Keystone
Thomas Aeschi in aula
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SVIZZERA
10 min
Gruppo Migros, vendite su del 4% nel 2020
Vendite online e commercio al dettaglio hanno compensato le perdite nei settori penalizzati dalla pandemia
GRIGIONI
47 min
Travolto da una valanga fuori pista
Il 33enne è stato localizzato dall'amico, con l'aiuto del personale della Rega, ed è stato trasportato in ospedale
ZURIGO
1 ora
Lindt & Sprüngli si riscatta a Natale, ma il 2020 finisce in calo
La cifra d'affari è calata del 10,9%. Raddoppiata invece la cifra relativa al commercio online
SVIZZERA
1 ora
«Il virus mutato è un'ulteriore minaccia per la scuola»
Istituti e classi in quarantena a causa delle più contagiose varianti. E si torna a parlare di insegnamento a distanza
ZURIGO
9 ore
Qui i principali focolai del virus mutato
Variante britannica o sudafricana. Si moltiplicano le segnalazioni in Svizzera.
GRIGIONI
10 ore
«Caviale e champagne sono a pagamento, la zuppa di aragosta è gratuita»
Ecco cosa significa stare in quarantena in un albergo a cinque stelle: una testimonianza da St.Moritz
SVIZZERA
12 ore
Hotelplan: 75 agenzie restano chiuse
Il provvedimento vale sino alla fine di febbraio a causa dell'obbligo di telelavoro
VALLESE
12 ore
Un altro morto sotto una valanga
Un 29enne è morto in Vallese: con altre due persone si trovava nella regione del Col des Gentianes
BERNA
15 ore
Chi riconosce questo tatuaggio?
Una donna senza vita è stata trovata nelle acque del lago di Thun. Si sospetta l'omicidio
VALLESE
16 ore
Dieci sciatori sotto una valanga: un morto
È successo stamani nel comprensorio di Verbier. Le persone travolte si trovavano fuori pista
SVIZZERA
17 ore
La scuola reclute a distanza è partita col piede sbagliato
Molti non sono riusciti a connettersi al sistema per colpa di un problema tecnico.
BERNA
17 ore
Sugli sci in barba alle disposizioni
Code e assembramenti si sono verificati in molti comprensori sciistici questo fine settimana.
ZURIGO
17 ore
Dall'aeroporto spariscono orologi e gioielli
Sono stati rubati dalla vetrina di un negozio. Valore: oltre 260mila franchi.
BERNA
08.03.2020 - 14:310

Coronavirus: il capogruppo UDC Thomas Aeshi invoca la sospensione della sessione parlamentare

In aula sarebbe impossibile tenere una distanzi di 2 metri. Il presidente degli Stati: sarebbe un cattivo segnale.

BERNA - La sessione parlamentare primaverile in corso a Berna è da interrompere per almeno una settimana: è quanto chiede il capogruppo UDC Thomas Aeschi.

In una mozione d'ordine presentata oggi all'Ufficio del Consiglio nazionale, Aeschi auspica l'immediato stop ai lavori parlamentari e una eventuale ripresa solo il lunedì successivo, 16 marzo, dopo un'attenta valutazione dei rischi.

In rapporto alla popolazione «la Svizzera figura al sesto posto fra i paesi più toccati dall'epidemia, dopo Corea del Sud, Italia, Iran, Cina e Bahrain», afferma il consigliere nazionale di Zugo in dichiarazioni riportate da Blick online. Il 41enne ricorda fra l'altro che la Confederazione invita a mantenere una distanza di 2 metri fra le persone: impossibile farlo al Nazionale. Inoltre vi sono numerosi deputati e senatori ultra 65enni o con precedenti problemi di salute. «Il parlamento deve fare la sua parte per limitare l'epidemia», è convinto Aeschi.

L'Ufficio del Nazionale si riunirà domani alle 13. Se non accoglierà la mozione d'ordine questa sarà ripresentata al plenum. Da parte sua il presidente del Consiglio degli stati, Hans Stöckli, ha detto che al momento non vi sono motivi per interrompere la sessione: farlo sarebbe a suo avviso un cattivo segnale riguardo al funzionamento delle istituzioni.

