SVIZZERACasse malati, i deputati sono contrari alla trasparenza

22.01.23 - 08:07
No a rendere pubblica la remunerazione ricevuta dagli assicuratori malattia. La commissione boccia la proposta del leghista Quadri
20min/Christine Talos
Casse malati, i deputati sono contrari alla trasparenza
No a rendere pubblica la remunerazione ricevuta dagli assicuratori malattia. La commissione boccia la proposta del leghista Quadri

BERNA - Se i rappresentanti eletti siedono o hanno un mandato retribuito all'interno di una compagnia di assicurazione sanitaria devono renderlo noto: lo prevede la legge. Tutt’altro discorso, invece, per quanto riguarda il compenso ricevuto.

A settembre, il deputato leghista Lorenzo Quadri aveva chiesto al Consiglio federale di elaborare una proposta affinché i parlamentari membri di CdA o di organi direttivi di assicuratori malattia siano tenuti a rendere pubblica la remunerazione

La proposta è stata bocciata (13 voti contrari e 9 favorevoli) dalla Commissione per le istituzioni politiche del Consiglio nazionale. «È arbitrario prendere di mira solo i rappresentanti degli assicuratori malattia- è la motivazione - escludendo altri titolari di mandati nel campo della salute o i rappresentanti di aziende che ricevono sussidi dalla Confederazione».

Per Quadri, però, la scelta non è arbitraria poiché, riporta "20min",«a differenza di altre aziende, gli assicuratori malattia offrono un'assicurazione obbligatoria per legge».

Ciò non è bastato a convincere i colleghi, convinti che esistano già «regole di trasparenza che obbligano tutti i parlamentari a dichiarare le loro attività accessorie e a specificare se siano remunerate o meno».

All'inizio di dicembre, è stato presentato in Parlamento un altro intervento simile da parte di Liza Mazzone (Verdi). Il suo testo mira a obbligare i rappresentanti eletti a dichiarare almeno le fasce di reddito. Il testo non è ancora stato trattato dalle commissioni.

