Depositphotos (ArturVerkhovetskiy)
In Svizzera, la domanda di personale è in forte aumento.
ULTIME NOTIZIE Economia
REGNO UNITO
11 ore
Nel Regno Unito potrebbe mancare l'alcol per Natale
Un "cocktail perfetto" sta rallentando la distribuzione di superalcolici e bollicine, rendono attenti gli specialisti
SVIZZERA
2 gior
L'agricoltura svizzera? Più resistente alla crisi e sostenibile
L’Ufficio federale dell’agricoltura dà conto dell'espansione del biologico e di un aumento degli acquisti consapevoli
SVIZZERA
3 gior
SIX pensa a trasferire alcune attività all'estero
Via anche la sede principale e la direzione? «È fuori questione»
SVIZZERA
3 gior
Per molte aziende svizzere il 2022 potrebbe essere l'anno del fallimento
Lo sostiene uno studio di A&M che parla di una «bancarotta ritardata da Covid» diffusa a livello nazionale. Ecco perché
ITALIA
3 gior
L'Italia dichiara guerra alle etichette Nutriscore, interviene anche l'Antitrust
Ben l'85% dei prodotti Made in Italy verrebbe bocciato dal sistema di etichettatura che molti paesi stanno già usando.
Cina
4 gior
Le navi mercantili cinesi sono scomparse dai radar
Una nuova legge entrata in vigore il primo novembre potrebbe essere la causa della mancanza d'informazioni
STATI UNITI
4 gior
L'usato di Michael Jordan vale sempre come l'oro
Un paio di "Nike Jordan XIII" saranno battute all'asta da Christie's. Valore stimato? Tra 300mila e 500mila dollari.
SVIZZERA
4 gior
Che sprint per il settore della costruzione
Il fatturato del terzo trimestre è il più elevato degli ultimi tre decenni, ma la SSIC mette in guardia
GIAPPONE
4 gior
Giappone, budget miliardario per i semiconduttori
Le anticipazioni di Nikkei parlano di uno stanziamento pari a 4,87 miliardi di franchi per rilanciare i settori chiave
SVIZZERA
25.11.2021 - 07:500

L'economia è in ripresa e «le aziende svizzere hanno urgente bisogno di personale»

Mancano però ingegneri, tecnici, informatici e operatori della sanità, secondo Adecco Svizzera

ZURIGO - La domanda di personale sta aumentando fortemente su base annua: è quanto dimostrato dall'Indice svizzero della carenza di personale del Gruppo Adecco Svizzera nonché dallo Stellenmarkt-Monitor Schweiz, l’Osservatorio del mercato del lavoro dell’Università di Zurigo. 

Sviluppo positivo quasi generale - Le cifre del mercato del lavoro per la Svizzera mostrano attualmente uno sviluppo positivo quasi generale e tutte le previsioni congiunturali presuppongono una crescita economica. «Le aziende svizzere hanno urgente bisogno di personale adatto a questa crescita. Nessuna meraviglia quindi che la domanda di lavoratori qualificati sia attualmente in rapido aumento». Inoltre, al livello attuale (2.5%) il tasso di disoccupazione è già tornato a essere molto basso. Coerentemente, si registra un amento del 27% dell'Indice svizzero della carenza di personale rispetto al semestre estivo 2020.  

Marcel Keller, direttore di Adecco Svizzera, afferma: «Ci aspettiamo che nel 2022 l'economia globale acquisti slancio e che la situazione pandemica si normalizzi ulteriormente, il che contribuirà ad aumentare la domanda di manodopera qualificata. È molto probabile che questo sviluppo includerà sempre di più e in modo generale servizi come per esempio il settore alberghiero e la ristorazione, ma anche il turismo». Luca Semeraro, Direttore Professional Recruitments per la regione DACH, aggiunge: «Già ora si nota chiaramente una forte domanda di professionisti. Abbiamo bisogno di più tempo per trovare dipendenti qualificati per le posizioni aperte. È più importante che mai cercare i candidati adatti nei canali e sui portali giusti, oltre che tramite il sourcing attivo. Questo in particolare per le posizioni IT. Soprattutto nel campo dell'ingegneria del software e della sicurezza, come ad es. gli specialisti di cybersecurity, esiste una grande carenza di professionisti. La consapevolezza della sicurezza informatica è aumentata nelle aziende e così la domanda di candidati qualificati con competenze digitali.» 
Nel complesso, grazie a questi sviluppi, gli alti e bassi che l'Indice svizzero di carenza di personale ha vissuto negli ultimi due anni sembrano essere superati, almeno per il momento. 

La situazione per regioni - Un confronto regionale mostra che la domanda di lavoratori nella Svizzera tedesca è diminuita leggermente di più che nella Svizzera francese a causa della pandemia di Covid-19. Su base annua tuttavia, si nota una ripresa più forte anche nella Svizzera tedesca. «La ripresa economica di cui la Svizzera romanda ha goduto negli ultimi anni sarà quindi difficilmente arrestata dalla pandemia. Dall'inizio della pandemia, l'Indice svizzero della carenza di personale non è mai sceso sotto il valore del 2016 (inizio della misurazione)» sottolinea Adecco.

I settori carenti - Le tendenze indicano che la domanda di lavoratori nei centri urbani è stata maggiormente colpita dalla pandemia di Covid-19 rispetto alle aree più rurali. «Questo perché di solito qui sono i servizi a determinare l'economia e molte persone convivono in uno spazio più ristretto. Permane una grande carenza di lavoratori nelle professioni ingegneristiche». Lo stesso vale per tecnici, informatici e operatori dell'ambito sanitario, a partire dagli infermieri.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-11-28 22:29:37 | 91.208.130.89