Keystone
Thomas Aeschi in aula
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SVIZZERA
6 ore
Quante armi sequestrate: la popolazione vuole sentirsi più sicura?
Tra i motivi principali, le maggiori importazioni di armi vietate, ma non solo
SVIZZERA
8 ore
«C'è in ballo il nostro spazio aereo»
Tra poco più di un mese Viola Amherd sarà confrontata con la sua prima importante votazione.
SVIZZERA / BELGIO
10 ore
Il Belgio colora d'arancione tre Cantoni
A chi ritorna da queste regioni, Bruxelles raccomanda una quarantena o un test. E maggior vigilanza.
SVIZZERA
11 ore
Canicola: la prevenzione funziona
Dati alla mano, le campagne di sensibilizzazione effettuate dall'UFSP hanno ridotto la mortalità.
SVIZZERA
11 ore
Il ricercatore Konrad Steffen è morto durante una spedizione
Era direttore dell'Istituto federale di ricerca per la foresta, la neve e il paesaggio.
SAN GALLO
13 ore
Lupi sbranano pecore sull'Alpe Gafarra
Negli scorsi giorni 19 ovini sono stati feriti o uccisi.
GINEVRA
14 ore
Un morto e un disperso ieri nel Rodano
Una donna che galleggiava sull'acqua completamente vestita è stata ripescata ancora in vita
SVIZZERA
14 ore
Encefalite da zecche: il 2020 va verso il record
A fine luglio si registravano 332 casi, il numero di casi più elevato dal 2000
ZUGO
14 ore
Per Zugo i grandi eventi s'han da fare
Il Consiglio di Stato chiede che le manifestazioni con oltre mille persone siano nuovamente consentite.
ZURIGO
14 ore
Tre corpi senza vita dentro a un'auto: una madre con le sue figlie gemelle
Sono state rinvenute in un bosco a Uitikon questa mattina. La donna una 30enne tedesca, le piccole avevano 4 anni
FOTO
ZURIGO
15 ore
Allo Zoo di Zurigo è nato un koalino
Il piccolo, che si nasconde ancora nel marsupio della madre, è venuto al mondo quattro mesi fa
SVIZZERA
15 ore
«L'apertura delle scuole sembra un tappeto patchwork»
I direttori delle scuole germanofone, per bocca di Thoms Minder, criticano il mancato coordinamento fra i vari cantoni.
SVIZZERA
15 ore
«Il Governo è favorevole al congedo di paternità»
Lo ha detto il consigliere federale Alain Berset. La Confederazione raccomanda quindi di accogliere il progetto
BERNA
08.03.2020 - 14:310

Coronavirus: il capogruppo UDC Thomas Aeshi invoca la sospensione della sessione parlamentare

In aula sarebbe impossibile tenere una distanzi di 2 metri. Il presidente degli Stati: sarebbe un cattivo segnale.

BERNA - La sessione parlamentare primaverile in corso a Berna è da interrompere per almeno una settimana: è quanto chiede il capogruppo UDC Thomas Aeschi.

In una mozione d'ordine presentata oggi all'Ufficio del Consiglio nazionale, Aeschi auspica l'immediato stop ai lavori parlamentari e una eventuale ripresa solo il lunedì successivo, 16 marzo, dopo un'attenta valutazione dei rischi.

In rapporto alla popolazione «la Svizzera figura al sesto posto fra i paesi più toccati dall'epidemia, dopo Corea del Sud, Italia, Iran, Cina e Bahrain», afferma il consigliere nazionale di Zugo in dichiarazioni riportate da Blick online. Il 41enne ricorda fra l'altro che la Confederazione invita a mantenere una distanza di 2 metri fra le persone: impossibile farlo al Nazionale. Inoltre vi sono numerosi deputati e senatori ultra 65enni o con precedenti problemi di salute. «Il parlamento deve fare la sua parte per limitare l'epidemia», è convinto Aeschi.

L'Ufficio del Nazionale si riunirà domani alle 13. Se non accoglierà la mozione d'ordine questa sarà ripresentata al plenum. Da parte sua il presidente del Consiglio degli stati, Hans Stöckli, ha detto che al momento non vi sono motivi per interrompere la sessione: farlo sarebbe a suo avviso un cattivo segnale riguardo al funzionamento delle istituzioni.

