Cerca e trova immobili

BERNAGli studenti circondano l'insegnante e gridano "Allahu akbar"

20.12.23 - 23:01
L'episodio preoccupante nel cortile di una scuola elementare. In una lettera ai genitori si parla di «comportamenti intollerabili».
20Minuten
Fonte 20Minuten
Gli studenti circondano l'insegnante e gridano "Allahu akbar"
L'episodio preoccupante nel cortile di una scuola elementare. In una lettera ai genitori si parla di «comportamenti intollerabili».

BERNA - Sta facendo discutere l'episodio avvenuto nel cortile della scuola elementare Bethlehemacker di Berna, alcuni giorni fa. Il 13 dicembre, diversi studenti di quinta e sesta hanno circondato un'insegnante e le hanno bloccato la strada. Poi hanno iniziato ad urlare "Allahu Akbar". È quanto emerge da una lettera ai genitori a disposizione dell'Anzeigerbern.

I fatti avrebbero avuto luogo senza una giustificazione ben precisa. I ragazzini avrebbero semplicemente preso di mira un'insegnante a loro non particolarmente gradita.

Il preside Sebastian Teuscher ha sottolineato il proprio disappunto in una lettera alle famiglie inviata il giorno seguente: «La situazione ci ha scioccato - si legge nella missiva -. Il comportamento del gruppo è intollerabile». Teuscher descrive l’episodio di bullismo come «molto irritante», invitando i genitori a prenderlo sul serio.

La scuola dal canto suo avrebbe già preso provvedimenti, separando le pause degli studenti interessati, ora supervisionati continuamente da un docente. Verranno anche discusse anche misure disciplinari durante un incontro con i genitori.

Secondo Teuscher gli studenti si sono scusati, ma per il preside non è sufficiente. «È ancora troppo presto per le scuse. I fatti sono appena avvenuti».

Intanto sono diversi i genitori che hanno risposto alla lettera. «Soprattutto quelli dei ragazzini che erano in prima linea hanno preso molto sul serio quanto accaduto e non hanno apprezzato affatto il comportamento dei loro figli», ha concluso il preside.

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

eco1 3 mesi fa su tio
Spero vivamente di non incontrarvi mai nella vita reale, siamo proprio alla preistoria in Ticino.

Rusky 3 mesi fa su tio
Risposta a eco1
eco1: perché siamo alla prestoria in Ticino ?! Non ho capito eh

Voilà 3 mesi fa su tio
Trovo intollerabile che in Ticino ci siano docenti e intere scuole che non festeggiano il Natale o lo festeggiano senza grande enfasi per non offendere bambini di altre religioni, il dipartimento dovrebbe intervenire.

Rusky 3 mesi fa su tio
Risposta a Voilà
Voilà: eh ma sa po fa nagott 😁

eco1 3 mesi fa su tio
Risposta a Voilà
Credi ancora a ste boy a te?

Nina 3 mesi fa su tio
Risposta a Rusky
In italia , Il Governo Meloni , fa una proposta di legge in cui " sarà impossibile vietare il presepe , il Natale e la Pasqua nelle scuole "

Voilà 3 mesi fa su tio
Risposta a Rusky
Già, dobbiamo integrarci!

Spartan555 3 mesi fa su tio
Il problema, più che questa religione di per sè, sono coloro che non sono laici e vogliono bensí governare con leggi religiose tipo Sharia. Queste leggi religiose sono completamente incompatibili con le moderne società, specialmente occidentali. Non c‘è spazio per questo tipo di gente nelle nostre società. Per i laici - per esempio posso citare conoscenti e amici turchi che lo sono al 100% - in numeri moderati (perché secondo me l‘obiettivo principale dovrebbe non essere solo la prosperità, ma anche la sicurezza e il mantentimento del nostro stile di vita, cultura e tradizioni), si possono integrare da noi. Per dirla terra à terre, gli „allahu akbar“ vanno subito rimossi e rimpatriati nelle loro nazioni d‘origine, assieme al resto delle famiglie.

Nonna Sintetica 3 mesi fa su tio
Risposta a Spartan555
... mi spieghi in quale punto dell'articolo hai letto che si tratta di ragazzi appartenenti ad una certa religione? Perché a me è sfuggito. E se invece fosse l'insegnante presa di mira ad essere di quella religione?

