Immobili
Veicoli
LUGANO
31.08.2007 - 18:490
Aggiornamento : 14.11.2014 - 11:41

Gulliver, confermato l'arresto del direttore Mazzoleni, Del Don e Martignoni scagionati

L'accusa formulata nei confronti del direttore amministrativo della struttura psichiatrica Andrea Mazzoleni è di ripetuta truffa.

LUGANO - Dal Ministero pubblico e la polizia cantonale arriva la conferma ufficiale in cui si comunica che il Ministero ha aperto un procedimento penale nei confronti dei responsabili e dei collaboratori del Day Hospital Gulliver di Via Simen 10, Lugano. L'accusa: ripetuta truffa.

Nell’ambito del procedimento - si legge nella nota - "sono state sentite diverse persone in qualità di indiziate e di testimoni, ed inoltre sono state eseguite perquisizioni e sequestri della necessaria documentazione".

Nella giornata di ieri è stata promossa l’accusa di ripetuta truffa nei confronti del direttore amministrativo della struttura Andrea Mazzoleni.

L’ipotesi accusatoria formulata per Mazzoleni è quella di avere fatturato da settembre 2005 a tutt’oggi alle casse malati prestazioni non fornite nell’ambito dell’attività della struttura Gulliver.

Al termine del verbale di Mazzoleni, per necessità istruttorie, è stato disposto il suo arresto, misura che nella giornata di oggi è stata confermata dal Giudice dell’arresto.

Non sono per contro emersi indizi di reato per quanto riguarda il comportamento dei dottori Del Don e Martignoni, nei confronti dei quali non è stata quindi promossa l’accusa.

Il procedimento - conclude la nota - continuerà per accertare nel dettaglio le singole responsabilità e per quantificare l’entità del maltolto.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-20 06:14:26 | 91.208.130.86