Giorni fa, la vicepresidente UDC Magdalena Martullo-Blocher era stata allontanata dall'aula del Consiglio Nazionale perché insisteva nel voler utilizzare una mascherina di protezione. L'Ufficio federale della sanità pubblica consiglia l'impiego di tali dispositivi solo alle persone che abbiano sintomi di Covid-19 come difficoltà respiratorie, tosse o febbre o che accudiscano dei malati che abbiano contratto questa patologia.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Fran 5 mesi fa su tio
Chiedete lo stop dei frontalieri. Telelavoro E chi non può restasse a casa in italia. Stipendiati dai loro datori di lavoro. Con i milioni di sgravi ricevuti in regalo da VITTA! Hanno ricevuto, ora tocca a loro: dare per avere!
lo spiaggiato 5 mesi fa su tio
Bene, che gli UDC si autospendano dalle sessioni parlamentari... il paese ne trarrà un indubbio vantaggio... :-))))
Evry 5 mesi fa su tio
Certo subito FRINTIERE chiuse, in questa situazione si richiede l'aiuto concreto di ogni cittadino !!! ma bisogna deplorare l'atteggiamente delle donne.... che sono scese in piazza a manifestare la giornata delle donne ! quali donne....
tkch 5 mesi fa su tio
se sospendono quelle, vogliamo scuole chiuse, trasporti pubblici fermi e frontiere chiuse.
comp61 5 mesi fa su tio
vai a lavorare o non ti paghiamo. fortuna che i destroidi sono i duri e puri…..
Gus 5 mesi fa su tio
E questo sarebbe un problema, mentre nel Paese il virus si sta diffondendo paurosamente. E il Consiglio Federale invita gli Svizzeri a non andare in Italia e lascia entrare gli Italiani come vogliono. La stupidità del Consilgio Federale ha ormai raggiunto picchi inacessibii ad altri.
marco17 5 mesi fa su tio
@Gus Picchi di stupidità inaccessibili ad altri, forse, ma non a te, visto le baggianate che scrivi. Il virus è stato portato in Svizzera da svizzeri che hanno soggiornato in Italia e non da lavoratori italiani.
tazmaniac 5 mesi fa su tio
@marco17 Bene, visto che finora fortunatamente non è successo, secondo la tua "mente illuminata" invece facciamoli pure entrare tranquillamente.... e sono gli altri a scrivere baggianate... ripigliati un po' fenomeno, qui non c'entra il razzismo o l'odio atavico che qualcuno può avere contro gli italiani, qui si tratta di buon senso, cosa che al momento è mancato completamente in Italia e da quello che scrivi, vedo che sta mancando anche qua...e questo è quello che porterà purtroppo la situazione ad aggravarsi anche qui da noi. Ero ottimista fino a stamattina, ma vedendo i commenti di gente come te ed il comportamento delle nostre istituzioni, devo alzare anch'io bandiera bianca...prepariamoci perchè sarà un disastro...ma l'importante è "salvare" l'economia ticinese, che, invece, con questo operato, andrà comunque in malora...oltre il danno, la beffa...
marco17 5 mesi fa su tio
@tazmaniac Se si impedisse ai frontalieri attivi nel settore sanitario ticinese di entrare in Svizzera, il settore stesso sarebbe al collasso in poco tempo. Questa è la realtà che persino il Quadri deve riconoscere a denti stretti. Il resto sono baggianate.
albertolupo 5 mesi fa su tio
Ecco, se qualcuno necessitasse ancora di una conferma che ci sono partiti che operano esclusivamente cavalcando la paura, di qualsiasi tipo.
Nordica 5 mesi fa su tio
Certo ma tenere aperte le scuole...
marco17 5 mesi fa su tio
Gli UDC stiano pure lontani dal parlamento se lo desiderano: funzionerà meglio e nessuno o quasi sentirà la loro mancanza, specie dopo la sceneggiata in mascherina della signora Martullo.
Canis Majoris 5 mesi fa su tio
@marco17 Mi vergogno per averli votati ???????
Dioneus 5 mesi fa su tio
Secondo me quelli di Lega e UDC sono pagati per dire scemenze. O sono proprio tarati male.
apota 5 mesi fa su tio
@Dioneus Informati un po'. lo dicono le raccomandazioni delle autorità pubblicate su tutti i media di mantenere una distanza di sicurezza nelle relazioni sociali.
ugobos 5 mesi fa su tio
hahahahaha un cattivo segnale. ragazzi il virus vi spacchera tutti non guarda in faccia a nessuno. l unica é scappare
Blobloblo 5 mesi fa su tio
@ugobos Vi??? Sei alieno?
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-11 06:03:19 | 91.208.130.89