Rusky 3 mesi fa su tio
Risposta a Spartan555
Spartan555: hai solo ragione !

Rusky 3 mesi fa su tio
Risposta a Nonna Sintetica
Nonna Sintetica: se l'insegnante fosse di religione islamica di certo l'avrebbero scritto anche "solo" per parlare di razzismo ahaaa

Rusky 3 mesi fa su tio
"verranno discusse misure disciplinari" ahhaa forse nei confronti nostri non musulmani ovvero eliminare ogni riferimento al Natale cristiano (niente più canti di Natale a scuola per non offendere sic! altre religioni) E troppo spesso da parte dei buonisti e delle buonistE in casi come questi che sono la prova di un islamismo subdolo il silenzio é assordante !

Nina 3 mesi fa su tio
probabilmente questi ragazzini neanche conoscono il signifcato di " Allahu akbar " , l'avranno visto sui maledettissimi video you-tube , tik-tok ...tolleranza ZERO , punizioni dalla scuola e genitori ( tipo , lavoretti socialmente utili durante le vacanze natalizie )

Rusky 3 mesi fa su tio
Risposta a Nina
Nina: guai a nominare il Natale perché questi si sentono offesi !

Sig der sauer 3 mesi fa su tio
Risposta a Rusky
Parte del problema lo creiamo noi stessi con il nostro estremo political correct! Quando da noi si discute sull’opportunità di esporre simboli religiosi, fare o meno un presepe a scuola piuttosto che imparare una canzoncina natalizia, non facciamo altro che un gesto di sottomissione. Sono di cultura cristiana, non credente e non praticante, me se mi vietate di esporre un presepe, nel mio paese per non urtare la sensibilità di altre categorie religiose, mi imbippo a bestia! Chi decide di stabilirsi da noi, rispetti le nostre regole e tradizioni come noi siamo tenuti a fare quando ci trasferiamo all’estero!

Nina 3 mesi fa su tio
Risposta a Sig der sauer
# sauer 👍👍👍

Rusky 3 mesi fa su tio
Risposta a Sig der sauer
Sig der sauer: esatto ! é l'ospite che deve adattarsi a noi !

Nina 3 mesi fa su tio
Risposta a Nina
# rusky 👍 , allora nomino Pasqua 😂

Rusky 3 mesi fa su tio
Risposta a Nina
Nina: con "Pasqua" i buonisti e le buonistE non hanno (ancora) un problema.

Voilà 3 mesi fa su tio
Da tenere d'occhio sono i genitori e, se la frequentano, la moschea.

Andy 82 3 mesi fa su tio
siamo ivasi da questa ra zz a..peggio del covid

Andy 82 3 mesi fa su tio
noi al massimo sgonfiaviamo le gomme delle auto dei proff soprattutto l'ultimo giorno di scuola...a questo è davvero troppo

Peter Parker 3 mesi fa su tio
Bambini tra i 10-12 anni. Che deriva.

max222 3 mesi fa su tio
"Verranno anche discusse misure disciplinari", mi viene da ridere... Cosa saranno mai ?? un'ora senza lo smartphone?!?! Ai miei tempi ti facevano piangere e non ti sedevi per una settimana.

vulpus 3 mesi fa su tio
Mi sembra più che evidente che questi non sono ragazzi bernesi, perchè a questa età si gioca e ci si diverte con ben altro. Questo è lo specchio delle famiglie dove crescono, sono sicuramente famiglie che vengono da paesi dove queste grida sono il quotidiano. Ed è anche logico che abbiano reagito i genitori. I ragazzi li hanno messi in difficoltà lanciando queste urla. Sarà cosa utile che qualcuno approfondisca cosa ci stia dietro.

gufo 3 mesi fa su tio
vero nonna sintetica, bisogna far partecipe di quello che succede nel mondo ai ragazzi, magari riescono a crescere meglio di tutto ciò che li circonda...che tristezza

