del PC sull'evento organizzato alla città dei mestieri di Bellinzona
LUGANO
4 ore
Cantiere in via Maraini: «Nessun pericolo»
La Città di Lugano fuga i dubbi sollevati la scorsa settimana da Sara Beretta Piccoli circa i rischi relativi alla presunta presenza di amianto
CANTONE
4 ore
Sostenibilità, per i Verdi serve un organo responsabile
Si occuperebbe di tradurre in effettiva azione politica un concetto «che altrimenti rischia di rimanere solo un termine vago»
CANTONE
5 ore
Batteri nei ristoranti, ecco cosa è stato trovato
Il laboratorio cantonale ha effettuato analisi in un centinaio di esercizi ticinesi. I risultati delle indagini
CANTONE
5 ore
Non è terrorista, ma rischia di finire in una struttura chiusa
L'uomo, che soffre di schizofrenia, ha aggredito una guardia durante la sua detenzione
MAGGIA
5 ore
Un fenicottero rosa atterra in Ticino
Si tratta della seconda segnalazione da sempre di questa specie nel nostro Cantone
CANTONE
6 ore
Maestro interrogato: prosciolti i due poliziotti
Si è concluso con un'assoluzione il secondo processo a due agenti della Cantonale. Erano accusati di sequestro di persona e abuso di autorità
CANTONE
7 ore
Galleria di base del Ceneri: luce verde all'esercizio di prova
L'Ufficio federale dei trasporti ha dato l'autorizzazione ad AlpTransit San Gottardo per l'inizio dei test che avranno luogo tra marzo e fine agosto
CANTONE
8 ore
Losanna spegne l'ultimo "lumino" a Girardi
L'ex direttore del locale erotico era tornato a insistere sul presunto finanziamento lobbistico alla Lega. Ma per l'Alta Corte il fatto è ininfluente
LOCARNO
9 ore
«Serve un tavolo sulla violenza giovanile»
Lo chiede il gruppo PPD in Consiglio comunale. Con una mozione presentata oggi
LOCARNO
9 ore
Una zona 30 su via Vallemaggia?
La chiede una mozione presentata al Municipio di Locarno
BELLINZONA
04.05.2018 - 15:050
Aggiornamento : 18:34

Ecco il nuovo ristorante Marché a Bellinzona Nord

L'inaugurazione è avvenuta oggi. Si tratta del primo ristorante in Svizzera realizzato secondo un nuovo concetto

BELLINZONA - Dopo oltre otto mesi di lavori per la ricostruzione dello stabile, è stato riaperto il Ristorante Marché Bellinzona Nord. Il concetto di Marché è stato reinterpretato e implementato a partire dal ristorante di Bellinzona per poi estendersi nei ristoranti Marché di tutta la Svizzera.

Ogni giorno, nei periodi di punta, fino a 30.000 vetture attraversano la galleria del Gottardo andando da nord a sud. D’ora in poi questi viaggiatori troveranno a Bellinzona un’area di servizio moderna che garantisce loro riposo, freschezza e qualità. Il ristorante Marché Bellinzona Nord è il primo ad essere stato costruito secondo il nuovo concetto. «In Ticino abbiamo posto le basi per l’immagine futura di Marché», afferma Mirko Schwarz, CEO di Marché Ristoranti Svizzera SA.

Matrimonio di lunga durata - Marché gestisce le aree di servizio di Bellinzona Nord e Bellinzona Sud da oltre 30 anni. Nel 2015 il Cantone Ticino ha rilasciato a Marché e Shell la concessione per altri 30 anni. «Per noi era quindi chiaro che questo sarebbe stato il posto dove mettere in atto il nuovo concetto per la prima volta», spiega Schwarz. La costruzione era diventata obsoleta e gli impianti tecnici non erano più adatti ai nostri tempi, pertanto si è optato per la costruzione di una nuova struttura.

In armonia con il paesaggio - Dopo il completo smantellamento del vecchio stabile Marché è stata costruita una nuova struttura secondo il progetto dell’architetto ticinese Charles De Ry. La costruzione è caratterizzata principalmente da ampie finestre frontali e legno, inserendosi perfettamente nel paesaggio della valle. Sia per la facciata in legno che per la pavimentazione in granito sono stati utilizzati materiali provenienti dal Ticino.

