KEYSTONE
Il KOF ha tagliato le previsioni di crescita del PIL svizzero per il 2021.
SVIZZERA
04.02.2021 - 12:240

Il KOF taglia le sue stime sulla crescita del Pil svizzero per il 2021

L'attività economica sarà frenata dalle misure di contenimento del coronavirus, affermano gli specialisti

ZURIGO - Il Centro di ricerca congiunturale del Politecnico di Zurigo (KOF) corregge sensibilmente al ribasso la sua stima per la crescita economica svizzera nel 2021: il prodotto interno lordo (Pil) salirà del +2,1%, a fronte del +3,2% previsto in precedenza.

L'attività economica sarà frenata dalle misure di contenimento del coronavirus, affermano gli specialisti zurighesi in un comunicato odierno. A causa della mutazione del virus i provvedimenti potrebbero rimanere in vigore sino al secondo trimestre. Inoltre l'inizio della vaccinazione è stato lento, constatano gli esperti.

Gli KOF ritiene che l'economia elvetica ritroverà i suoi livelli pre-crisi solo alla fine del 2021. Nel 2022 è però attesa una crescita più robusta: +3,6%, contro il +2,6% delle precedente stima, risalente a metà dicembre.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-29 04:21:51 | 91.208.130.85