Nonna Sintetica 3 mesi fa su tio
Partendo dal presupposto che questi ragazzi hanno fatto una grossa c...ata (indipendentemente da quello che hanno detto, ma piuttosto per il modo in cui l'anno fatto), non credo che alunni di una scuola elementare capiscano cosa c'è dietro ciò che urlavano all'insegnante. Ad ogni azione c'è una conseguenza ed è giusto che questi ragazzi imparino a rendersi responsabili delle proprie azioni (nello specifico di questa). Poi sarebbe anche interessante spiegare loro cosa significa quello che hanno detto e cosa c'è dietro. Da quel che leggo però, a quanto pare, il compito degli adulti è dimenticato... Negli anni 80 i ragazzi della loro età disegnavano svastiche sui quaderni di scuola per fare i bulli, per fare un gesto diverso che disegnare una torta o una famiglia felice con il cane. Quando è stato spiegato loro cosa c'era dietro quel disegno hanno smesso di disegnarla...

marcoro 3 mesi fa su tio
Risposta a Nonna Sintetica
Credi ancora a babbo natale….

Peter Parker 3 mesi fa su tio
Risposta a Nonna Sintetica
Nonna. Spero che sia come dici tu….cioe che questi bambini non siano davvero in chiaro sulla gravità dei loro gesti e il messaggio mandato…. Lo spero davvero…anche se una pare di me ha un grosso dubbio….

Spartan555 3 mesi fa su tio
Risposta a Nonna Sintetica
La enorme differenza è che la svastica è simbolo di organizzazione fuori legge ovunque, mentre l‘Islam non lo è assolutamente. Ho dubbi immensi che le famiglie di questi piccoli mini terro risti ci trovino qualcosa di sbagliato…

Nonna Sintetica 3 mesi fa su tio
Risposta a Spartan555
carissimo, informati meglio sul significato della svastica (ti posso solo dire che esisteva già prima del nazionalsocialismo).

Nonna Sintetica 3 mesi fa su tio
Risposta a marcoro
duqnue, vediamo... fammi analizzare, potresti aver: - postato nel posto sbagliato il tuo commento - potresti averlo postato nel posto giusto, ma non hai letto il mio commento - potresti averlo postato nel posto giusto, ma non hai capito il mio commento Oppure sei realmente convinto che la soluzione è una reazione violenta... e quindi ti stai comportando come uno di quei ragazzi... Ma restando in tema di ciò che hai scritto: Buone Feste!

Sig der sauer 3 mesi fa su tio
Risposta a Nonna Sintetica
Quello che hanno detto, in sè non è così rilevante (Allah è grande) più preoccupante è l’atteggiamento, non è ammissibile che dei bambini circondino e “minaccino “ un insegnante!

Roggino 3 mesi fa su tio
I risultati delle sberle che non sono mai arrivate a destinazione e non potrà che andare peggio… 😪

marcoro 3 mesi fa su tio
Risposta a Roggino
Ma quali sberle….la la,pi, da, zio, ne per questi…..

Andy 82 3 mesi fa su tio
Risposta a marcoro
giusto

Tim 3 mesi fa su tio
un gruppo di ragazzini dopo magari erano in due ma questo vabbe ragazzini una volta facevi casini a scuola eri in ragazzo normale se non eri un po attivo dicevano che non eri apposto al 100 ora viceversa se sei attivo dicono che sei un problema

Pocahontas 3 mesi fa su tio
Risposta a Tim
Che commento è questo?? Attivi li vogliamo chiamare? Si...tra un pò cellule attive dell '..is, vediamo cosa ci succede poi!!!

eco1 3 mesi fa su tio
Sono bambini, non sanno quello che fanno. Tutti gli adulti qui a preoccuparsi mostrano tutta l'isteria a cui il mondo sta attraversando. Ripigliatevi, cret-bip

Nolema 3 mesi fa su tio
Risposta a eco1
Cret-bip sei tu ..... sono bambini ma figli di potenziali terr oristi ...... Forse bisogna rimandarli a casa loro .. Tüta Fofa

Lukas82 3 mesi fa su tio
Risposta a eco1
No no... Sanno ciò che fanno.... E credo che i genitori siano stati contenti del loro comportamento!!! Non hai ancora capito di che persone stiamo parlando?

Ruse 3 mesi fa su tio
Risposta a eco1
Questi ragazzini sono manipolati dai loro genitori e la loro volta manipoleranno i loro figli.

Andy 82 3 mesi fa su tio
Risposta a Lukas82
quella razza è estr emis ta..e se noi dobbiamo fare attenzione a dire qualsiasi cosa sul D. o su H .

Brasil63 3 mesi fa su tio
Oriana Fallaci dixit.