Giorni fa, la vicepresidente UDC Magdalena Martullo-Blocher era stata allontanata dall'aula del Consiglio Nazionale perché insisteva nel voler utilizzare una mascherina di protezione. L'Ufficio federale della sanità pubblica consiglia l'impiego di tali dispositivi solo alle persone che abbiano sintomi di Covid-19 come difficoltà respiratorie, tosse o febbre o che accudiscano dei malati che abbiano contratto questa patologia.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Fran 10 mesi fa su tio
Chiedete lo stop dei frontalieri. Telelavoro E chi non può restasse a casa in italia. Stipendiati dai loro datori di lavoro. Con i milioni di sgravi ricevuti in regalo da VITTA! Hanno ricevuto, ora tocca a loro: dare per avere!
lo spiaggiato 10 mesi fa su tio
Bene, che gli UDC si autospendano dalle sessioni parlamentari... il paese ne trarrà un indubbio vantaggio... :-))))
Evry 10 mesi fa su tio
Certo subito FRINTIERE chiuse, in questa situazione si richiede l'aiuto concreto di ogni cittadino !!! ma bisogna deplorare l'atteggiamente delle donne.... che sono scese in piazza a manifestare la giornata delle donne ! quali donne....
tkch 10 mesi fa su tio
se sospendono quelle, vogliamo scuole chiuse, trasporti pubblici fermi e frontiere chiuse.
comp61 10 mesi fa su tio
vai a lavorare o non ti paghiamo. fortuna che i destroidi sono i duri e puri…..
Gus 10 mesi fa su tio
E questo sarebbe un problema, mentre nel Paese il virus si sta diffondendo paurosamente. E il Consiglio Federale invita gli Svizzeri a non andare in Italia e lascia entrare gli Italiani come vogliono. La stupidità del Consilgio Federale ha ormai raggiunto picchi inacessibii ad altri.
marco17 10 mesi fa su tio
@Gus Picchi di stupidità inaccessibili ad altri, forse, ma non a te, visto le baggianate che scrivi. Il virus è stato portato in Svizzera da svizzeri che hanno soggiornato in Italia e non da lavoratori italiani.
tazmaniac 10 mesi fa su tio
@marco17 Bene, visto che finora fortunatamente non è successo, secondo la tua "mente illuminata" invece facciamoli pure entrare tranquillamente.... e sono gli altri a scrivere baggianate... ripigliati un po' fenomeno, qui non c'entra il razzismo o l'odio atavico che qualcuno può avere contro gli italiani, qui si tratta di buon senso, cosa che al momento è mancato completamente in Italia e da quello che scrivi, vedo che sta mancando anche qua...e questo è quello che porterà purtroppo la situazione ad aggravarsi anche qui da noi. Ero ottimista fino a stamattina, ma vedendo i commenti di gente come te ed il comportamento delle nostre istituzioni, devo alzare anch'io bandiera bianca...prepariamoci perchè sarà un disastro...ma l'importante è "salvare" l'economia ticinese, che, invece, con questo operato, andrà comunque in malora...oltre il danno, la beffa...
marco17 10 mesi fa su tio
@tazmaniac Se si impedisse ai frontalieri attivi nel settore sanitario ticinese di entrare in Svizzera, il settore stesso sarebbe al collasso in poco tempo. Questa è la realtà che persino il Quadri deve riconoscere a denti stretti. Il resto sono baggianate.
albertolupo 10 mesi fa su tio
Ecco, se qualcuno necessitasse ancora di una conferma che ci sono partiti che operano esclusivamente cavalcando la paura, di qualsiasi tipo.
Nordica 10 mesi fa su tio
Certo ma tenere aperte le scuole...
marco17 10 mesi fa su tio
Gli UDC stiano pure lontani dal parlamento se lo desiderano: funzionerà meglio e nessuno o quasi sentirà la loro mancanza, specie dopo la sceneggiata in mascherina della signora Martullo.
Canis Majoris 10 mesi fa su tio
@marco17 Mi vergogno per averli votati ???????
Dioneus 10 mesi fa su tio
Secondo me quelli di Lega e UDC sono pagati per dire scemenze. O sono proprio tarati male.
apota 10 mesi fa su tio
@Dioneus Informati un po'. lo dicono le raccomandazioni delle autorità pubblicate su tutti i media di mantenere una distanza di sicurezza nelle relazioni sociali.
ugobos 10 mesi fa su tio
hahahahaha un cattivo segnale. ragazzi il virus vi spacchera tutti non guarda in faccia a nessuno. l unica é scappare
Blobloblo 10 mesi fa su tio
@ugobos Vi??? Sei alieno?
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-01-19 09:26:23 | 91.208.130.86