Nuove esigenze da soddisfare - Negli ultimi anni sono cambiate notevolmente le esigenze dei visitatori di un’area di servizio autostradale: il tempo che i viaggiatori si concedono per rilassarsi è più breve e i menù abbondanti sono stati sostituiti da tanti piccoli piatti diversi. La clientela è diventata più esigente anche per quanto riguarda l’origine degli ingredienti, la freschezza e la qualità del cibo, cambiamento che si percepisce in tutto il campo gastronomico. «Con la reinterpretazione del nostro “mercato” abbiamo voluto rispondere a queste nuove esigenze», afferma Schwarz. «Per questo abbiamo ampliato la nostra offerta aggiungendo pietanze fresche provenienti da tutto il mondo e piatti take-away», spiega Schwarz. Il direttore di Marché Bellinzona Nord, Fabiano Valtulini, aggiunge che «il nuovo ristorante Marché offre, accanto ai prodotti locali, un banco street food con cibo proveniente da tutto il mondo. È stato inoltre aggiunto il concetto dello “shop-in-shop” nel quale vengono venduti prodotti ticinesi, oltre a snack e cibo fatto in casa, per il proseguimento del viaggio».

Estensione in tutta la Svizzera - L’inaugurazione del ristorante di Bellinzona Nord segna dunque l’inizio dell’estensione del nuovo concetto nei ristoranti Marché di tutta la Svizzera. «Il 17 maggio seguirà l’inaugurazione di Marché Bellinzona Sud e nel corso dei prossimi anni saranno ricostruiti tutti i Ristoranti Marché della Svizzera», afferma Schwarz. «Abbiamo ancora tanti progetti in programma e, a questo punto, siamo curiosi di vedere come reagiranno i clienti ai primi sviluppi attutati», dichiara Schwarz.

Cifre e fatti riguardanti Marché Bellinzona Nord

Durata dei lavori: circa 8 mesi

Numero dei posti a sedere interni: 217

Numero dei posti a sedere esterni: 148

Superficie sale ospiti / zona mercato: ca. 712 m2

Ti Press
Guarda tutte le 22 immagini
Commenti
 
fakocer 1 anno fa su tio
L'ho visitato oggi domenica 06. Architettura fredda, non ha niente di niente di accogliente, non ha un'anima, candidato al gemellaggio degli hangar Swissair 1960 per i nuovi quadrigetti Dc8. Ho visto la "polenta ticinese con pomodori e olive": una mattonella marrognola e altri colori indefinibili formato 9 x 13. Un presunto giardinetto a sud mi rammenta il perimetro dell'ora di libertà di un penitenziario (non che abbia pratica, ma ho visto al Marché com'è). Mi prende un singhiozzo di nostalgìa pensando alla lunga balconata della costruzione precedente. Globalmente concepito per le soste dei bus alla cui clientela piace "L'Europa in 5 giorni". Esco anestetizzato da tanta bruttura cercando il commento in una sola parola. Catastrofe.
Tato50 1 anno fa su tio
@fakocer In pratica milioni buttati al vento per peggiorare il tutto. Abito a un paio di chilometri e prima ci andavo spesso; l'ambiente era il contrario di quello che hai scritto tu quindi cercherò conferma ;-))
Bleniese 1 anno fa su tio
Bello... bel biglietto da visita per il bellinzonese. Molto apprezzabile il fatto che sia il progettista e i materiali utilizzati sono ticinesi. Bravi! Unica domandina: il personale è ticinese o perlomeno residente??
Tato50 1 anno fa su tio
@Bleniese Pare che prendano quella nella foto a sinistra ;-)))
Mattiatr 1 anno fa su tio
@Tato50 Allora altro che biglietto, un gran bel cartellone ;-D
Tato50 1 anno fa su tio
@Mattiatr Pora Christa nonché Rigozzi; la si vede in ogni dove . Comunque è simpatica e alla "bona" (non fraintendere) ;-))
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-02-17 22:12:44 | 91.208.130.86