COMMENTI
 
ugo202230 1 sett fa su tio
Fuori i nomi di chi ha votato contro, e quali casse malati rappresentino. Saranno poi i ticinesi a decidere sul loro futuro.
Sarà 1 sett fa su tio
In altri paesi questa si chiamerebbe corruzione.
Sarà 1 sett fa su tio
Se è arbitrario prendere di mira solo una parte dei deputati, si obblighino tutti alla trasparenza.
Blobloblo 1 sett fa su tio
Ma no, ma perché trasparenza??? Ma siete matti?? Va tutto bene così!!! La truffa legalizzata continua….
Carlo Ammann 1 sett fa su tio
Ecco perché abbiamo fondato HelvEthica anche per contrastare questa piaga dilagante della corruzione e dei conflitti di interessi. Per questo mi sono candidato Carlo Ammann al Gran Consiglio ed abbiamo anche 5 candidati per il Consiglio di Stato. Abbiamo intenzione di portare una ventata di cambiamento. Stanno anche lavorando alacremente per portarci via il diritto di uso del contante e lo fanno con furbizia facendolo passare per un "grande vantaggio" per il popolo. Se non rimaniamo attenti la dittatura e la criminalità di stato avranno (ovviamente legalmente!!!) il sopravvento. Il nostro è un meraviglioso paese, manteniamolo tale!
franco1951 1 sett fa su tio
che scoperta, è solo un modo di dire ma lo sanno anche i paracarri, da sempre.
comp61 1 sett fa su tio
mi viene da dire: conflitto di interessi, ma sicuramente non é cosi.
Orsettina 1 sett fa su tio
Non bisogna proprio più stupirsi di nulla!!!La mafia è OVUNQUE:qui da noi ERA un cache-cache continuo..., ma piano piano tutti i nodi vengono al pettine,soprattutto da qualche anno a questa parte!
francox 1 sett fa su tio
Et voilà, mi raccontino poi che andiamo troppo dal medico che ci credo.
UtenteTio 1 sett fa su tio
Come dice il detto "al contadino non far sapere quanto è buono il formaggio con le pere" qui è uguale, se il popolo sapesse le varie porcherie sottobanco ed accordi vari scenderebbe con i forconi in piazza. Meglio tener tutto segreto per andare avanti con gli affari mafiosi legalizzati.
fama 1 sett fa su tio
Certo che se il coniuge sapesse quanto spende di nascosto ... meglio non far sapere niente!
Monolite 1 sett fa su tio
Devono a dare Tutti a casa
RobediK71 1 sett fa su tio
La famosa responsabilità civile personale, garantita in moto perpetuo; la dichiarazione dei redditi basta ?
volabas56 1 sett fa su tio
Vedendo come vanno certe votazioni (in primis il famoso ribaltone, dove il CF, ha deligittimato il popolo ,che in votazione aveva espresso il proprio volere), l'idea di non andare piu' a votare mi è balenata piu' di una volta. Poi pero' se penso che in molte parti del mondo questo esercizio di democrazia non è possibile, allora mi rendo conto che è un grande privilegio che non va buttato alle ortiche. Anche vero, alle volte votando certi personaggi ,ci si possa chiedere come mai siano prese decisioni incomprensibilmente contro il bene del popolo. Nel caso specifico la trasparenza non dovrebbe mancare, quindi se questi 13 hanno votato contro, hanno il potere di farlo, potere che gli abbiamo messo in mano noi votandoli. Forse quando si presentano in lista per le votazioni, che siano federali o cantonali, sarebbe interessante sapere in quanti consigli di amministrazioni questi signori posano il c..o.
Dex 1 sett fa su tio
Cera una volta….la legge è uguale per tutti….e tutti vissero felici e contenti 😡
Gus 1 sett fa su tio
Se non sei trasparente è perché hai qualcosa di sporco o di illecito da nascondere.
Libero 1 sett fa su tio
👍🏻
Kai1979 1 sett fa su tio
Fate ridere… prossimo votazione schede bianche ragazzi! Uniamoci e facciamo referendum eliminiamo cassa malati paraprivati, non parastatali! Direttori della cassa malati che prendono stipendi da 80000 più bonus? Ma scusate se siamo obbligati a pagarci la nostra salute sarebbe anche auspicabile che i capoccioni, prendano degli stipendi un po’ più poplari? E trasparenti… Non Credete? Oppure lasciamo cbe loro possono comprasi ogni mese una casa, un auto? Ci siamo rotti le p… tutti se non L hanno ancora capito… e sono ancora fortunati che siamo un popolo codardo, in un altro paese avrebbero già ribaltato parlamento. E normale secondo voi che una persona di mia conoscenza prenda sussidi con stipendio da 8000.- e due figli (anche casa di rendita) ? Per fare un esempio? E normale cbe un cantone con 300’000 abitanti, 1.3 su 3 sia sussidiato? Alla fine le casse non ci smenano mai… perché quello che non riesce a dare il cittadino lo copre lo stato, che indirettamente paghiamo ancora noi con le tasse… quindi due volte! Normale che con tutto quello che paghiamo (sottoscritto 6000.- annui) ancora debba pagare a parte una visita dal medico generale?vedi franchigia prendi fondelli?… se non avete capito pochi ma veramente pochi usufruiscono della cassa malati che pagano al 100% nell’arco della propria vita… E se una persona e fortunata come me… deve solo pagare e basta (pagati fino adesso più di 200’000) usufruito 0! Perché ogni visita o pagato di tasca mia… ) non può costare così tanto la propria salute non è comprensibile… ogni mattino quando ti svegli sai già che per stare in Svizzera devi già mettere 20.- al giorno per pagarti la tua salute. Uniamo e facciamo referendum Per trasparenza su tutto gli ambiti che coprono ruolo pseudo statale, sempre obbligatoriamente, cassa malati unica forfettario (così non ci sono persone in assistenza e si risparmia), e cambio totale dei nostri Maghi della politica che sinceramente hanno rotto… pensavo solo al loro c….! Ci vorrebbe una politica operaia e semplice, che sia al corrente della situazione sociale e popolare, visto che i nostri politici vivono su un altro pianeta! Ricordatevi che il Ticino e di tutti cbe ci viviamo… qui sembra che gli interessi della comunità se ne Fregano perché non hanno neanche idea come si sta… sono nati fortunati (con aziende di famiglia, avvocati, medici, archetti, ecc..) tutta gente che oltre a prendersi i nostri soldi dallo stato si fottono anche le commesse… ecc.. che schifo
Geni986 1 sett fa su tio