Pati 3 mesi fa su tio
Lo hanno dichiarato apertamente …vi invaderemo dall’interno e non in un attacco esterno ! Strategia subdola ma efficace !

Mabilo 3 mesi fa su tio
Il Ghiro l’ha detto e scritto che l’Islam metterà in ginocchio l’Occidente! Dobbiamo difenderci.

Rusky 3 mesi fa su tio
Helmut Schmidt politico tedesco di di sinistra SPD aveva solo ragione quando ancora a 96 anni fumando l'ennesima sigaretta diceva che l' Islam é un pericolo per la nostra cultura europea. E anche la Oriana Fallaci vedeva già molto chiaro decenni fa. I nostri buonisti invece no per loro é tutto a posto.

Lukas82 3 mesi fa su tio
Risposta a Rusky
Sinceramente è un popolo che mi fa paura e che sopporto poco per le loro tradizioni e culture... Via andate dove volete, ma non in Europa!

Andy 82 3 mesi fa su tio
Risposta a Rusky
vero sono d'accordo.

Andy 82 3 mesi fa su tio
Risposta a Lukas82
giusto purtroppo ne abbiamo già troppi adesso è tardi ma bisogna bloccare ogni entrata.

Golf67 3 mesi fa su tio
Mettiamo i paraocchi e vedrete cosa succederà presto anche da noi, oltre che nel resto d’Europa..

Andy 82 3 mesi fa su tio
Risposta a Golf67
p e d o lia ....ecco coso succederebbe.

Andy 82 3 mesi fa su tio
Risposta a Golf67
sorry ecco COSA......

Andy 82 3 mesi fa su tio
Risposta a Golf67
la parola giusta purtroppo nn me la fà mettere ma si capisce lo stesso

Dapat 3 mesi fa su tio
Sberlottoni

Dav 3 mesi fa su tio
che mondo del bip rispetto finito se noi ....ci comportiamo male tutti ci criticano ma gli altri possono e noi zitti se no le sentiamo

Deluso 3 mesi fa su tio
È di fare un po’ di ordine…

Marco2023 3 mesi fa su tio
e chissa' il futuro cosa ci riservera'..

Dannn 3 mesi fa su tio
Mettete in galera i genitori di questi apprendisti delinquenti.

bradipo 3 mesi fa su tio
Risposta a Dannn
Dall'articolo, mi sembra siano i primi a non accettare quanto fatto dai loro pargoletti: vogliamo punirli per questo?

fugu 3 mesi fa su tio
Risposta a bradipo
bradipo: Così dicono. Ma è solo per mostrarsi politicamente corretti, temono probabilmente sanzioni, anche solo a livello scolastico (e infatti un trimestre di sospensione ci starebbe, per non dire l'espulsione dalla Svizzera di tutta la famigliola, tanto per stabilire regole chiare di rispetto). In realtà questi loro "pargoletti", se si comportano così alla loro età, è che sono già gasati a casa. Fin dalla culla gli martellano il cranio con queste 🤬 pseudo religiose, visto che di religioso le religioni hanno ben poco. Sappiamo dai fatti di cronaca ciò che, troppo spesso, preannunciano quelle parole urlate da questi invasati...

bradipo 3 mesi fa su tio
Risposta a fugu
E pensare che tra qualche settimana sarò (come ogni inverno) servito e riverito un paio di mesi da questi invasati... Mi state quasi mettendo paura...

fugu 3 mesi fa su tio
Non ho parole. O piuttosto ne ho, e anche un bel po', ma non sono pubblicabili.

alessandro_apostolo 3 mesi fa su tio
Risposta a fugu
Già, meglio non esprimersi se no si viene etichettati.

fugu 3 mesi fa su tio
Risposta a alessandro_apostolo
Non mi disturberebbe per niente essere etichettato, non è qui il problema; è che tutto quanto vorrei scrivere sarebbe censurato. Oltre a questo mi ci vorrebbe tempo, spazio, e un sangue freddo che non ho in casi così.

Koblet69 3 mesi fa su tio
Risposta a alessandro_apostolo
Quelli che giustificano questi comportamenti si stanno rtuchettando da soli!!!

Koblet69 3 mesi fa su tio
Risposta a alessandro_apostolo
Scusate l'errore, Etichettando
NOTIZIE PIÙ LETTE