Appunto... e non è certo con le schede bianche che si cambia la classe politica! Le chiedo il piccolo sforzo di crociare dei nomi che sono più vicini al popolo, e di dire ai suoi conoscenti di fare altrettanto. Per quanto riguarda il Gran Consiglio ci sono anch'io in lista... Umile macchinista, divorziato con tre figli; forse quest'anno risalgo sopra la soglia di povertà, ... a ben guardare di candidati vicini al popolo se ne trovano. Buona domenica Eugenio Bossi
Perilgiusto 1 sett fa su tio
Finché ci sono i politici nel CDA sarà sempre così,durante le votazioni promettono mare e monti poi appena eletti tutto cambia(radar per prevenzione). Purtroppo le persone con un mestiere nel primario o secondario in politica c’è ne sono pochi,basti pensare che nei comuni fanno fatica a trovare gente che si mette a disposizione(guadagno poco)mentre a livello Cantonale si candidano i furbacchioni perché sanno già del ristorno verso di loro è una volta che non vengono più rieletti si beccano anche la pensione,ma noi se perdiamo il lavoro dopo 20 anni in una azienda mica abbiamo il diritto di pensione come mai? Le leggi se le fanno per loro,si bisognerebbe fare un referendum per una cassa malati unica ma siamo già andati una volta al voto per quello e non è passata perché i politici hanno messo paura alla gente dicendo falsità
Mox 1 sett fa su tio
Di cosa vi stupite? La mafia della casse malati controlla il governo da decenni. Con le casse malati cantonali queste porcate non ci sarebbero (ma vai a farlo capire alla gente)
Cula 1 sett fa su tio
Poi si parla di mafia. Noi poveri lavoratori ci fanno tutti i conti in tasca,loro nascondono non bisognerebbe più votare intanto si vede cosa fa la politica per noi niente
Geni986 1 sett fa su tio
Non votando si permette ai pochi che beneficiano di come vanno le cose attualmente, di andare solo loro a votare e riconfermare alla nausea la classe politica attuale. Andate a votare se volete cambiare le cose!
North shore 1 sett fa su tio
esatto Geni986. Andare a votare persone non compromesse nei vari interessi. Il vero motivo per cui parlamentari di centro o destra vogliono farsi eleggere é di essere scelti per far parte di questi consigli di amministrazione. Qualche oretta di presenza all'anno, con apero e cena offerti e onorari da decine di migliaia di franchi. Membri TI della CIP-N sono: 1. Marco Romano. 2. Greta Gysin. 3. Piero Marchesi. chi conosce cosa hanno votato?
Giorgio1 1 sett fa su tio
In seguito lamentatevi che l'eletorato non vota. Vergognatevi
Geni986 1 sett fa su tio
Eh no, mi permetto di segnalarle che questa è una scusa troppo comoda. Se qualcuno ha ancora un minimo di senso civico, si prende la briga di selezionare chi merita il voto, perché slegato da ogni interesse. Non è non votando che si cambieranno le cose, ma l'opposto! E non venga a dirmi che i politici sono tutti uguali perché così non è. Per favore andate a votare!
angie2020 1 sett fa su tio
i maf......... setti che siedono come deputati, hanno forse qualcosa da nascondere? siete patetici
Pagno 1 sett fa su tio
Adesso è non proprio adesso si capisce perché non vogliono trovare delle soluzioni per diminuire i premi ecc.. Reputo le casse malattia come UBS e CS che hanno fatto buchi di miliardi alle spalle della gente.
North shore 1 sett fa su tio
Disonesti !! Ancora una conferma di dove stanno i veri interessi. NECESSARIO ANDARE A VOTARE per eleggere candidati che sono per la trasparenza. Spingere fuori dalla stanza dei bottoni i vari rappresentanti dei partiti borghesi (per statuto, e oramai da decenni, i socialisti non possono fare parte di consigli di amministrazione che influenzano le loro decisioniin parlamento). Non sono di sinistra , ma la destra, con riferimento alle casse malati, non ha onestà Una famiglia come la mia paga più di 13000.- (tredici mila) annui per le casse malati (camera comune, franchigia massima ) e sono anni e anni che non siamo ammalati e dunque non costiamo nulla, al contrario noi siamo tra quelli che. diamo solamente a questo sistema distorto. E i signori parlamentari non vogliono rendere pubblici I soldi che prendono dai consigli di amministrazione? Ma sono i miei soldi . SOLUZIONE: smettere tutti di pagare le CM fino a quando il sistema non é trasparente e più equo.....poi sono sicuro che molte cose si mettono a posto velocemente. Qualcuno mi sa dire i nomi dei parlamentari della commissione che ha votato per non rendere noti gli onorari percepiti dalle CM? Oppure dove posso trovarli in rete?
Geni986 1 sett fa su tio
@North shore Sul sito www.parlament.ch in fondo trovi il link "Registro degli interessi CN"...
North shore 1 sett fa su tio
fatto, grazie mille
Geni986 1 sett fa su tio
Che tristezza... una palese ammissione di colpevolezza (nel senso del sentirsi in colpa, di avere la coscienza sporca). Non solo gli assicuratori malattia offrono un'assicurazione obbligatoria per legge, ma sono anche finanziati DIRETTAMENTE con i soldi della gente!!! Altre lobby almeno sono legate all'economia privata: lì facciano quello che vogliono con soldi privati (come scritto nell'articolo i mandati vanno comunque già dichiarati, poi sta agli elettori consultare le liste e chiedersi se chi hanno "messo su" fa ancora davvero gli interessi del popolo) ma qui si parla dei soldi che arrivano direttamente dai premi di cassa malati, che moltissime famiglie fanno a fatica a pagare! Cassa malati unica! Al più presto!
Adegheiz 1 sett fa su tio
Già. Chissà come mai…
Al4black 1 sett fa su tio
…un poco opaco il discorso🤔 Se uno non vuole essere trasparente, x forza in ambito politico deve nascondere… Che i compensi siano anche proporzionali con l’esplosione dei costi delle CM? (Induzione dei bisogni con offerte ipertrofiche, doppioni, triplette e caché….) 🙄 Ma forse solo un caso e semplicemente ci si arroga della privacy per i soldi altrui….e per la salute🤷🏻 ….No? Non è così? Bohhhhhhhhh, … Sicuro la trasparenza sarebbe auspicabile, così da filtrare meglio certe posizioni in ambito di politica sanitaria e salute pubblica🌬
NOTIZIE PIÙ LETTE